Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca
  Sezioni

Kit Creaimpresa


I nostri corsi specialistici
Bouquet da sposa particolari con le relative acconciature floreali. Milano (Italia)/Particular bridal bouquet and floral hairstyles. Milan (Italy)

Arte funeraria. Fiori per onoranze funebri. Corona funebre, cuscino funerario, cuore, cofano o copricassa, mezzo cofano, cesto, urna. Composizioni funerarie nei vari stili floreali. Scuola e corsi di formazione fioristi per servizi di pompe funebri. Milano (Italia)/Floral design courses. Sympathy flowers and floral tributes arrangements. Learn how to create coffin sprays, easel sprays, traditional posies,  hearts, long lasting baskets, bouquets, pillows, cushions, standing sprays, casket sprays, half casket sprays, urn flowers. Milan (Italy)

Ultimi 5 articoli
· Tulipano fiore del freddo per il mese di Gennaio
· Trend floreali 2018 per comporre fiori e piante
· Attrezzi per tagliare nel lavoro del fiorista
· Helleborus la Rosa del Natale
· Euphorbia pulcherrima la Stella di Natale o Poinsettia

[ Altro nella News Section ]

I giardini ed il paesaggio entrano nella rassegna piemontese Castelli Aperti
Postato il Wednesday, 04 August @ 18:20:33 CEST di artefloreale

Architettura del verde<br>Landscaping In occasione della giornata nazionale del patrimonio nel basso piemonte si mostrano e si raccontano 4 piccoli gioielli botanici.



I giardini ed il paesaggio entrano nella rassegna piemontese Castelli Aperti

In occasione della giornata nazionale del patrimonio nel basso piemonte si mostrano e si raccontano 4 piccoli gioielli botanici.

Partita domenica 18 aprile la rassegna Castelli Aperti apre 107 tra beni storici, artistici e architettonici diffusi sul territorio delle province di Alessandria, Asti e Cuneo. Sono strutture di solito non accessibili perché in parte privati ed in parte pubbliche che si aprono a tutti oppure che si raccontano in modo nuovo grazie alle visite guidate.

Il patrimonio dell'iniziativa è formato da castelli, palazzi, ville, torri, musei, itinerari storici e da quest'anno anche di giardini ed in occasione della giornata del patrimonio il prossimo 26 settembre lancia l'invito a scoprire proprio i suoi giardini botanici.

Occupano una superficie di circa 10.000-12.000 mq ciascuno i giardini di Villa Bricherasio ( Saluzzo , Cuneo,) di interesse per le innumerevoli specie dendrologiche coltivate e i Giardini di Villa Genova (San Salvatore, Alessandria)

Entrambi aperti solo in estate sono molto amati perché rappresentano il frutto delle cure e della passione dei loro ideatori che ancora oggi li seguono con amore e dedizione. (dettagli, orari, aperture e costi biglietto nella scheda allegata)

Ma all'interno della rassegna Castelli Aperti ci sono anche i giardini che circondano i Castelli con cui ne condividono nei secoli storia e destini come il notissimo Parco del Castello di Racconigi.

In occasione della giornata del patrimonio il 26 settembre Rocca Grimalda uno dei castello che ha un giardino storico ospita una chiacchierata-incontro proprio sui giardini ed i vigneti del piemonte.
Interverranno a partire dalle 10.00 del mattino all'incontro dal titolo "il giardino di bacco" Renata Lodari ( Responsabile dell'Archivio Ville e Giardini del Museo del Paesaggio) che delineerà un breve itinerario fra i giardini storici del Piemonte. Federico Fontana (Presidente AIAPP) che spiegherà come è avvenuto il restauro del vigneto di Villa della Regina a Torino e Gabriella Bonifacino (Centro Sperimentale Vitivinicolo Regione Piemonte) racconta l'esperienza del recupero vitigni storici.
In contemporanea ci sarà una mostra mercato di rose, erbacee e piante da frutto antiche e rare e nel pomeriggio ci sarà la visita guidata del giardino e della cappella del Castello ad ingresso gratuito.
Il castello di Rocca Grimalda ospita un piccolo giardino all'italiana, affacciato sulla valle dell'Orba, e realizzato alla fine del '700 da Battista Grimaldi III che volle arricchirne il maniero di un belvedere pianeggiante sul fronte meridionale, sino ad allora a picco sulla valle, come richiesto dalle esigenze di difesa militare e di controllo sulle vie di comunicazione sottostanti. Recentemente restaurato e arricchito da una sezione di impronta medievale con aiuole di piante officinali il giardino è diventato occasione per iniziative legate al tema botanico e artistico.

Per conoscere le strutture in dettaglio, per informazioni sugli orari, turni di visita e costi dei biglietti o consultare il sito: www.castelliaperti.it, scrivere a info@castelliaperti.it, telefonare al 389 4838222.

Per acquisire maggiori nozioni su giardinaggio e arte di comporre con i fiori, abbonatevi a Fiorista Italiano floral designer, la prima rivista italiana di e-learning sull'arte floreale.



 
Links Correlati
· Inoltre Architettura del verde
Landscaping

· News by artefloreale


Articolo più letto relativo a Architettura del verde
Landscaping:

I giardini nascosti


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico


Associated Topics

Architettura del verde<br>Landscaping

Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2018 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2018 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb