Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca
  Sezioni

Kit Creaimpresa


I nostri corsi specialistici
Bouquet da sposa particolari con le relative acconciature floreali. Milano (Italia)/Particular bridal bouquet and floral hairstyles. Milan (Italy)

Arte funeraria. Fiori per onoranze funebri. Corona funebre, cuscino funerario, cuore, cofano o copricassa, mezzo cofano, cesto, urna. Composizioni funerarie nei vari stili floreali. Scuola e corsi di formazione fioristi per servizi di pompe funebri. Milano (Italia)/Floral design courses. Sympathy flowers and floral tributes arrangements. Learn how to create coffin sprays, easel sprays, traditional posies,  hearts, long lasting baskets, bouquets, pillows, cushions, standing sprays, casket sprays, half casket sprays, urn flowers. Milan (Italy)

Ultimi 5 articoli
· Comporre con i fiori nella spugna
· Erica e Calluna per fioriture in ogni stagione
· Mini conifere
· Rosa fiore del mese di Novembre
· I Paradisi dei Principi Borromeo

[ Altro nella News Section ]

La Via dei Fiori

Pagina: 2/9
(26102 parole totali contate in questo testo)
(3791 letture)   Pagina Stampabile




Ikebana e Psiche
lo straordinario potere dell'espressione floreale

Come già accennato nel precedente articolo, la "Via dei Fiori" non è un corso di composizione floreale a scopo decorativo, ma un affascinante viaggio nel nostro mondo interiore svolto attraverso la natura e i fiori, che spontaneamente e gioiosamente agevoleranno questo cammino.

"Chi ama e apprezza la natura e i fiori", dice Hermann Hesse, "si sente fratello legittimo di ogni cosa vivente, si sente affine al tutto e inserito nel tutto."
La "Via dei Fiori" vuole proprio suscitare dentro di noi questa sensazione di unità, vuole stimolare una gioiosa ricerca che dall'esterno, ossia dal fiore, passi all'interno, ossia al centro del nostro cuore.
Dalla natura in generale e dai fiori in particolare possiamo imparare molto. Pare infatti che essi abbiano la grande missione di portare sulla terra grazia, bellezza, gioia ed armonia. Anche la più modesta rosellina ci dona gratuitamente la sua fragranza: è felice, sembra sorriderci. Osserviamola allora con amore e incoraggiamola ad entrare in noi per risvegliare gli altri fiori che anche noi nascondiamo nel cuore. Infatti, come ogni fiore ha la sua bellezza, così ciascuno di noi è un fiore che, nel corso della vita, dovrebbe imparare a sbocciare.

Alcune persone affermano di non amare i fiori recisi, di sentirsi a disagio soltanto all'idea di toglierli, anzi di strapparli dal loro ambiente, facendoli precocemente perire per soddisfare il proprio desiderio egoistico di averli vicino.
Io penso invece che alcuni fiori siano stati appositamente creati per allietare la nostra vita, anche se recisi e collocati in un interno, disposti con amorevole cura, insieme ad altri fratelli, in un vaso o in una semplice ciotola riempita d'acqua. Questo purché l'intento dell'artefice sia quello di trattarli con tenerezza e di valorizzare la loro bellezza o la loro semplicità in una composizione armoniosa, che possa tacitamente trasmettere queste qualità anche a tutto l'ambiente circostante.

Del resto nell'universo nulla è statico: tutto scorre, nasce, cresce, si trasforma e muore, secondo una legge che non è di morte o di sofferenza, ma di vita e di rinascita eterna. Per questo fantastico meccanismo di rinnovamento dobbiamo essere davvero grati al nostro Creatore. Infatti se i fiori morissero per sempre o non esistessero neppure, il mondo sarebbe un luogo lugubre e triste. Essi abbelliscono le nostre case, adornano le nostre mense e sottolineano gli avvenimenti più significativi della nostra vita: la nascita, il matrimonio, i compleanni, i convegni, i riconoscimenti, le celebrazioni e sono spesso l'espressione dei nostri sentimenti più elevati, quali l'amore, l'amicizia, la gratitudine?. senza mancare neppure al momento supremo del congedo.
Per la legge del perenne divenire anche le composizioni floreali - a volte piccole opere d'arte - sono pertanto destinate con umiltà a perire, dopo aver fatto dono felice e gratuito di se stesse
.

Nel profondo e riverente rispetto della natura, la "Via dei Fiori", s'ispira dunque chiaramente ad alcuni elementi simbolici e fondamentali dell'Ikebana, tra i quali l'asimmetria e l'importanza degli spazi vuoti, volutamente lasciati nella disposizione degli elementi floreali. Infatti yin e yang, l'aspetto oscuro e l'aspetto luminoso di tutte le cose, vita e morte, sole e luna, maschile e femminile, fuoco e acqua, visibile e invisibile, sono i due princìpi antitetici che determinano, attraverso la loro interazione, i processi creativi. Essi sono inseparabili e, pur essendo contrari, non sono mai opposti tra loro rispetto al loro centro, punto focale di trasformazione che permette la continuità. Gli spazi vuoti lasciati nelle composizioni sono pertanto parte integrante delle stesse. Essi rappresentano il silenzio, l'informale, accanto al quale per contrasto la forma piena accentua la sua vitalità.

L'asimmetria delle composizioni è un altro punto fondamentale: una composizione asimmetrica risulta infatti più varia e interessante di una simmetrica, dove è facile e quasi automatico trovare l'equilibrio tra le parti. Trovare il centro di una composizione asimmetrica richiede invece maggior impegno nel tentare, nel modificare, nell'osare, nell'equilibrare?
Nella "Via dei Fiori" questo concetto fa riferimento anche alla psicosintesi di Roberto Assagioli e all'importanza da lui data all'animo molteplice dell'uomo, ossia ai vari aspetti della personalità, aspetti che devono integrarsi tra loro attraverso la ricerca costante di un centro. Il lavoro svolto, che certamente non si riduce soltanto alle ore del corso, è dunque imperniato sulla ricerca di questo centro e del conseguente equilibrio nell'asimmetria. La bellezza e l'armonia delle composizioni deriveranno infatti dalla conquista, mai da considerarsi definitiva, di questi elementi, conquista che si rifletterà spontaneamente nel nostro modo di essere.


Pagina Precedente Pagina Precedente (1/9)       Prossima Pagina (3/9) Prossima Pagina

[ Torna su Ikebana | Indice Sezioni ]


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb