Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca

Kit Creaimpresa


Ultimi 5 articoli
· I Paradisi dei Principi Borromeo
· Tour al profumo di rosa in Franciacorta
· Corsi stagione 2011-2012 ai Vivai Belfiore
· Fall foliage ai giardini di Sissi
· Il regno sotterraneo delle piante

[ Altro nella News Section ]

Vecchi articoli
· ''Messer Tulipano'' la primavera trionfa la castello di Pralormo
· Il 1° aprile riaprono i Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff
· Fall foliage ai giardini di Sissi - Merano (BZ)
· Bioenergetic Landscape, i giardini del benessere
· La città diventa giardino
· I giardini ed il paesaggio entrano nella rassegna piemontese Castelli Aperti
· Le piante favoriscono un'atmosfera piacevole e un senso di sicurezza in casa
· Lo spettacolo delle Rose in Franciacorta
· HUMUS PARK - International Land Art Meeting and Exposition second edition
· Colori e profumi di Primavera a Castello Quistini
· La fioritura dei glicini all'Isola Madre
· Il trionfo delle Camelie
· I giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff - Merano
· La Dahlia David Howard bulbo dell'anno 2010
· Brescia: Giardini e allestimenti floreali tra le vie del centro
· Grasse è bello
· Natura e musica si incontrano ai Giardini La Mortella
· Il Narciso 'Actaea' vince nella categoria Bulbo Primaverile dell'Anno 2009
· Apertura autunnale dei giardini di Castello Quistini
· All'Isola Madre, fioriscono i 100 ibischi
· Rose. Purezza e Passione nell'Arte dal 400 ad oggi
· All'Isola Madre, tra ninfee e fior di loto
· I Giardini Nascosti
· Maggiore qualità nei posti di lavoro: una pianta ogni 12 mq
· Nel nome della rosa
· Rosae Photo Day 2009 - Castello Quistini (Rovato - Bs)
· Tra Rose, Storia e Leggenda Castello Quistini
· Bulbo dell'anno 2009
· Addobbi floreali olandesi alla Santa Messa di Pasqua in Piazza San Pietro
· Nuovo giardino mediterraneo
· Humus Park
· Messer Tulipano - Pralormo (TO)
· Gli eventi di marzo di Grandi Giardini Italiani
· Lo zucchero è l'ingrediente magico
· Scoperto il segreto del colore dei fiori
· Giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD)
· Isola del Garda entra nel circuito Grandi Giardini Italiani
· Arriva a Como il circuito Grandi Giardini Italiani
· L'Ufficio Olandese dei Fiori e la Festa dei Nonni
· Due nuove idee realizzate per la Festa dei nonni 2008
· Salone Internazionale Florovivaismo e Giardinaggio Flormart
· Tra Rose, Storia e Leggenda a Castello Quistini, Apertura autunnale
· Spello: le magiche Infiorate del Corpus Domini
· Rosae Photo Day 2008 - Sabato 7 Giugno a Castello Quistini (Rovato - Bs)
· I tre ''Paradisi in terra'' dei Principi Borromeo
· Le Giornate delle Rose
· Pordenone - Humus Park Meeting internazionale artisti di Land Art (+ Convegno)
· Profumo di Viole Delta? per risvegliare l'olfatto
· La fioritura delle rose - Giardini dell'Isola Bella (Lago Maggiore)
· Tra Rose, Storia e Leggenda a Castello Quistini

Articoli Vecchi

Giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD)
Postato il Friday, 14 November @ 16:03:56 CET di empoza

Architettura del verde<br>Landscaping Grandi Giardini Italiani ha appena terminato di far realizzare a livello professionale un documentario della durata di 10 minuti sul giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD).

Giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD)

Grandi Giardini Italiani - il circuito culturale che unisce i giardini più belli e importanti tra quelli visitabili in tutta Italia, - ha appena terminato di far realizzare a livello professionale un documentario della durata di 10 minuti sul giardino Barbarigo Pizzoni Ardemani in Valsanzibio (PD). Si tratta di un magnifico giardino del seicento, di proprietà privata, che è un esempio eccellente di giardino storico aperto a pubblico tutti i giorni ma mantenuto e curato in modo esemplare direttamente dal proprietario.

Questo documentario è il primo di una serie che Grandi Giardini produrrà per far conoscere al grande pubblico le ricchezze dei giardini storici italiani.

Casa di produzione cinematografica: Enormous Film; regia Gianluca Migliarotti. colonna musicale curata dal maestro Giuseppe Sigismondi.

Qui sotto una breve descrizione del giardino:

Valsanzibio fu portato allo splendore nella seconda metà del Seicento dal nobile veneziano Zuane Francesco Barbarigo e dal figlio Antonio. Il primogenito Gregorio, cardinale e futuro santo, ispirò la simbologia del monumentale impianto dell'architetto pontificio Luigi Bernini. Settanta statue in buona parte dovute al Merengo ed altrettante sculture minori si integrano ad architetture, cascate, fontane, scherzi d'acqua su 15 ettari nella natura intatta dei colli. L'itinerario salvifico inizia col paganeggiante portale di Diana. Un tempo vi si giungeva in barca attraverso la valle da pesca di Sant'Eusebio (da cui ValSanZibio), ora limitata a vestigia. Varcato l'ingresso si costeggia il Bagno di Diana, la fontana dell'iride e la peschiera dei Venti; indi si percorre il Gran Viale con statue, fontane e scherzi e la scalinata delle Lonze. Si raggiunge così il piazzale della villa dove 8 figure allegoriche fanno corona alla fontana dell'Estasi, meta finale del simbolico itinerario. Fiancheggiano tale percorso il Palazzo di Verzura, un labirinto di bossi ed il romitorio. A ovest del Gran Viale un isolotto, con decine di variopinti conigli, è forse l'unica garenna di ispirazione antico-romana oggi esistente. Su un'altura a est del Viale è collocato, fulcro del cammino salvifico, il monumento al Tempo. Il complesso, integro nelle componenti architettoniche, scultoree e persino vegetali grazie ai Barbarigo fino al 1804, è poi passato al patrizio veneziano Marco Antonio Michiel, dal 1835 ai conti Martinengo da Barco, poi ai conti Donà delle Rose e dal 1929 ai nobili Pizzoni Ardemani, attuali proprietari. Dopo aver riparato i gravi danni dell'occupazione militare dell'ultima guerra, essi hanno di recente ripristinato sorgenti, cisterne, canalizzazioni ed invasi restituendo splendore alle 16 fontane, 4 peschiere, 3 scherzi d'acqua e ad altri 10 fra ruscelli, laghetti e polle.

http://www.valsanzibiogiardino.it/

*Grandi Giardini ha realizzato il calendario Grandi Giardini Italiani 2009 con le più belle immagini di alcuni giardini del circuito e il foulard di seta di Como che sarà il primo di una serie di quattro all?anno - uno per ogni stagione - che Grandi Giardini Italiani produrrà.

Il documentario, il calendario e il foulard sono posti in vendita e possono essere richiesti a Grandi Giardini Italiani, via Manzoni 4 Como (www.grandigiardini.it) e successivamente saranno anche posti in vendita presso i bookshop dei giardini del circuito.

Per fine mese sarà disponibile il libro fotografico ?Grandi Giardini Italiani?.

Il volume, con l?introduzione di Judith Wade e la presentazione e la storia di Grandi Giardini Italiani di Lorena Lombroso, è strutturato in tre sezioni:

- Dal Piemonte al Veneto a cura di Mimma Pallavicini, giornalista e opinionista del verde, collabora con la rivista Gardenia;

- Dal Friuli alla Toscana a cura di Maria Chiara Pozzana, docente di storia dell?Arte all?Università Internazionale di Firenze e architetto del paesaggio;

- Dal Lazio alla Sicilia e Malta a cura di Patrizia Spinelli Napoletano, saggista, esperta di botanica e grande esperta di giardini mediterranei.

Ogni sezione è accompagnata e impreziosita dalle magnifiche immagini di importanti fotografi italiani.

Anche il libro sarà acquistabile online presso Grandi Giardini Italiani.


Per informazioni: tel. 031.759211 - www.grandigiardini.it




 
Links Correlati
· Inoltre Architettura del verde
Landscaping

· News by empoza


Articolo più letto relativo a Architettura del verde
Landscaping:

I giardini nascosti


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico


Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb