Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca
  Sezioni

Kit Creaimpresa


I nostri corsi specialistici
Bouquet da sposa particolari con le relative acconciature floreali. Milano (Italia)/Particular bridal bouquet and floral hairstyles. Milan (Italy)

Arte funeraria. Fiori per onoranze funebri. Corona funebre, cuscino funerario, cuore, cofano o copricassa, mezzo cofano, cesto, urna. Composizioni funerarie nei vari stili floreali. Scuola e corsi di formazione fioristi per servizi di pompe funebri. Milano (Italia)/Floral design courses. Sympathy flowers and floral tributes arrangements. Learn how to create coffin sprays, easel sprays, traditional posies,  hearts, long lasting baskets, bouquets, pillows, cushions, standing sprays, casket sprays, half casket sprays, urn flowers. Milan (Italy)

Ultimi 5 articoli
· Comporre con i fiori nella spugna
· Erica e Calluna per fioriture in ogni stagione
· Mini conifere
· Rosa fiore del mese di Novembre
· I Paradisi dei Principi Borromeo

[ Altro nella News Section ]

Calendario Eventi

 Vai alla seguente vista:prossimi Eventi
          
Cerca eventoCerca evento  Stampa paginaStampa pagina  Suggerisci un eventoSuggerisci un evento


Giardini di Villa della Pergola - Alassio (SV)

Data Evento:Saturday, 14 March 2015
Data Finale:Saturday, 14 March 2015
Categoria:Parchi e giardini   Parchi e giardini
Descrizione:IL FASCINO ANTICO DEI GLICINI DI VILLA DELLA PERGOLA
Dal 14 marzo riprendono le visite guidate ai giardini e riapre il Relais

Con l’arrivo della primavera riaprono al pubblico i cancelli di Villa della Pergola ad Alassio: dal 14 marzo riprenderanno infatti le visite guidate ai Giardini, raro esempio di parco anglo-mediterraneo nel nostro paese.
Le visite guidate proseguiranno fino a fine ottobre, offendo così la possibilità di ammirare tutte le splendide fioriture della macchia mediterranea e della flora esotica che caratterizzano i giardini.
Le visite guidate su prenotazione si terranno di sabato e  domenica con partenza alle ore 9.30/ 11.30 / 15.00 / 17.00. Durante la settimana sarà possibile prenotare visite solo per gruppi.
Per prenotazioni: tel. +39 0182.646130 – info@giardinidivilladellapergola.com.

Affacciato sul golfo di Alassio, il parco segue l’andamento naturale della collina su più livelli terrazzati uniti dalle caratteristiche pergole che danno il nome alla Villa e sulle quali sbocceranno, a partire dalla primavera, i glicini,
una collezione che conta oltre 20 varietà diverse per forme e colori (tra le quali Wisteria brachybotrys “Shiro Kapitan Fuji”, Wisteria floribunda “Burford”, Wisteria floribunda “New Blue Fountain”, Wisteria floribunda “Nishiki”, Wisteria floribunda “Lilac Rose”, Wisteria floribunda “White Blue Eye”, Wisteria sinensis “Jako”, Wisteria macrostachya “Clara Mack”, Wisteria “Nana”).

Questi profumatissimi fiori erano particolarmente amati dalla famiglia Hanbury, proprietaria di Villa della Pergola per quasi tutto il Novecento. Negli anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, infatti, proprio durante la loro fioritura Ruth Hanbury era solita organizzare la “Festa del glicine” alla quale partecipavano scrittori, giornalisti e vecchi ufficiali dell’Impero Britannico.

Il relais di Villa della Pergola: luogo unico in cui rivivere l’atmosfera “fin de siècle”
In concomitanza con la riapertura dei Gardini, il 14 marzo riaprirà anche il Relais di Villa della Pergola.
Il Relais offre ai propri ospiti l’occasione unica di soggiornare in quello che è un vero capolavoro architettonico di fine ‘800, la cui storia è strettamente legata a quella della comunità inglese che aveva eletto, tra il 1800 e il 1900, quest'angolo della Riviera tra le sue mete preferite di villeggiatura invernale.
Non a caso, infatti, ognuna delle 13 suite è dedicata a uno dei numerosi personaggi che in passato hanno soggiornato a Villa della Pergola o che sono stati membri della comunità inglese di Alassio, rievocando le affascinanti atmosfere di fine Ottocento.

INFORMAZIONI
Le visite guidate su prenotazione si terranno di sabato e  domenica con partenza alle ore 9.30/ 11.30 / 15.00 / 17.00. Durante la settimana sarà possibile prenotare visite solo per gruppi.
La visita si compie singolarmente e/o in piccoli gruppi. Durata 1,30 h circa.
Agibilità
I Giardini sono visitabili in gran parte anche da persone disabili. Solo alcune zone non sono accessibili a causa della morfologia del terreno e per la presenza di brevi scale in pietra.
Gli animali non possono entrare.
Biglietti
Il biglietto d'ingresso sarà acquistabile sul posto ed è comprensivo di accompagnamento guidato.
Singolo: 12 euro, Soci FAI: 10 euro
Gratuito per i bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto.
Scolaresche (visita parco): 6 euro.
Per le scolaresche, nei mesi di aprile e maggio, sono previste visite con laboratori: per informazioni, costi e prenotazioni contattare Villa della Pergola.


GIARDINI IN VILLA:
LABORATORI PER LE SCUOLE
ALLA SCOPERTA
DEI GIARDINI DI VILLA DELLA PERGOLA

I Giardini di Villa della Pergola ad Alassio, raro esempio di parco anglo-mediterraneo in Italia, aprono i loro cancelli ai più piccoli con il progetto “Giardini in Villa”: per la prima volta nei mesi di aprile e maggio saranno infatti organizzate una serie di attività didattiche e di esperienze formative – dei laboratori del fare - rivolti alle scuole dell’infanzia e alle scuole primarie.

Realizzato su un progetto di Nadia Nicoletti esperta di didattica orticola, “Giardini in Villa” è uno spazio d’informazione, di apprendimento e di sperimentazione che attraverso il saper fare e il giardinaggio sostenibile forma le nuove generazioni e sensibilizza sulla bellezza, sulla salvaguardia dell’ambiente e sulla cura delle piante.
Durante i laboratori i bambini avranno così la possibilità di scoprire la splendida vegetazione della macchia mediterranea e della flora esotica che caratterizza i Giardini di Villa della Pergola: il glicine, il rosmarino, l’agapanto, l’eucalipto, l’alloro, la lavanda, la rosa e la palma.

Le modalità di svolgimento e i contenuti saranno diversificati a seconda dell’età dei partecipanti. I laboratori avranno una durata di due ore circa e un costo di 8 euro a bambino compreso il materiale didattico e si terranno dal martedi al venerdì e previa prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: info@giardinidivilladellapergola.com
Tel. 0182646130/ 0182646140 - Cell. 335664550 / 3381252079 (Davide).

Ecco nel dettaglio il programma di “Giardini in Villa”:
- Un glicine è… per sempre!
Nelle giornate primaverili il profumo dei glicini ci accompagna per i sentieri di Villa della Pergola. Lasciamoci cullare dal profumo di questi fiori meravigliosi e impariamo a conoscere da vicino questa pianta e i segreti per propagarla.
- I segreti del rosmarino
Tocchiamo e annusiamo i rami di questa semplice pianta mediterranea dai delicatissimi fiori per capire cosa si nasconde dietro il suo profumo e impariamo a piantare piccole piante di rosmarino per rendere sempre più belli e profumati gli angoli del nostro giardino.
- Semi da diffondere
Osservando la collezione di oltre 200 varietà di agapanti impariamo a conoscere da vicino questa pianta perenne tipica della Riviera e con i suoi semi realizziamo palline di terra argillosa per colorare con fiori e farfalle giardini e spazi dimenticati.
- Annusando fiori, foglie e frutti…
Eucalipto, rosmarino, alloro, lavanda, rose sono solo alcune delle piante profumate che troveremo nel Parco di Villa della Pergola. Impariamo a conoscere tutte queste piante e costruiamo insieme un piccolo scrigno profumato che poi resterà con noi.
- Il mondo delle palme
Scopriamo i segreti di questa pianta affascinante osservando il portamento, il tronco e le grandi foglie. Ascoltiamo il rumore delle sue fronde, scopriamo curiosità inaspettate sulla sua storia e sperimentiamo la semina dei suoi frutti.


VILLA DELLA PERGOLA

Flora mediterranea e tropicale in Riviera
I 22.000 metri quadrati dei Giardini di Villa della Pergola offrono un’occasione unica per passeggiare immersi nella tipica vegetazione mediterranea, fatta di pini marittimi, carrubi, ulivi, lecci sapientemente coniugati con jacarande e strelitzie giganti sudafricane, eucaliptus australiani, banani e palme di tutti i tipi, aloe, agave, fichi d’india, cactacee provenienti da ogni latitudine, glicini, tumbergie, spiree, ortensie, oleandri, pelargoni odorosi, lavande, buganvillee, dature, bignonie, solanum e gelsomini.
I giardini ospitano alcune collezioni botaniche, come quella degli agrumi e dei glicini, e un’importante collezione di Agapanti (oltre 300 varietà diverse), unica in Europa per numero e qualità.

A passeggio sui sentieri, tra pergole, fontane e laghetti
Le pergole sono uno degli elementi caratteristici dei Giardini, tanto da dare il nome alla Villa e al Villino, capolavori architettonici di fine Ottocento che sorgono all’interno del parco. Coperte di Rosa banksiae, di buganvillee e di glicini di numerose varietà, le pergole uniscono i diversi livelli del parco, snodandosi lungo i fianchi della collina e lasciando libera la vista sulla baia di Alassio.
Le numerose fontane e i laghetti rocciosi accolgono le ninfee rosa (già presenti al tempo degli inglesi) e le specie più recenti di ninfee tropicali blu, mentre gli antichi vasconi, che servono ancora oggi per la raccolta dell’acqua destinata all’irrigazione, sono stati trasformati in grandi vasche per la coltivazione dei loti.
Ampi sentieri coperti di ghiaia o lastricati, come la Passeggiata del Sole, e diverse scalette in pietra collegano le varie terrazze: quella panoramica, con due altissime Phoenix canariensis, quella antistante la Villa, che ospita un eucalipto ultra centenario, e la terrazza con il prato adiacente al Villino.

Un po’ di storia
Ideati dal generale scozzese William Montagu Scott Mc Murdo nel 1875, il parco e la Villa della Pergola passarono, ai primi del ’900, al cugino di Virginia Woolf, il baronetto Sir Walter Hamilton Dalrymple.
Nel 1922, il nuovo proprietario, Daniel Hanbury – secondogenito di Thomas, ideatore e proprietario dei celebri Giardini Hanbury (La Mortola, Ventimiglia) – iniziò un’opera di arricchimento delle collezioni di piante presenti nel parco, attingendo dai giardini botanici della famiglia.
Dopo un periodo di abbandono e degrado, nel 2006 una cordata di amici guidata da Silvia e Antonio Ricci, sempre attenti alle vicende del territorio e nell’ottica di salvaguardare il paesaggio e l’ambiente, acquistò la proprietà all’asta giudiziaria per salvarla da una speculazione edilizia.

Il restauro dei giardini
Dal 2006 al 2012 il Parco ha subìto un importante restauro, affidato all’architetto paesaggista Paolo Pejrone. Grazie a un sapiente intervento conservativo, eseguito nella continuità della storia e della vocazione del luogo, i Giardini conservano ancora oggi le tipiche caratteristiche dei giardini all’inglese ottocenteschi che li hanno resi una delle meraviglie botaniche della Riviera ligure e del Mediterraneo.

Villa della Pergola
All’interno dei Giardini si trovano Villa della Pergola e il Villino, anch’essi sottoposti a importanti interventi di restauro conservativo di interni ed esterni da parte dell’architetto Ettore Mocchetti. Le ville hanno così recuperato l’antico charme di dimora vittoriana, con tutto il fascino dello stile coloniale inglese, diventando raffinati relais dove è possibile soggiornare da marzo a ottobre. Le suite sono tredici – divise tra la Villa, il Villino e la Casa del Sole – una diversa dall’altra e ognuna dedicata a un personaggio inglese legato alla storia di Alassio.

I Giardini di Villa della Pergola fanno parte del network Grandi Giardini Italiani (www.grandigiardini.it) e hanno vinto il Gran Premio Giardini 2013 per il più alto livello di manutenzione, buon governo e cura di un grande giardino italiano.


Per informazioni e prenotazioni:
Giardini di Villa della Pergola,
via Privata Montagu 9, 17021 Alassio (Savona)
Tel. +39.0182.646130 - info@giardinidivilladellapergola.com - info@villadellapergola.com www.giardinidivilladellapergola.com - www.villadellapergola.com
Segnalato da Anonymous il 27/02/15 e approvato da artefloreale

Kalender ©


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb