I fiori migliorano in modo naturale il nostro umore
Data: Wednesday, 21 December @ 12:55:30 CET
Argomento: Fiori recisi
Cut Flowers


Sapevate che i fiori influiscono positivamente e in modo naturale sul nostro umore? Lo dimostra uno studio fatto da un'equipe di psicologi americani...

I fiori migliorano in modo naturale il nostro umore
a cura di Ufficio Olandese dei Fiori

Praticamente a tutti piace ricevere dei fiori in regalo. Ciò risulta da una ricerca scientifica che gli psicologi americani Jeanette Haviland-Jones e Terry McGuire hanno descritto sulla rivista specializzata Evolutionary Psychology.

Immaginate questa ricerca fatta con tre esperimenti come segue: le donne che hanno scelto di partecipare all'esperimento sull'umore ricevono a casa loro un regalo in una grossa scatola chiusa. Il contenuto è costituito da un bel cesto di frutta, o da una bella confezione con delle candele o da un bouquet di fiori. Neanche i generosi donatori appositamente addestrati sanno che cosa contiene il loro pacco. Registrano l'espressione del viso delle riceventi nel momento in cui aprono il pacco. Non c'è da meravigliarsi che praticamente tutte reagiscano in modo entusiasta. Eppure c'è una differenza. Tutte coloro che hanno ricevuto il mazzo di fiori mostrano un sorriso spontaneo, con le relative piccole rughe d'espressione intorno agli occhi. Un tale sorriso, secondo gli esperti, non è indice di cortesia ma di vera gioia. Il 10 per cento di coloro che hanno ricevuto il cesto di frutta non ha risposto con un sorriso spontaneo mentre tra coloro che hanno ricevuto le candele questa percentuale sale al 23 per cento.

Fiore contro penna
In un altro esperimento degli studenti hanno ricevuto un fiore o una penna nell'ascensore dell'università. Entrambi i regali hanno rallegrato l'atmosfera. Normalmente in un ascensore le persone si nascondono in un angolo ed evitano di guardarsi, ma un regalino invita al dialogo ed all'amabilità. Il regalo del fiore ha avuto degli effetti più positivi del regalo della penna.

 

  Umore e memoria
Nel terzo esperimento un gruppo di pensionati, uomini e donne, ha ricevuto un bouquet a casa. Lo scopo di questo esperimento era quello di determinare se gli effetti positivi sono dovuti soprattutto all'effetto sorpresa o se i fiori stessi hanno un effetto positivo. Le persone che hanno preso parte all'esperimento hanno perciò ricevuto a casa il mazzo da un fiorista. Di tutte le persone sono stati misurati due volte l'umore e la memoria. Di alcuni di loro ciò è stato fatto prima che avessero i fiori in casa, di altri mentre avevano i fiori in casa già da due o tre giorni. La presenza dei fiori è parsa portare un miglioramento dell'umore e delle prestazioni della memoria. Quest'ultimo fatto è notevole ma non illogico. I sintomi depressivi indeboliscono la memoria e il miglioramento dell'umore annulla quest'effetto negativo. I fiori migliorano in modo naturale l'umore.

Questo potente effetto dei fiori è legato probabilmente alla storia dell'umanità. Nel periodo dei cacciatori-raccoglitori era necessario avere una grande conoscenza delle piante per poter sopravvivere. Chi all'inizio della stagione scopriva i fiori della pianta di more, era il primo poi alla fine della stagione a raccogliere i frutti maturi. è per questo motivo che i fiori hanno un significato speciale e positivo per le persone. Chi regala un mazzo di fiori regala bellezza e gioia.

Un'ampia descrizione dell'esperimento di Jeanette Haviland-Jones e Terry McGuire potrete trovarla sul sito:
http://human-nature.com/ep/articles/ep03104132.html

Per acquisire maggiori nozioni su giardinaggio e arte di comporre con i fiori, abbonatevi a Fiorista Italiano floral designer, la prima rivista italiana di e-learning sull'arte floreale.








Questo Articolo proviene da Arte Floreale
http://www.artefloreale.com/webportal

L'URL per questa storia è:
http://www.artefloreale.com/webportal/modules.php?name=News&file=article&sid=46