Tecnica Base 1

Tecnica Base 1

Introduzione agli stili compositivi floreali

Ogni composizione floreale può essere realizzata in uno stile specifico: ecco perché è necessario non fare confusione fra i due termini “composizione floreale” e “stile floreale” nel quale una determinata composizione floreale viene costruita.
La composizione floreale è materialmente ciò che viene creato attraverso un determinato progetto che abbiamo in mente, con l’utilizzo di materiali vegetali (fiori, foglie e fogliami) ed eventuali materiali complementari (contenitore, oggettistica, nastri, ecc.). Lo stile compositivo è invece qualcosa di astratto, è l’insieme delle caratteristiche che quella composizione deve avere perché si possa dire che essa appartiene a quello stile.

Per spiegarci meglio possiamo fare un esempio che facilmente ciascuno può capire. Nella nostra storia dell’arte architettonica italiana si possono individuare diversi periodi temporali caratterizzati da diversi stili: preromanico, romanico, gotico, rinascimentale, barocco, liberty, ecc. Date le precise caratteristiche di ogni stile sappiamo, in base ad esse, riconoscere se un edificio è costruito in stile romanico piuttosto che gotico.
Se trasferiamo questo esempio nell’arte floreale, possiamo dire che anche una composizione floreale, come un edificio, è un manufatto generico che può però caratterizzarsi attraverso uno stile particolare nel quale viene realizzata.

Gli stili che possiamo individuare nell’arte floreale e che costituiscono materia di insegnamento nelle scuole professionali per diventare fioristi sono quattro:

  • formale
  • decorativo
  • vegetativo
  • lineare

 

Ciascuna composizione floreale che sia realizzata seguendo determinati criteri stilistici può essere ascritta ad uno di questi stili. Ovviamente questi quattro stili non sono rigidi “vestiti” da applicare inesorabilmente su ogni creazione floreale. Addirittura essi possono essere “ibridati”, entro certi limiti, uno con l’altro, proprio come in architettura possiamo trovare edifici che presentano caratteristiche di stili architettonici diversi.


Composizione in stile lineare libero


Composizioni in stile vegetativo

Scroll Up