Home Contatti Webportal: uso/FAQ Promuovi il tuo sito
Pubblicità       Scrivi per noi Forum
  Articoli
  Calendario eventi
  Cerca
  Sezioni

Kit Creaimpresa


I nostri corsi specialistici
Bouquet da sposa particolari con le relative acconciature floreali. Milano (Italia)/Particular bridal bouquet and floral hairstyles. Milan (Italy)

Arte funeraria. Fiori per onoranze funebri. Corona funebre, cuscino funerario, cuore, cofano o copricassa, mezzo cofano, cesto, urna. Composizioni funerarie nei vari stili floreali. Scuola e corsi di formazione fioristi per servizi di pompe funebri. Milano (Italia)/Floral design courses. Sympathy flowers and floral tributes arrangements. Learn how to create coffin sprays, easel sprays, traditional posies,  hearts, long lasting baskets, bouquets, pillows, cushions, standing sprays, casket sprays, half casket sprays, urn flowers. Milan (Italy)

Ultimi 5 articoli
· Comporre con i fiori nella spugna
· Erica e Calluna per fioriture in ogni stagione
· Mini conifere
· Rosa fiore del mese di Novembre
· I Paradisi dei Principi Borromeo

[ Altro nella News Section ]

Calendario Eventi

 Vai alla seguente vista:prossimi Eventi
          
Cerca eventoCerca evento  Stampa paginaStampa pagina  Suggerisci un eventoSuggerisci un evento


Giardini d’Autore (MI)

Data Evento:Wednesday, 14 April 2010
Data Finale:Monday, 19 April 2010
Categoria:Parchi e giardini   Parchi e giardini
Descrizione:GIARDINI D’AUTORE PROTAGONISTA A MILANO

DELLA FABBRICA DELLA SOSTENIBILITA’

con “L’orto, un giardino che si mangia”,

un progetto realizzato dal Vivaio Fratelli Gramaglia per Giardini d’Autore Riccione

E’ nel centro di Viale Ceccarini di Riccione, la via dello struscio per eccellenza della Riviera Romagnola, e dal 14 al 19 aprile sarà a Milano nella Fabbrica della Sostenibilità, all’interno della kermesse Posti di Vista – Green Block 2010 promossa da FdVLab, Ottagono e Comune di Milano.

“L’orto un giardino che si mangia” si materializzerà anche nella cornice del Fuori Salone di Milano che affianca con iniziative e progetti il Salone del Mobile, vetrina per eccellenza delle nuove collezioni d'arredamento e complementi d'arredo per l'abitare.

A un evento del genere, dedicato alla sostenibilità, all’efficienza energetica, al verde urbano non poteva mancare Giardini d’Autore, la mostra mercato di giardinaggio che due volte all’anno, in primavera e in autunno, porta a Riccione i migliori vivaisti italiani e collezioni botaniche uniche. Con un progetto che presenta un modo insolito di concepire il giardino in ambito urbano. L’orto è oggi espressione di tradizione e innovazione che si fondono in uno spazio che da sempre rappresenta l’incontro fra uomo e natura. Un progetto che sposa appieno la filosofia di questa kermesse che FdVLab (Associazione Laboratori Fabbrica del Vapore) ha costruito per supportare lo sviluppo e l’approfondimento della cultura contemporanea: dalle arti visive alle arti performative, dal design all’architettura, dalla fotografia alla moda e, non ultimo, all’interazione tra queste discipline, nuove tecnologie e altre culture.

Un concetto che Giardini d’Autore ha sposato appieno regalando, dopo l’edizione primaverile che si è tenuta il 20/21 marzo scorsi, in collaborazione con Geat spa, al Comune, “Un Giardino d’Autore per Riccione”: tre spazi verdi permanenti in Viale Ceccarini come tributo alla città che ospita l’evento.

“Il giardino dei Folletti”, realizzato dal vivaio Eta Beta su progettazione della paesaggista Silvia Ghirelli. Ricorda un giardino primordiale dove trovano spazio Equisetum hiemale, Dicksonia antarctica, piante acquatiche e giochi d’acqua.

Una parete fiorita che arreda il sottopasso di Viale Ceccarini, denominato P’assaggio d’Arte e sottolinea come, attraverso il verde, sia possibile “arredare” un non-luogo della città.

E quindi “L’orto un giardino che si mangia”, uno spazio che accoglie diverse varietà di piante orticole, mentre durante l’estate ospiterà una vasta collezione di peperoncini provenienti da tutto il mondo. Progetto realizzato dal Vivaio Fratelli Gramaglia di Collegno, specializzato nella produzione di piante da orto e aromatiche, con una collezione di ben 730 varietà differenti di peperoncino, fiore all’occhiello dell’azienda agricola nata nel 1896.

Giardini d’Autore dà appuntamento al 17, 18 e 19 settembre per la sua edizione autunnale, all’interno dello splendido giardino di Villa Lodi Fè, residenza storica risalente ai primi del ‘900 in pieno centro a Riccione, un ambiente unico dove è possibile trascorrere una giornata diversa a contatto con professionisti e appassionati di giardinaggio e scoprire curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca dei migliori vivaisti italiani. A Giardini d’Autore è possibile trovare collezioni di piante aromatiche, agrumi, orchidee, frutti antichi, piante grasse, rose antiche e moderne, piante acquatiche, piante per giardini mediterranei, graminacee, piante rampicanti e bulbi. Ogni anno trovano spazio anche stand di artigianato artistico. Grazie alle offerte del Consorzio Costa Hotels Giardini d’Autore diventa l’occasione per trascorrere un weekend verde alla scoperta di un entroterra ricco di storia tradizione e fascino.

L’evento è organizzato dalla eStudio srl con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della provincia di Rimini, del Comune di Riccione, l’adesione di AIAPP.

Tutte le informazioni sul sito: www.giardinidautore.net
Segnalato da Anonymous il 13/04/10 e approvato da artefloreale

Kalender ©


Arte Floreale non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Arte Floreale is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2017 Arte Floreale. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb