Calendario Eventi



Riaprono i giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff - Merano

Data Evento:Tuesday, 01 April 2014
Data Finale:Tuesday, 01 April 2014
Categoria:Parchi e giardini   Parchi e giardini
Descrizione:UN RISVEGLIO CHE ANTICIPA LA PASQUA AI GIARDINI DELL’IMPERATRICE SISSI

Una Pasqua all’aria aperta, all’insegna del benessere in un tripudio di fiori e colori. E’ questa la proposta del giardino botanico di Merano, Giardino Internazionale dell’Anno 2013, che dal 1° di aprile apre le porte dando il via alla stagione 2014. Ad accogliere i visitatori oltre 230 mila bulbi in fiore e tante novità come l’attesissima mostra “Amore in Fiore - L’Eros nel Mondo Vegetale” e l’inaugurazione della nuova serra.

La bella stagione porta con sé graditi ritorni. Più di 230 mila fiori sono pronti a schiudersi ai Giardini di Sissi a Merano, che da martedì 1° aprile riapriranno i cancelli per svelare tutta la loro bellezza: un giardino di 12 ettari dedicato a tutte le piante del mondo, 7 km di sentieri, una splendida enciclopedia botanica vivente che si veste di stagione in stagione di profumi e colori sempre nuovi, per far vivere esperienze straordinarie e che regala emozioni tra arte, natura e intrattenimento.
A Pasqua, quando la natura si risveglia, ecco il momento ideale per scoprire i Giardini di Sissi, la meta turistica più amata dell’Alto Adige, che richiama annualmente centinaia di migliaia di visitatori affascinati dagli scorci suggestivi e dai panorami mozzafiato che questo giardino sa regalare. Il paradiso botanico di Castel Trauttmansdorff, con una media di 1.800 ospiti al giorno, rappresenta una delle mete preferite di tutto l'arco alpino, un vero e proprio brand in grado di generare un indotto turistico annuo di 40 milioni di euro e la creazione di 285 posti di lavoro. Questi dati emergono da uno studio elaborato dall'azienda con.os.tourismus.consulting, secondo cui nel periodo di apertura dei Giardini di Sissi dal 2001 al 2011 si è registrato un incremento dei pernottamenti del 4% nella zona di Merano e dintorni.
I Giardini di Sissi fanno parte del prestigioso network dei Grandi Giardini Italiani e sono partner del percorso culturale europeo “La strada di Sissi”. Il riuscito connubio tra arte e natura fa dei Giardini di Castel Trauttmansdorff un’attrazione importantissima per il turismo meranese e italiano e unica a livello mondiale nell’ambito del garden tourism.
Dopo mesi di preparativi finalmente in primavera sarà visitabile al pubblico la mostra ardita e giocosa “Amore in Fiore - L’Eros nel Mondo Vegetale”. La curiosa rassegna, allestita su due piani, propone di accompagnare il visitatore in un percorso misterioso e mistico alla scoperta del ciclo di vita vegetale. Come lo “fanno” le piante? Come seducono i fiori? A queste domande la mostra cercherà di dare delle risposte e con inaspettata giocosità mostrerà in che modo colori, forme e profumi siano utilizzati dalla natura per salvaguardare la specie. L’esposizione porterà i visitatori ad una maggiore consapevolezza sul ruolo fondamentale del “verde”, sul delicato rapporto uomo-ambiente che attraverso le strategie riproduttive delle piante garantisce la variabilità genetica e la biodiversità.
L’ambizioso progetto della nuova serra è un altro punto d’arrivo per i Giardini meranesi. Una cupola di vetro lunga 30 metri e alta 15 che è pronta per essere aperta al pubblico (da giugno) e che diventerà un importante richiamo per tutta la città di Merano. Ospita al suo interno un fitto intreccio di liane e giovani alberi, una giungla di palmeti tropicali, piante di cacao, mangostano, banani e dipladenie e custodisce nel suo terrario alcune specie viventi di animali tipiche di quel particolare ecosistema (rane toro africane, locuste del deserto egiziano, ragni giganti e insetti stecco). Progettata per ridurre l’impatto ambientale, la nuova serra ottimizza la distribuzione dell’acqua affinché si crei un ambiente ideale per lo sviluppo della vegetazione a temperatura costante e ad un livello di umidità elevato.
Assieme alle migliaia di piante che fioriranno ai Giardini di Sissi nella prossima primavera, anche un’attesanovità: il “Tulipano dell’Amicizia”. Il bulbo di questo fiore è stato regalato dalla Istanbul Tulip Foundation a tutti i partecipanti del World Tulip Summit che si è tenuto nella città turca nel novembre scorso e che ha visto i Giardini di Sissi parteciparvi a rappresentanza dell’Italia, presentando la Tulipa Trauttmansdorff, la varietà di tulipano che nel 2008 ha inaugurato l’assortimento di piante “Trauttmansdorff”. La funzione sempre più importante che i Giardini meranesi ricoprono nello scenario internazionale è testimoniata anche dal premio che nella scorsa primavera è stato loro assegnato in qualità di “Giardino Internazionale dell’Anno 2013” dalla prestigiosa Garden Tourism Conference di Toronto, in Canada.
Un tuffo tra i fiori Paesaggi sempre diversi, ricreati con i colori dei fiori. Di settimana in settimana, di mese in mese i Giardini di Merano si vestono di nuove tonalità. Ad aprile è la volta dei tulipani e delle violette che si alternano a eleganti rododendri, narcisi, peonie, anemoni, giacinti, ranuncoli, camassie, corone imperiali e english bluebell, contornati da aiuole e bordure, ciascuna con i suoi tratti distintivi, che legano i vari elementi del giardino stesso e ricreano il design del paesaggio. I frutteti in fiore rievocano la vocazione agricola dell’Alto Adige con antiche varietà autoctone.

Un giardino a misura di bambino

Con un pizzico di fantasia i Giardini di Sissi si trasformano agli occhi dei più piccini in un fiabesco parco di divertimenti, in cui poter unire svago e diletto ad una giornata immersi nella bellezza della natura.
Un universo botanico da scoprire attraverso tutti i 5 sensi: esplorando le speciali stazioni sensoriali, arrampicandosi tra le rocce, nascondendosi dietro gli alberi, partecipando ad avvincenti show multimediali e ancora, allenando l’olfatto con gli aromi che si nascondono dentro campane di vetro e incontrando animali buffi e curiosi come le caprette tibetane. Questo e molto altro per apprendere divertendosi, in un viaggio-avventura a misura di bambino e di famiglia.

Il giardino fiorito dove aleggia il mito della Principessa Sissi

Disseminate per i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono molte le tracce che ricordano il mito dell'Imperatrice d'Austria, passata alla storia come la Principessa Sissi. Numerosi eventi e attrazioni vengono organizzati ogni anno ai giardini meranesi, proprio per il forte richiamo storico legato all’imperatrice d’Austria Elisabetta di Baviera, che soggiornò a Castel Trauttmansdorff dal 1870. La principessa Sissi, che vi dimorò per brevi periodi con le figlie e le dame di compagnia per trascorrervi le cure termali, amava particolarmente questo luogo per passeggiare indisturbata dal trambusto del mondo, tanto che fece costruire, nel bosco attorno al castello, sentieri coperti di ghiaia adatti alle sue lunghe camminate.

Eventi riconfermati anche per il 2014

Nella stagione 2014 non mancheranno i collaudati eventi stagionali, come la tradizionale “Colazione da Sissi” ogni domenica di giugno, dove gli ospiti potranno gustare un delizioso brunch nello splendido scenario del parco, allietati da musica dal vivo. Da ricordare anche la fortunatissima kermesse musicale del “World Music Festival”, che ogni estate ospita blasonati musicisti e cantanti nazionali ed internazionali, radunando nello splendido scenario del Laghetto delle Ninfee migliaia di visitatori.
Riconfermata la suggestiva rassegna “Trauttmansdorff di Sera” che ogni venerdì di giugno, luglio e agosto dalle 18 alle 23 raduna numerosi giovani attirati da buona musica sulla riva del Laghetto delle Ninfee e del Caffè delle Palme, altri appuntamenti in programma sono la “Giornata dei Cori”, la “Giornata delle Porte Aperte per Persone Disabili” e in maggio la “Presentazione della Pianta dell’Anno”. Inoltre, confermate per il 2014, grazie allo strepitoso successo ottenuto, anche le offerte turistiche combinate “Giardini & Vino”, “Ghiacciai & Palme” e “Giardini & Terme”.

www.trauttmansdorff.it

Su Facebook: I Giardini di Sissi

Orari di apertura: 1° aprile – 31 ottobre: ore 9.00 – 19.00
1 novembre – 15 novembre: ore 9.00 – 17.00
I venerdì di giugno, luglio ed agosto: ore 9.00 – 23.00
Ultimo ingresso fino a un’ora prima dell’orario di chiusura

Offerte turistiche:
- Giardini & Vino - € 30,00 (prenotazione in anticipo) ogni giovedì da agosto a ottobre
- Giardini & Terme - € 30,00 1° aprile – 15 novembre
- Ghiacciai & Palme - € 30,00 (gruppi di almeno 15 persone: € 26,50) 1° aprile – 15 novembre
Segnalato da Anonymous il 15/01/14 e approvato da artefloreale



KalenderMx v1.4 © by shiba-design.de