Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca

Kit Creaimpresa


Ultimi 5 articoli
· I Paradisi dei Principi Borromeo
· Tour al profumo di rosa in Franciacorta
· Corsi stagione 2011-2012 ai Vivai Belfiore
· Fall foliage ai giardini di Sissi
· Il regno sotterraneo delle piante

[ Altro nella News Section ]

Vecchi articoli
· ''Messer Tulipano'' la primavera trionfa la castello di Pralormo
· Il 1° aprile riaprono i Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff
· Fall foliage ai giardini di Sissi - Merano (BZ)
· Bioenergetic Landscape, i giardini del benessere
· La città diventa giardino
· I giardini ed il paesaggio entrano nella rassegna piemontese Castelli Aperti
· Le piante favoriscono un'atmosfera piacevole e un senso di sicurezza in casa
· Lo spettacolo delle Rose in Franciacorta
· HUMUS PARK - International Land Art Meeting and Exposition second edition
· Colori e profumi di Primavera a Castello Quistini
· La fioritura dei glicini all'Isola Madre
· Il trionfo delle Camelie
· I giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff - Merano
· La Dahlia David Howard bulbo dell'anno 2010
· Brescia: Giardini e allestimenti floreali tra le vie del centro
· Grasse è bello
· Natura e musica si incontrano ai Giardini La Mortella
· Il Narciso 'Actaea' vince nella categoria Bulbo Primaverile dell'Anno 2009
· Apertura autunnale dei giardini di Castello Quistini
· All'Isola Madre, fioriscono i 100 ibischi
· Rose. Purezza e Passione nell'Arte dal 400 ad oggi
· All'Isola Madre, tra ninfee e fior di loto
· I Giardini Nascosti
· Maggiore qualità nei posti di lavoro: una pianta ogni 12 mq
· Nel nome della rosa
· Rosae Photo Day 2009 - Castello Quistini (Rovato - Bs)
· Tra Rose, Storia e Leggenda Castello Quistini
· Bulbo dell'anno 2009
· Addobbi floreali olandesi alla Santa Messa di Pasqua in Piazza San Pietro
· Nuovo giardino mediterraneo
· Humus Park
· Messer Tulipano - Pralormo (TO)
· Gli eventi di marzo di Grandi Giardini Italiani
· Lo zucchero è l'ingrediente magico
· Scoperto il segreto del colore dei fiori
· Giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD)
· Isola del Garda entra nel circuito Grandi Giardini Italiani
· Arriva a Como il circuito Grandi Giardini Italiani
· L'Ufficio Olandese dei Fiori e la Festa dei Nonni
· Due nuove idee realizzate per la Festa dei nonni 2008
· Salone Internazionale Florovivaismo e Giardinaggio Flormart
· Tra Rose, Storia e Leggenda a Castello Quistini, Apertura autunnale
· Spello: le magiche Infiorate del Corpus Domini
· Rosae Photo Day 2008 - Sabato 7 Giugno a Castello Quistini (Rovato - Bs)
· I tre ''Paradisi in terra'' dei Principi Borromeo
· Le Giornate delle Rose
· Pordenone - Humus Park Meeting internazionale artisti di Land Art (+ Convegno)
· Profumo di Viole Delta? per risvegliare l'olfatto
· La fioritura delle rose - Giardini dell'Isola Bella (Lago Maggiore)
· Tra Rose, Storia e Leggenda a Castello Quistini

Articoli Vecchi

Breve guida all'idrocoltura

Pagina: 1/11
(37244 parole totali contate in questo testo)
(13843 letture)   Pagina Stampabile




IDROCOLTURA O COLTURA IDROPONICA
COS'E' L' IDROCOLTURA
L' idrocoltura (chiamata anche in alcuni casi coltura idroponica), è un sistema di coltivazione delle piante senza l'uso della terra, particolarmente adatto ad essere utilizzato con piante ornamentali da appartamento e più in generale da interni, poiché ne facilita la cura e il mantenimento, garantendo allo stesso tempo uno sviluppo rigoglioso e sano della pianta, in molti casi superiore rispetto alle equivalenti piante in terra. Questo è dovuto al fatto che il sistema idrocoltura, asseconda il ritmo di crescita della pianta, fornendole un ambiente di sviluppo ottimale.
La caratteristica fondamentale dell' idrocoltura consiste nell'esclusione dell'uso della terra come elemento di sostegno per la pianta, che sarà ora sostenuta da uno strato di materiale inerte qual è l' argilla espansa. Questo è possibile perché le piante non vivono di terra, ma delle sostanze nutritive in essa contenute (principalmente azoto, fosforo e potassio), che la pianta riesce ad assorbire tramite le radici, grazie all'acqua delle innaffiature che le discioglie. è quindi l'acqua che, sciogliendo le sostanze nutritive presenti nella terra, permette alla pianta il loro assorbimento.
L' idrocoltura, partendo da questo principio, si propone di fornire direttamente alla pianta una soluzione di acqua e sostanze nutritive nella esatta quantità da essa richieste, ed assieme a luce e calore garantisce uno sviluppo rigoglioso e sano della pianta. Come sostegno per la pianta viene quindi usata l'argilla espansa (materiale inerte, inodore e igienico) al posto della terra, che a questo punto non serve più.

   Prossima Pagina (2/11) Prossima Pagina

[ Torna su Idrocoltura/Hydroponic | Indice Sezioni ]


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb