Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca
  Sezioni

Kit Creaimpresa


I nostri corsi specialistici
Bouquet da sposa particolari con le relative acconciature floreali. Milano (Italia)/Particular bridal bouquet and floral hairstyles. Milan (Italy)

Arte funeraria. Fiori per onoranze funebri. Corona funebre, cuscino funerario, cuore, cofano o copricassa, mezzo cofano, cesto, urna. Composizioni funerarie nei vari stili floreali. Scuola e corsi di formazione fioristi per servizi di pompe funebri. Milano (Italia)/Floral design courses. Sympathy flowers and floral tributes arrangements. Learn how to create coffin sprays, easel sprays, traditional posies,  hearts, long lasting baskets, bouquets, pillows, cushions, standing sprays, casket sprays, half casket sprays, urn flowers. Milan (Italy)

Ultimi 5 articoli
· Comporre con i fiori nella spugna
· Erica e Calluna per fioriture in ogni stagione
· Mini conifere
· Rosa fiore del mese di Novembre
· I Paradisi dei Principi Borromeo

[ Altro nella News Section ]

A ''Ispirazione Naturale'' si premiano i giardini
Postato il Thursday, 03 May @ 10:51:25 CEST di empoza

Architettura del verde<br>Landscaping E' calato il sipario sulla seconda edizione di Ispirazione Naturale, il salone tematico dedicato al verde che si è svolto nell'ambito della 69a edizione della Multifiera di Modena...

A "Ispirazione Naturale" si premiano i giardini

E’ calato il sipario sulla seconda edizione di Ispirazione Naturale, il salone tematico dedicato al verde che si è svolto nell’ambito della 69a edizione della Multifiera di Modena.
Dal 25 Aprile al 1 Maggio sono state più di settantamila le presenze in fiera, fra appassionati di giardinaggio e florovivaismo e professionisti del verde che hanno trovato un momento di convergenza nella giornata di sabato 28 Aprile, durante la quale è stata presentata PromoVerde, la neonata associazione per la qualità del paesaggio e del florovivaismo.
Ma i veri protagonisti di Ispirazione Naturale anche quest’anno sono stati i giardini. Nell’area esterna del quartiere fieristico, 2000mq di allestimenti e realizzazioni verdi hanno colorato e animato la manifestazione, dando vita al 2° Concorso Nazionale Città di Modena-Vivere il Verde. Venti progettisti del paesaggio hanno dato forma alla natura, creando i loro giardini: tra tradizione e innovazione, il visitatore ha potuto ammirare il mestiere sposarsi con la fantasia.
Il concorso ha visto la partecipazione di tre diverse giurie: quella tecnica composta da professionisti del settore, la giuria della stampa specializzata e infine la giuria popolare.
La giuria tecnica, che ha decretato i vincitori assoluti del concorso, ha fatto salire sul gradino più alto del podio l’architetto Paola Valli Papini che ha progettato Giardino Segreto realizzato da Garden Vivai Morselli. Alla vincitrice sono state consegnate le chiavi della nuova Opel Corsa, messa in palio da uno degli sponsor della manifestazione. La giuria tecnica, nell’assegnare il primo premio all’opera della Valli Papini, ha tenuto conto dell’elemento compositivo, della realizzazione nei suoi particolari costruttivi, dell’accostamento dei materiali e degli accostamenti cromatici e volumetrici nonché dell’elemento di originalità e poesia.


Giardino segreto


Giardino segreto

Al secondo posto un’altra donna ha colorato di rosa il podio: l’architetto Valentina Fogliato ha vinto un televisore Lcd con il progetto del giardino Terra Acqua Aria realizzato da Giustina Giardini.
Terzo classificato il giardino Forza e Luce dell’architetto Moreno Giacobazzi realizzato da Vivai Marchetti.

La giuria della stampa specializzata ha premiato ancora l’opera Giardino Segreto di Valli Papini “un giardino reale nel quale ognuno può trovare il proprio giardino interiore” come si legge nelle motivazioni. Apprezzate anche dalla stampa le originali soluzioni architettoniche e le scelte vegetazionali. I giornalisti hanno poi voluto aggiungere una menzione speciale a Giardino Giocoso progettato dall’agronomo Antonio Antonucci e realizzato da Filo D’erba “per il gioco, il colore i materiali utilizzati e la curiosità: una città per i bambini e gli adulti”.
Altra menzione per Hortus Conclusus di Guidotti e Guaitoli Panini ritenuto “romantico, vero, un angolo di storia vissuta…un giardini laboratorio”.

Molto diversi i gusti del pubblico che fino alla sera del 30 Aprile ha avuto la possibilità di votare il proprio giardino. La scelta della giuria popolare è ricaduta su Cavedio Dream Room progettato dalla giovane paesaggista Silvia Madama e realizzato da LineaVerde.
La Madama già nella scorsa edizione si era distinta per la capacità di cogliere le nuove tendenze del mercato. Quest’anno ha saputo conquistare il pubblico, realizzando un piccolo eden in un cavedio, ovvero quei pozzi luce o corti interne molto sfruttate soprattutto nei contesti metropolitani nei quali sta diventando sempre più di moda ritagliarsi un privato angolo di natura.


Cavedio Dream Room


Cavedio Dream Room

Secondi classificati della giuria popolare l’ing Giancarlo Guidotti e l’Arch. Enrico Guaitoli Panini che con il loro Hortus Conclusus, realizzato da Vivai Candini, hanno saputo regalare un’atmosfera tipicamente mediterranea e familiare.
Terzo classificato il giardino Un picnic nel verde realizzato da Vivai Bulgarelli e progettato da Antonella Neri.

La giuria tecnica ha inoltre riconosciuto le seguenti menzioni:
- la cura nella realizzazione del giardino a "UN PIC NIC NEL VERDE"PROGETTATO DA NERI ANTONELLA E REALIZZATO DA VIVAI BULGARELLI
- l’originalità del progetto a "GIARDINO GIOCOSO" PROGETTATO DAL DOTT. AGR. ANTONIO ANTONUCCI E REALIZZATO DA FILO D’ERBA
- l’utilizzo dell’elemento luce e la valorizzazione dell’elemento vegetale a "UN FILM NEL VERDE: FIABA E REALTA’ " PROGETTATO DA CHIARA CRISTONI E LORENZO FERRARA E REALIZZATO DA AZ. AGR. LATIFOLIA
- l’utilizzo dell’elemento acqua e l’utilizzo degli elementi di arredo, a "CAVEDIO DREAM ROOM"PROGETTATO DA SILVIA MADAMA E REALIZZATO DA LINEA VERDE
- la scelta dei colori a "SENSAZIONI"PROGETTATO DA ANDREA LORENZI E REALIZZATO DA LORENZI SOC.IETA’ AGRICOLA
- la scelta dei materiali inerti (rocce, sassi, pietre), "HORTUS CONCLUSUS" PROGETTATO DA ING. GIANCARLO GUIDOTTI E ARCH. ENRICO GUAITOLI PANINI E REALIZZATO DA AZ. AGRICOLA TECNICA VIVAI DI CANDINI LUCA
- Particolare menzione per il senso dell’ironia e della sorpresa a "IN ATTESA DELL’AVVENTO" PROGETTATO DA GAETANO DE BELLIS E LUIGI SINIBALDI E REALIZZATO DA BOTANICA RENT E SINFLORA.

La cerimonia di premiazione è stata anticipata da un evento che ha saputo creare un connubio tra natura e moda, la sfilata Chic & Green che ha portato in passerella le Quattro Stagioni rappresentate da altrettante modelle.

Per acquisire maggiori nozioni su giardinaggio e arte di comporre con i fiori, abbonatevi a Fiorista Italiano floral designer, la prima rivista italiana di e-learning sull'arte floreale.



 
Links Correlati
· Inoltre Architettura del verde
Landscaping

· News by empoza


Articolo più letto relativo a Architettura del verde
Landscaping:

I giardini nascosti


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico


Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb