Calendario Eventi


Successivo 20 Eventi, fino a 28/10/12.

ConcorsiCorsi e dimostrazioniFlorovivaismoParchi e giardiniVari eventi

28/10/12al28/10/12Parchi e giardini L'autunno al Parco Giardino Sigurtà - Valeggio sul Mincio (VR)
FIORISCE L’AUTUNNO AL PARCO GIARDINO SIGURTA’ Nel gioiello botanico alle porte di Verona la stagione autunnale regala straordinari cromatismi: è il foliage, ovvero la trasformazione del colore delle chiome degli alberi, come gli aceri giapponesi e le Lagerstroemie; senza dimenticare l’ultima fioritura, quella degli Aster, dai petali che vanno dall’azzurro al violetto. Uno spettacolo da vivere con tutta la famiglia, grazie anche agli appuntamenti domenicali per grandi e piccoli. L’autunno ormai è arrivato portando con sè giornate più corte e aria più frizzante, ma c’è un angolo di verde alle porte di Verona dove questa stagione non smette di stupire: è il Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio (VR), tesoro naturalistico tra i più belli al mondo. Nei suoi 600.000 metri quadrati la Natura si manifesta in un incantevole ventaglio cromatico: è il foliage degli alberi, la trasformazione del colore delle loro chiome in una tavolozza di rossi, gialli e arancio ogni giorno diversa, come sempre accade in questo periodo. Ecco allora le calde tonalità degli Aceri Giapponesi e gli accesi colori delle Lagerstroemie. Mentre, per quanto riguarda le fioriture, gli Aster o Settembrini regalano pennellate di azzurro e viola, quasi a salutare l’estate. Ma vivere la stagione autunnale in questo gioiello botanico non significa solo assistere alla magia del colore, ma vuol dire anche scoprire le diverse attrazioni naturalistiche e gli angoli ricchi di storia: come la Grande Quercia (l’albero più antico del Giardino con i suoi quattro secoli d’età), i 18 specchi d’acqua, il Giardino delle Piante Officinali, l’Eremo, il Castelletto, la Rotonda degli Incanti, la Meridiana Orizzontale, il Poggio degli Imperatori e il Labirinto, uno straordinario dedalo verde costituito da 1500 esemplari di Tasso (Taxus baccata L.), che si snoda tra piante alte più di due metri su una superficie rettangolare di 2500 metri quadrati. E per i bambini? Da non perdere domenica 28 ottobre il divertentissimo laboratorio Maghi e Streghette nel Giardino degli Incanti che torna in occasione di Halloween: un evento in cui i più piccoli, tra i 6 e i 10 anni d’età, vivranno una giornata a dir poco paurosaaaa: con l’aiuto delle operatrici didattiche i giovani visitatori si trasformeranno in mago o streghetta e andranno alla scoperta dei misteri del Parco! Infine per salutare la stagione 2012 e rinnovare l’appuntamento per il 10 marzo 2013 (primo giorno di apertura nel prossimo anno), il Parco omaggerà i suoi visitatori di una speciale visita guidata: l’ultima occasione per ammirare i colori e le bellezze naturalistiche d’autunno come i caldi colori degli aceri giapponesi, degli alberi e degli arbusti. Per partecipare al laboratorio dedicato ai bambini è necessario iscriversi presso la biglietteria del Parco la domenica mattina. Saranno organizzate due sessioni, la prima alle ore 11.00 e la seconda alle ore 14.00 e ciascuna avrà la durata di due ore. Ogni gruppo sarà formato da massimo 25 partecipanti e le attività si svolgeranno nelle vicinanze della Fattoria di Tà. Pagando il biglietto di ingresso (ragazzi 5-14 anni: euro 6,00; adulti: euro 12,00) si avrà diritto a partecipare gratuitamente al laboratorio. Domenica 4 novembre 2012, invece, a fronte dell’acquisto del biglietto di ingresso, si avrà diritto a partecipare gratuitamente alla visita guidata. Per partecipare è necessario iscriversi presso la biglietteria del Parco direttamente la domenica mattina. Saranno organizzati due gruppi, ciascuno composto da un massimo di 50 partecipanti: un gruppo partirà alle ore 11.00 e l'altro alle ore 14.00 e ciascuna visita durerà circa un'ora e mezza. In caso di maltempo la Direzione si riserva il diritto di annullare l'appuntamento. Per ulteriori informazioni: www.sigurta.it
18/11/12
09:00
al
11:00
Corsi e dimostrazioni Corsi di potatura e di cucina a Vivai Belfiore- Lastra a Signa (FI)
Azienda Agricola VIVAI BELFIORE Via di Valle, loc. S. Ilario - Casella Postale 91 - 50055 Lastra a Signa - Firenze (Italia) Tel.\Fax (+39) 0558724166 e-mail: info@vivaibelfiore.it - web: www.vivaibelfiore.it I corsi, di tipo teorico-pratico, sono rivolti sia agli amatori che ai professionisti. E' possibile scaricare il programma completo alla pagina: http://www.vivaibelfiore.it/attivita/pdf/CORSI2012.pdf
18/11/12
14:30
al
18:00
Corsi e dimostrazioni Corso di potatura - Castello Quistini - Rovato (BS)
Corso di potatura nel castello delle rose Un pomeriggio in una splendida location in Franciacorta per tutti gli appassionati del verde per conoscere tecniche e consigli per una corretta potatura L’Autunno si sa, è periodo di riposo per molte varietà di piante, e per chi si occupa della loro cura segna, prima del lungo Inverno, l’inizio delle operazioni di taglio e sfoltimento per favorire il corretto sviluppo di una vegetazione compatta e aiutare la crescita della pianta nel migliore dei modi. Per sapere come preparare il giardino e ottenere un’ottima ripresa primaverile e per conoscere, le tecniche corrette di potatura di rose, piante da frutto, siepi e cespugli ornamentali, Castello Quistini organizza per Domenica 18 Novembre un corso teorico-pratico con forbici in mano dedicato all’approfondimento degli interventi corretti sulle piante con prove pratiche sul campo: tecniche e regole per non sbagliare e ottenere il massimo dalle vostre piante. Il corso, rivolto ad appassionati e curiosi, sarà tenuto da Silvano Torri, vero esperto del settore e titolare dell’omonima azienda agricola con sede a Botticino, e si svolgerà in un unico pomeriggio dalle 14,30 alle 18,00 tra i giardini e le oltre 1500 varietà di rose di una location unica: Castello Quistini, dimora storica con giardino botanico in Provincia di Brescia, che per un pomeriggio offrirà ai partecipanti la possibilità di sperimentare direttamente sulle piante presenti in giardino le tecniche apprese. La potatura delle piante è un processo complesso per chi non è del mestiere. Nel corso del pomeriggio verranno introdotti anche cenni di botanica e alcune nozioni riguardanti le concimazioni e i trattamenti fitosanitari. Per i dettagli relativi al corso e per iscriversi visita il sito web di Castello Quistini www.castelloquistini.com. Castello Quistini è presente e molto attivo anche all’interno della pagina Facebook che puoi trovare a questo indirizzo: www.facebook.com/castelloquistini. Info e iscrizioni: Il corso è a numero chiuso (15 partecipanti max) e in caso di pioggia si terrà al coperto. www.castelloquistini.com (pagina “eventi”) www.facebook.com/castelloquistini stampa@castelloquistini.com Tel +39 339 1351913 Castello Quistini www.castelloquistini.com Via Sopramura 3/A 25038 Rovato (Bs) Data: Domenica 18 Novembre Orario: 14,30 – 18,00 Quota di iscrizione: 40,00 €
23/11/12al23/11/12Vari eventi Humus Park arte in gioco - Pordenone
Humus Park, un successo da condividere In primavera sono sbocciate le opere, durante l’estate sono evolute e maturate seguendo i percorsi di madre natura. Ora, alle porte dell’inverno, si sono dissolte per tornare vento, terra, nutrimento e nuova vita. È lo spirito di Humus Park, dialogo tra arte e natura. Humus Park piace perché crea partecipazione, stimola la creatività, dà vita a nuove amicizie, sprigiona energia, varca i confini. Incontro conclusivo Aperto a pubblico e stampa venerdì 23 novembre alle 17.30 Convento di San Francesco, Piazza della Motta, Pordenone
23/11/12al25/11/12Florovivaismo Flora 2012 - Ercolano (NA)
FLORA 2012, UN PORTO SICURO Incontri professionali al Mercato dei Fiori di Ercolano Via Sacerdote Benedetto Cozzolino – Ercolano (Napoli) XVII EDIZIONE 23-24-25 NOVEMBRE La floricoltura italiana, dopo la bufera degli anni di crisi, finalmente intravede un porto sicuro a cui attraccare e da cui ripartire alla conquista di nuovi mercati. E’ Flora, il salone internazionale dedicato allo floricoltura e al florovivaismo ornamentale, in programma dal 23 al 25 novembre 2012 preso il nuovo Mercato dei fiori di Ercolano (via Sacerdote Benedetto Cozzolino, Ercolano - Napoli). Flora, giunta alla XVII edizione, rappresenta un faro, un porto sicuro, appunto, a cui approdare per tanti imprenditori, soprattutto piccoli coltivatori, in questi anni più che mai in balia delle onde di un mercato turbolento e instabile. “Nei tre giorni della manifestazione organizzeremo incontri professionali, seminari e convegni mirati soprattutto a sostenere lo sviluppo e l’internazionalizzazione dei floricoltori italiani, e soprattutto campani, seguendo due direttrici chiave: ricerca e innovazione tecnologica” spiega il direttore di Flora 2012, Piergiovanni Navarro che già nell’edizione dello scorso anno ha sperimentato una struttura leggera per la manifestazione, riducendo di gran lunga i costi di allestimento e, consentendo, così a molte piccole imprese di poter partecipare e mettere in mostra la propria azienda, senza aggravi ulteriori sui bilanci. “Puntare sulla ricerca e l’innovazione tecnologica – gli fa eco Salvatore Colonna presidente ConFloMer (Consorzio per lo sviluppo della Floricultura nel Meridione – significa poter abbattere i costi di produzione attraverso la coltivazioni di specie “fredde” che non necessitano di molto riscaldamento in serra nei mesi invernali, ma anche aprirsi alle energie rinnovabili, cercando di abbattere, in un modo o nell’altro, le sempre maggiori spese del gasolio da riscaldamento”. In questa direzione si inseriscono una serie di incontri e seminari programmati durante l’arco di tutto l’anno presso il Mercato dei Fiori di Ercolano e che rappresentano la unica vera possibilità di aggiornamento professionale per i floricoltori. “Abbiamo già illustrato con successo ai nostri soci condizioni favorevoli e particolarmente vantaggiose per installare impianti a biomasse nelle loro aziende, grazia anche al coinvolgimento di banche locali che consentono mutui a condizioni agevolate per sostenere l’investimento iniziale” conclude Colonna. Flora, già da qualche anno ormai, ha abbandonato la vecchia impostazione di “fiera di settore” per trasformarsi in uno spazio di incontri professionali tra operatori. A disposizione una superficie di oltre 10 mila mq per confrontarsi e fare impresa, una vera e propria “agorà”, dove gli addetti ai lavori potranno incontrarsi per trattare affari, sviluppare nuove relazioni commerciali, confrontarsi sull’andamento del mercato, discutere di innovazione tecnologica. All’edizione di quest’anno sono attesi più di 100 espositori provenienti da tutta Italia e dall’estero (in particolare dall'Olanda) e molti hanno già prenotato i loro spazi. Il programma della XVII edizione è in via di definizione. I primi due giorni saranno dedicati agli addetti del settore mentre domenica 25 novembre la fiera sarà aperta al pubblico. Tra gli appuntamenti fissi il concorso “Obiettivo Qualità”, che mira a valorizzare le produzioni di eccellenza (prevista, anche quest’anno, la sezione speciale dedicata ai fiori certificati con il marchio standard garantito – Fiori della Campania e alle novità varietali più interessati presentate nel corso della manifestazione) ed il Trofeo “Ercoflor”, competizione di arte compositiva per fioristi professionisti. Info su www.mercatodeifiori.it oppure allo 081.7322950.
17/02/13
14:00
al
18:00
Corsi e dimostrazioni Corso di potatura in Franciacorta con Officina botanica - Rovato (BS)
Corso di potatura in Franciacorta con Officina botanica Con Officina botanica Domenica 17 Febbraio un pomeriggio nei famosi giardini del castello in Franciacorta per tutti gli appassionati del verde per conoscere tecniche e consigli per una corretta potatura. L'inverno segna l'inizio delle operazioni di taglio e sfoltimento per favorire il corretto sviluppo di una vegetazione compatta e aiutare la crescita della pianta nel migliore dei modi. Per sapere come preparare il giardino e ottenere un’ottima ripresa primaverile e per conoscere, le tecniche corrette di potatura di rose, piante da frutto, siepi e cespugli ornamentali, l'Officina botanica di Castello Quistini organizza per Domenica 17 Febbraio un corso teorico-pratico con forbici in mano dedicato all’approfondimento degli interventi corretti sulle piante con prove pratiche sul campo: tecniche e regole per non sbagliare e ottenere il massimo dalle vostre piante. Il corso, rivolto ad appassionati e curiosi, sarà tenuto da Silvano Torri, vero esperto del settore e titolare dell’omonima azienda agricola con sede a Botticino, e si svolgerà in un unico pomeriggio dalle 14,00 alle 18,00 tra i giardini e le oltre 1500 varietà di rose di una location unica: Castello Quistini, dimora storica con giardino botanico in Provincia di Brescia, che per un pomeriggio offrirà ai partecipanti la possibilità di sperimentare direttamente sulle piante presenti in giardino le tecniche apprese. La potatura delle piante è un processo complesso per chi non è del mestiere. Nel corso del pomeriggio verranno introdotti anche cenni di botanica e alcune nozioni riguardanti le concimazioni e i trattamenti fitosanitari. Per i dettagli relativi al corso e per iscriversi visita il sito web di Castello Quistini www.castelloquistini.com/officinabotanica/. Castello Quistini è presente e molto attivo anche all’interno della pagina Facebook che puoi trovare a questo indirizzo: www.facebook.com/officinabotanica.brescia. Info e iscrizioni: in caso di pioggia si terrà al coperto. www.castelloquistini.com/officinabotanica/ www.facebook.com/officinabotanica.brescia stampa@castelloquistini.com Tel +39 339 1351913 Castello Quistini www.castelloquistini.com Via Sopramura 3/A 25038 Rovato (BS)
23/02/13
09:30
al24/02/13
17:00
Corsi e dimostrazioni Corso Wedding Planner - Cusago (MI)
SCUOLA D'ARTE FLOREALE di Milano - FIOR DI NOZZE WEDDING PLANNER organizza il corso di formazione professionale WEDDING PLANNER Guida allo Stile, Design e Planning delle Nozze Docente: Laura Grandi Durata del corso: 4 giorni, dalle ore 9,30 alle ore 17 Il corso si terrà presso l'Hotel Mulino Grande - via Cisliano 26, Cusago (MI) Tel. 0290390731 www.hotelmulinogrande.it Date del corso: prima sessione: 23 e 24 febbraio 2013 / 2 e 3 marzo 2013 (data di chiusura delle prenotazioni: 13 febbraio 2013) seconda sessione: 23 e 24 marzo 2013 / 6 e 7 aprile 2013 (data di chiusura delle prenotazioni: 13 marzo 2013) Programma: 1- WEDDING PLANNER, WEDDING DESIGNER E LORO COLLABORATORI 2 - PROFESSIONE E RUOLI 3 -MARKETING E GESTIONE AZIENDA 4 -RITO ED EVENTO: IL PROTOCOLLO DEL RITO CIVILE E DEL RITO RELIGIOSO, LE FEDI 5 -GALATEO, TRADIZIONI E MODE DEL MATRIMONIO DURANTE IL RITO E IL RICEVIMENTO 6 -SPOSI E INVITATI: DRESS CODE DELLO SPOSO, DELLA SPOSA E DEGLI INVITATI 7 -LOCATION E LOGISTICA DELL'EVENTO 8 -RICEVIMENTO E RISTORAZIONE: TIPI DI SERVIZIO A PLACE' E A BUFFET, IL TOVAGLIATO, LA MISE EN PLACE, IL MENU, LA WEDDING CAKE, LA CONFETTATA 9 -PARTECIPARE L'EVENTO: IL GALATEO DELLE PARTECIPAZIONI, DEGLI INVITI E DEI RINGRAZIAMENTI 10 -DOCUMENTARE L'EVENTO: IL SERVIZIO FOTOGRAFICO, IL WEDDING REPORTAGE, IL VIDEO 11 - ANIMARE L'EVENTO: INTRATTENIMENTI E BALLO 12 -SVILUPPARE TEMI E CREARE SCENOGRAFIE Il costo del corso è di Euro 600,00 + IVA 21% (totale Euro 726,00) così suddivisi: - Acconto di Euro 300,00 da versare 10 gg. prima dell'inizio del corso; - Saldo di Euro 426,00 da versare il primo giorno di lezione. Nel costo è compresa la ristorazione a buffet del mezzogiorno. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione al corso e dato in omaggio l'abbonamento per 12 mesi alla rivista didattica online Fiorista Italiano floral designer: www.fioristaitaliano.it/ e alla rivista www.scuolaweddingplanner.com/ pubblicate dalla Scuola stessa. Il corso verrà avviato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Per prenotazioni e informazioni contattare: SCUOLA D'ARTE FLOREALE 20125 Milano - Viale Lunigiana 15 (adiacente FFSS Centrale) Tel: 0266987150 Cell: 3395080536 (sempre!) www.scuolafioristi.it Per effettuare il pagamento di anticipo tramite bonifico bancario: Beneficiario: Grandi Laura Cristina Banca: INTESA SANPAOLO Filiale 01901-Viale Lunigiana 22 20125 Milano cc: 191491/72 CAB: 09533 ABI: 03069 CIN: U IBAN: IT21 U030 6909 5330 0001 9149 172 BIC: BCITIT33133 SWIFT: BCITIT33112
24/02/13
18:00
al
20:00
Corsi e dimostrazioni Le tue nozze con stile - Seminario gratuito per le coppie- Cusago (MI)
FIOR DI NOZZE WEDDING PLANNER & IL MULINO GRANDE
invitano le coppie di futuri sposi al seminario: "Le tue nozze con stile" Guida alla regìa di un matrimonio perfetto La wedding planner e maestra fiorista Laura Grandi illustrerà le strategie fondamentali per l'organizzazione di un matrimonio impeccabile e senza stress, inoltre vi darà preziosi consigli di stile e di bon ton. Il seminario si terrà presso l'Hotel Mulino Grande - via Cisliano 26, Cusago (MI) http://www.hotelmulinogrande.it e verrà ripetuto nelle seguenti date: - domenica 24 febbraio 2013 dalle ore 18,00 alle ore 20,00 - domenica 3 marzo 2013 dalle ore 18,00 alle ore 20,00 - domenica 24 marzo 2013 dalle ore 18,00 alle ore 20,00 - domenica 7 aprile 2013 dalle ore 18,00 alle ore 20,00 Durante l'incontro verrà offerto un rinfresco. Per partecipare è necessario prenotarsi almeno con una settimana di anticipo per ogni data indicata richiedendo il biglietto d'invito al seguente indirizzo: info@artefloreale.com fornendo nome e cognome dei futuri sposi, un recapito telefonico e la data del matrimonio. Il biglietto d'invito verrà inviato al raggiungimento del numero minimo di iscritti. Per informazioni: cell. 3395080536
02/03/13
10:00
al03/03/13
18:00
Florovivaismo Un soffio di primavera (MI)
Il FAI – Fondo Ambiente Italiano è lieto di presentare la seconda edizione di “UN SOFFIO DI PRIMAVERA” Villa Necchi Campiglio, Via Mozart, 14 - Milano sabato 2 e domenica 3 marzo 2013, dalle ore 10 alle 18 Sabato 2 e domenica 3 marzo 2013, dalle ore 10 alle 18, il fascino dei colori e dei profumi dei primi fiori della bella stagione sarà in mostra a Villa Necchi Campiglio a Milano, dove verrà ospitata la seconda edizione della speciale mostra-mercato dal titolo “Un soffio di primavera”, pensata dal FAI - Fondo Ambiente Italiano per tutti gli amanti del verde e del giardinaggio, che tanto successo di pubblico ha avuto lo scorso anno. Nei due giorni di manifestazione verranno presentati piante, fiori e prodotti da giardino che solitamente non si ha occasione di vedere nei numerosi appuntamenti floro-vivaistici della stagione primaverile. L’esposizione si svilupperà nel giardino e nel campo da tennis coperto della Villa e avrà come protagonisti una trentina di vivaisti accuratamente selezionati, invitati in base alla specializzazione e alla qualità della loro produzione, che proporranno piante, arbusti, erbacee perenni di fioritura tardo invernale e primaverile precoce. Tra le categorie in mostra: piante annuali, biennali e perenni da fiore quali ellebori, bergenie, primule, viole e ciclamini; piante e arbusti per giardino e terrazzo (in vaso o in zolla) quali camelie, Hamamelis, viburni, Cornus, calicanti, gelsomini, magnolie e ciliegi da fiore; piante aromatiche per il profumo e il sapore delle insalate di primavera; piante da orto freddo; piante rustiche da ingresso e da cortile quali aspidistre, liriopi, convallarie e felci; bulbose in fioritura tra fine inverno e inizio primavera quali Galanthus e Crocus; cactacee; arredi, attrezzi e prodotti per la cura del giardino e dell’orto; collezione di acacie; sementi e libri dedicati alla cura del verde e illustrazioni botaniche. Inoltre, in concomitanza con la manifestazione “Un soffio di primavera” sabato 2 marzo verrà inaugurata la mostra “Delizia e Meraviglia – Ritratti di erbe, erbacce e fiori selvatici commestibili” che verrà ospitata nello spazio espositivo di Villa Necchi fino a giovedì 21 marzo 2013: una selezione di 45 immagini scattate dall’artista e fotografa Caterina Saban ed esposte con l’intento di sensibilizzare il pubblico alla tutela della biodiversità. Gran parte delle varietà vegetali commestibili stanno infatti scomparendo, insieme alla varietà di prodotti ad esse collegati. In più verranno organizzati interessanti incontri e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde: tra questi sia sabato che domenica il noto ibridatore John Scarman terrà una conferenza sulla coltivazione delle rose. Per i più piccoli saranno invece proposti laboratori creativi che permetteranno ai bambini di cimentarsi nella realizzazione di composizioni per la tavola con fiori. Orario di apertura al pubblico: La mostra-mercato sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 (ultimo ingresso ore 17.30). Biglietti di ingresso: Mostra–mercato: Adulti € 6; Ridotti (4-14 anni) € 4; Iscritti FAI € 4. Mostra–mercato + Villa: Adulti € 12 Ridotti (4-14 anni) € 6; Iscritti FAI € 4. Per informazioni: Villa Necchi Campiglio, Via Mozart 14 – Milano: tel. 02.76340121; fainecchi@fondoambiente.it Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito www.fondoambiente.it
10/03/13
09:00
al
11:00
Parchi e giardini Parco giardino Sigurtà - Valeggio sul Mincio (VR)
DOMENICA 10 MARZO AL VIA LA STAGIONE 2013 DEL PARCO GIARDINO SIGURTA’ Dopo la chiusura invernale, riaprono i cancelli del Parco Giardino Sigurtà, non senza prima celebrare la Festa della Donna: venerdì 8 marzo tutte le visitatrici potranno entrare gratuitamente al Giardino e scoprire come la Natura si prepara all’arrivo della primavera. Domenica 10 marzo, invece, prenderà ufficialmente il via la stagione 2013 del Parco, con un omaggio dedicato ai visitatori: un tour guidato per conoscere la storia e i tesori di questo angolo verde. Si pensa a marzo e subito viene in mente l’arrivo della primavera: giornate che diventano lentamente più lunghe, temperature più miti e i primi fiori che fanno capolino…E per accogliere l’arrivo ormai imminente della bella stagione, cosa c’è di più affascinante se non visitare uno dei giardini più suggestivi al mondo? Domenica 10 marzo 2013, infatti, riapriranno i battenti del Parco Giardino Sigurtà, gioiello naturalistico a due passi dal Lago di Garda, non senza prima aver celebrato, come tradizione, la Festa della Donna. Venerdì 8 marzo, infatti, le visitatrici di ogni età trascorreranno al Parco una giornata indimenticabile: potranno entrare gratuitamente e scoprire così il magico risveglio della Natura. E gli uomini? Anche se l’occasione è tutta al femminile, il Giardino Sigurtà pensa anche a loro: ovvero chi raggiungerà il Giardino accompagnato da una donna potrà entrare con biglietto a tariffa ridotta (euro 8,50, anziché euro 12,00). Mentre domenica 10 marzo sarà il primo giorno di apertura ufficiale della stagione 2013 e un tour guidato gratuito sarà l’omaggio dedicato a tutti i visitatori, per celebrare questo inizio: previo acquisto del biglietto di ingresso, i partecipanti saranno accompagnati dalle guide del Parco in una sorprendente passeggiata, per ammirare i suoi incanti: dal Labirinto agli specchi d’acqua, dal Grande Tappeto Erboso alla Grande Quercia e molto altro ancora… Saranno organizzati due turni di visita, ciascuno riservato ad un massimo di 50 persone e della durata di circa un’ora e mezza: un gruppo partirà alle ore 10.30 e l’altro alle 14.00. L’iscrizione, obbligatoria, si effettuerà presso la biglietteria del Parco direttamente la mattina stessa della visita, fino ad esaurimento posti.
10/03/13
14:00
al
17:00
Corsi e dimostrazioni Coltivare l’orto in casa: ecco come fare - Castello Quistini - Rovato (BS)
Coltivare l’orto in casa: ecco come fare Una Domenica di Marzo nel giardino botanico di Castello Quistini per imparare a coltivare l’orto. L’Officina botanica di Castello Quistini ha in programma un nuovo corso dedicato al giardinaggio, questa volta con Angelo Sala, esperto di orticoltura della nostra provincia, che in un incontro pomeridiano in programma Domenica 10 Marzo illustrerà le tecniche corrette per imparare a coltivare un orto in casa o sul proprio balcone o terrazzo. Tra gli argomenti trattati il calendario lunare e la pianificazione dell’orto, i terricci, i semi, le semine, i principali attrezzi da utilizzare, le varietà principali e le loro caratteristiche, i periodi e le varietà più particolari, come realizzare un semenzaio domestico, i principali trattamenti domestici e l'irrigazione corretta per mantenere il corretto equilibrio dei contenuti idrici nella pianta. L’incontro vuole anche sottolineare l’importanza di alcune pratiche ormai in disuso come la conservazione dei semi, e intende dimostrare che qualunque terrazzo può trasformarsi in uno splendido orto secondo le tecniche dell'orticoltura biologica. Il corso è in programma Domenica 10 Marzo dalle 14,00 alle 17,00 e si terrà a Castello Quistini, dimora con giardino botanico e vivaio di rose a Rovato, in provincia di Brescia. La quota di iscrizione è di 40,00€ e per iscriversi è necessario compilare il modulo presente nella pagina del corso sul sito di Officina botanica (www.castelloquistini.com/officinabotanica/). Con l’iscrizione al corso avrete in omaggio un biglietto di ingresso valido per due persone per visitare i giardini di Castello Quistini in occasione delle fioriture di Maggio. Angelo Sala, istruttore del corso, è titolare dell'omonima Azienda Agricola Ortofloricola a Pontevico, in provincia di Brescia. Per tenersi aggiornati riguardo i corsi organizzati da Officina botanica e da Castello Quistini è necessario iscriversi alla newsletter di Castello Quistini a questo indirizzo: www.castelloquistini.com/newsletter/ . Informazioni e iscrizioni: www.castelloquistini.com/officinabotanica/ www.facebook.com/officinabotanica.brescia stampa@castelloquistini.com Tel +39 339 1351913
15/03/13
09:00
al17/03/13
11:00
Florovivaismo Giardini d'autore - Riccione
Torna la primavera di Giardini d’Autore Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo 2013 appuntamento con Giardini d’Autore, la rassegna florovivaistica dedicata a tutti gli appassionati di giardinaggio a Villa Lodi Fè Riccione. A Riccione, è il caso di dirlo, Giardini d’Autore fa primavera! Un appuntamento fisso dedicato a tutti gli appassionati di giardinaggio con i migliori vivaisti italiani. Tre giorni per condividere la passione per le piante nella splendida cornice di Villa Lodi Fè, residenza storica nel centro di Riccione. Tra le proposte dei vivaisti piante aromatiche e per l’orto, rose antiche e moderne, piante tropicali, camelie e azalee. Per il pubblico sarà un’emozione scoprire le collezioni di ellebori, peonie, agrumi storici e ornamentali, felci e piante da ombra, piante grasse, rampicanti, frutti antichi, piante acquatiche, arbusti e tantissime altre curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca botanica di ogni espositore. Difficile non lasciarsi tentare delle piante afrodisiache e dalle mille sfumature delle orchidee o dalla poesia del giardino per api e farfalle. Tra le novità di questa primavera 2013 da segnalare la presentazione, in anteprima, della più importante collezione di agapanthus, con oltre 250 varietà a cura dell’Azienda Raziel. A Riccione i visitatori avranno la possibilità di acquistare piante, bulbi e semi per creare veri e propri Giardini d’Autore. A colorare il giardino di Villa Lodi Fè stand di artigianato artistico di altissima qualità: sete dipinte, cappelli, oggetti di arredo dal sapore romantico contribuiranno a rendere magico questo evento di primavera. Insieme a Giardini d’Autore torna il progetto Green Carpet, uno spazio nato dalla primavera 2011 dedicato al design e all’arredo, dove giovani progettisti presenteranno le loro idee del “vivere verde”. Nelle tre giornate saranno attivati corsi e laboratori per piccoli e grandi giardinieri. Segnaliamo per quest’edizione la realizzazione del “Giardino dei Semplici” a cura di Edoardo Santoro, responsabile del Giardino del Borgo Medievale di Torino. Un giardino-laboratorio realizzato con piante aromatiche e medicinali coltivate in epoca medievale e utilizzate per usi erboristici, alimentari e ornamentali. La rassegna florovivaistica diventa inoltre una splendida occasione per scoprire il territorio grazie alle idee weekend del Consorzio Costa Hotels Riccione. Proprio in collaborazione con quest’ultimo partirà il progetto “Tour Giardini d’Autore” , visite guidate ai giardini storici dell’Emilia-Romagna. La mostra rimane aperta nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo con orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 18.30. Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro. Entrata gratuita per i ragazzi sotto i 16 anni. Laboratori e attività organizzati in occasione dell’evento saranno gratuiti per tutti i visitatori di Giardini d’Autore. Giardini d’Autore Tel. 0549 95619 | Cell. 339 7028961 www.giardinidautore.net | info@event-studio.it
15/03/13al17/03/13Florovivaismo Verdefirenze - Fortezza da Basso (FI)
VERDEFIRENZE - Mostra mercato dedicata a tutto ciò che ruota intorno al giardino ed ai prodotti naturali Fortezza da Basso - Firenze 15-16-17 marzo 2013 www.verdefirenze.it A primavera arriva l'appuntamento con VERDEFIRENZE, prima fiera nazionale dedicata al mondo del giardino, presso la Fortezza da Basso di Firenze Un evento dal programma articolato, per gli appassionati e non solo, un grande contenitore di 'verde' declinato in tutti i suoi aspetti; la botanica al centro dunque, con la presenza dei migliori vivaisti italiani, ma non solo botanica a VERDEFIRENZE: anche arredo da giardino, arte topiaria, editoria specializzata, terracotte, enogastronomia 'naturale', essenze, sapori e profumi e tutto quanto fa giardino inteso come luogo da vivere, prezioso e accogliente, in cui potersi appartare, rilassare e allontanare dal frastuono.
17/03/13
10:00
al
19:00
Florovivaismo “Brixia Florum” Benvenuta Primavera! (BS)
Con l'arrivo della Primavera il 17 Marzo torna l’appuntamento con i colori e i profumi di fiori e piante, tra incontri gratuiti e nuove varietà in mostra. Brixia Florum è ormai il simbolo della Primavera bresciana e del risveglio della natura. Giunto alla sua quinta edizione è la mostra mercato dei cittadini bresciani dedicata a piante e fiori ed è organizzata da: Associazione Florovivaisti Bresciani, Comune di Brescia, Assessorato alle attività produttive, Commercio e Marketing territoriale e si terrà Domenica 17 Marzo in Corso Garibaldi e Domenica 14 Aprile in Corso Zanardelli. La manifestazione vedrà la partecipazione dei principali produttori della nostra provincia che proporranno al pubblico una selezione di piante e fiori dalle più classiche ad alcuni esemplari nuovi e rari per un colorato benvenuto alla Primavera. Tra le varietà proposte: orchidee, esemplari di piante grasse e cactacee, nuove gerani, bulbi, piante stagionali e nuove varietà come alcuni esemplari di Bellanconia (Begonia) ricadente, Calibrachoa, Petunia e Surfinia a fiore nero, Lobularia snow princess e Euphorbia diamond frost, e che, per i periodi delle fioriture, verranno proposti prevalentemente il 14 Aprile in Corso Zanardelli nel corso della seconda edizione di Brixia Florum. Con l’obiettivo di trasmettere una corretta cultura del verde e quindi di fornire corrette informazioni su mantenimento e cura delle piante o del proprio giardino, l’Associazione Florovivaisti Bresciani ha in programma, nel corso della giornata, una serie di incontri gratuiti con alcuni specialisti del verde della nostra provincia. Alle ore 11,00 un incontro con Angelo Sala che illustrerà le tecniche corrette per imparare a coltivare un orto: la pianificazione, le semine, i terricci e le varietà meno conosciute. Nel pomeriggio a partire dalle ore 16,00 Anna Sandrini illustrerà le tecniche di manutenzione e cura delle bromelie e tillandsie e a seguire Elena Betti terrà un laboratorio per i più piccoli per avvicinarli al mondo del verde e del giardinaggio, insegnando ad invasare e preparare alcune piccole piantine. Tutti gli incontri sono gratuiti e si terranno presso il gazebo dell'Associazione Florovivaisti Bresciani. Appuntamento quindi Domenica 17 Marzo in C.so Garibaldi e Domenica 14 Aprile in C.so Zanardelli dalle ore 10,00 alle 19,00. Per maggiori informazioni potete visitare il sito web: www.florovivaistibs.it oppure telefonare ai numeri 030 3534008 / 335 7708829. E’ presente anche una pagina Facebook www.facebook.com/eventiverdibresciani, dove potrete essere sempre aggiornati riguardo le news e gli eventi dedicati al verde. Programma incontri - Domenica 17 Marzo Ore 11,00 - Orticoltura: come preparare al meglio l'orto (Angelo Sala) Ore 16.00 - Il mondo delle bromelie e tillandsie: manutenzioni e cure (Anna Sandrini) Ore 17.30 - Laboratorio di giardinaggio per bambini (Elena Betti) *tutti gli incontri sono gratuiti e si terranno presso lo stand dell'Associazione Florovivaisti Bresciani Brixia Florum Domenica 17 Marzo - Corso Garibaldi, Brescia (dalle 10,00 alle 19,00) Domenica 14 Aprile - Corso Zanardelli, Brescia (dalle 10,00 alle 19,00)
29/03/13al29/03/13Parchi e giardini Riaprono i giardini di Sissi - Castel Trauttmansdorff (Merano)
PER PASQUA 2013 TUTTI A MERANO! RIAPRONO I GIARDINI DI SISSI Sarà il 29 marzo 2013, il giorno di apertura dei Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano, che quest’anno coincide con il weekend di Pasqua. Grande fermento in questi giorni per i preparativi della nuova stagione che riserverà numerose sorprese ai visitatori e che offrirà un incredibile percorso, che partendo dall’universo botanico dei Giardini si svilupperà sotto l’aspetto storico e culturale del territorio all’insegna del divertimento. Tra gli appuntamenti più attesi, i 10 anni di apertura del Touriseum, l’inaugurazione della nuova serra con terrario e l’approdo al web 2.0. Il 29 marzo segnerà il risveglio dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, anticipando la bella stagione e il weekend di Pasqua. In quel periodo il visitatore sarà accolto da un tripudio di profumi e da un caleidoscopio di colori: la natura che si desta per svelare tutta la sua bellezza. Ben 180.000 bulbi da fine marzo fino a metà maggio si schiuderanno per ammaliare lo sguardo dei visitatori. Nei Giardini del sole migliaia di tulipani, multipli e sfrangiati, di varietà diverse, assieme ai narcisi, coloreranno i tappeti erbosi del Giardino, formando eleganti aiuole che, con i colori sgargianti degli iris, accompagneranno i visitatori lungo le strette stradine di porfido, in uno spettacolo cromatico di rara bellezza. Le fioriture Un susseguirsi di fioriture renderà sempre diverso il paesaggio di mese in mese del giardino botanico: ad aprile si schiuderanno 300 varietà di rododendri e peonie, a fine maggio fioriranno le rose inglesi, mentre giugno sarà il mese della lavanda che impregnerà le viuzze e i sentieri del parco con la sua fragranza intensa e penetrante. L’estate avrà come protagonista la macchia gialla dei girasoli coltivati vicino all’uliveto e il fiore di loto che cresce nel Laghetto delle Ninfee; mentre lungo le stradine del giardino i visitatori rimarranno affascinati dalle incantevoli fioriture dell’oleandro e dell’acacia di Costantinopoli, o “albero del sonno” per la particolarità delle sue foglie che di sera si ripiegano su se stesse. A concludere la stagione il racconto dell’autunno ai Giardini, un’esperienza in tutti i sensi, con la raccolta di uva, mele, castagne e riso. Migliaia di visitatori ogni anno, catturati dallo spettacolare “fall foliage”, accorrono per fotografare la natura che in quel periodo offre incantevoli macchie di colore, che vanno dal giallo arancio al rosso. Gli ambienti botanici I Giardini di Castel Trauttmansdorff in 12 ettari di estensione, raccolgono oltre 80 ambienti botanici con piante provenienti da tutto il mondo raggruppate per aree tematiche: dai boschi di latifoglie sempreverdi originarie della Cina, Giappone e Florida, ai boschi di conifere con sequoie giganti del Nord America, la risaia, una bellissima piantagione di tè e la "Valle delle Felci" che custodisce antichi fossili. I "Giardini del Sole", che si collocano nella parte meridionale del parco, caratterizzati da piccoli sentieri, offrono incantevoli scorci sulle montagne circostanti, tra profumati cespugli nani e boschetti decidui. Il rapporto tra uomo e natura è molto forte ed è testimoniato da terrazze, scale e rivoli d’acqua che conducono al "Laghetto delle Ninfee", dove padroneggiano i fiori di loto e sulle sponde iris ed emerocallidi. Nella grotta di 200 m scavata nella roccia, “Il Regno Sotterraneo delle Piante”, un percorso sotterraneo guiderà i visitatori nelle misteriose profondità della terra. L’attrazione, inaugurata nel 2011 per i 10 anni del giardino botanico, approfondisce le diverse tematiche che caratterizzano la vita sotterranea delle piante: l’acqua, la terra, le sostanze nutritive, l’apparato radicale e la luce. Un ruscello scrosciante guida il visitatore verso le "Pareti d’Argilla Fiorite", dove fiori di ciliegio ornamentale e 300 diverse specie di rododendro assieme a migliaia di piante crescono in posizione semiverticale. La nuova serra con terrario Collezioni di piante e un terrario con animali, la nuova serra sarà visitabile dalla tarda estate 2013. Per promuoverla verrà organizzata una visita guidata ad hoc. Il nuovo spazio è dedicato agli amanti della botanica per offrire loro numerosi spunti ed approfondimenti su svariati habitat naturalistici. Il marketing digitale 2.0 Un nuovissimo sito internet sarà pronto a breve e rispecchierà le più moderne applicazioni web, curato nei minimi dettagli ed immediato sarà uno strumento all’avanguardia con il supporto di foto e video. La storia del castello e dei suoi personaggi Al centro dei Giardini si erge possente Castel Trauttmansdorff: la signorile residenza, conosciuta in quanto legata al nome della Principessa Sissi, l’Imperatrice Elisabetta d’Austria che qui trascorse lunghi periodi di vacanza. È in queste sontuose stanze che la prossima stagione verrà allestita una mostra permanente dedicata ai personaggi storici che nei secoli vi soggiornarono: dal romantico e trasognato conte Joseph Von Trauttmansdorff alla ricerca delle sue radici, all’Imperatrice Sissi che non ne poteva più di stare a casa a curare sua figlia Sofia, cagionevole di salute; dall’imperatore Francesco Giuseppe alla ricerca della sua imperatrice, al guerriero al servizio degli Asburgo, dal barone tedesco innamorato pazzo di Merano ai veterani di guerra impiegati come contadini. Una divertente saga di intrecci storie e passioni vissute tra le mura del castello. 2003-2013: Buon compleanno Touriseum! In occasione del 10° anniversario del Touriseum, il museo del turismo proporrà un’interessante mostra temporanea sull’evoluzione del turista moderno che utilizzando la tecnologia come gli smartphone e i portali di viaggi on line si sia evoluto influenzando mode e destinazioni in tempo reale, creando delle community di viaggiatori che si confrontano in rete mettendo on line le loro esperienze di viaggio. Teatro di strada “Walter e Elfriede in tour in Alto Adige” (25.04 – 12.05.2013) Walter e Elfriede, una coppia divertente che porterà in tour per le piazze dell’Alto Adige il teatro di strada per due settimane, rappresenteranno il prototipo del turista da copertina, con il loro bus Volkswagen scassato, che si mettono in cammino… Il Peepshow degli oggetti – Posacoltelli, scatole per cappelli & Co. si presentano” simpatica mostra dove sono raccolti gli oggetti collezionati dal Touriseum. Gli eventi più gettonati ai Giardini Tra gi appuntamenti della stagione estiva 2013 ai Giardini di Sissi, riconfermata la tradizionale “Colazione da Sissi”, dove ogni domenica di giugno gli ospiti potranno gustare un delizioso brunch nello splendido scenario del parco, allietati da musica dal vivo. Da ricordare anche la fortunatissima kermesse musicale del “World Music Festival”, che ospita blasonati musicisti e cantanti nazionali ed internazionali e che raduna nello scenario unico del Laghetto delle Ninfee migliaia di visitatori. Poi ancora la suggestiva rassegna “Trauttmansdorff di Sera” che ogni venerdì di giugno, luglio e agosto dal calar del sole fino alle 23 raduna tantissimi giovani attirati da buona musica sulla riva del Laghetto delle Ninfee e del Cafè delle Palme. Altri interessantissimi appuntamenti in programma sono la “Giornata dei Cori”, la “Giornata delle Porte Aperte per Persone Disabili”, la “2^ Festa Interculturale del Ringraziamento per il Raccolto” e la “Presentazione della Pianta dell’Anno” che per questa stagione sarà la luminosa Mecardonia Gold Dust. Inoltre, confermate per il 2013 grazie allo strepitoso successo ottenuto, anche le offerte turistiche “Giardini & Vino”, “Ghiacciai & Palme” e “Giardini & Terme”. www.trauttmansdorff.it Orari di apertura: 29 marzo– 31 ottobre: ore 9.00 – 19.00 1 novembre – 15 novembre: ore 9.00 – 17.00 I venerdì di giugno, luglio ed agosto: ore 9.00 – 23.00 Ultimo ingresso fino a un’ora prima dell’orario di chiusura Offerte turistiche: - Giardini & Vino - € 30,00 (prenotazione in anticipo) ogni giovedì da agosto a ottobre - Giardini & Terme - € 30,00 - 29 marzo – 15 novembre - Ghiacciai & Palme - € 30,00 (Gruppi di almeno 15 persone: € 26,50) 29 marzo – 15 novembre
31/03/13al31/03/13Parchi e giardini Isola del Garda
A PASQUA E’ DI SCENA LA PRIMAVERA A ISOLA DEL GARDA Il 31 marzo, domenica di Pasqua, Isola del Garda inaugura la bella stagione, offrendo ai visitatori un tripudio di emozioni da vivere, tra storia, natura e anima. La stagione 2013 che si protrarrà fino ad ottobre sarà all’insegna della musica e della cultura collegata all’enogastronomia, vero fil rouge che unisce le molteplici identità dell’isola. Uno scoglio che emerge dalle acque cristalline del Lago di Garda, un luogo di rara bellezza, uno scrigno che racchiude storia, ricordi e leggende. L’Isola del Garda, isolotto cinto dalle trasparenti braccia del lago, svela tutta la sua bellezza ai visitatori di tutte le età che da fine marzo a ottobre andranno a visitarla: un luogo unico per vivere momenti speciali. Dai Romani ai Longobardi, dimora di frati, aristocratici e generali napoleonici, artisti e letterati, che hanno lasciato i segni del loro passaggio, Isola del Garda, conosciuta come “Isola Borghese Cavazza” oggi è di proprietà della famiglia Cavazza, tre sorelle e quattro fratelli, che hanno aperto da qualche anno l’isola al pubblico con la finalità di far conoscere il loro incomparabile patrimonio storico, artistico culturale, preservandolo dallo spirito originario voluto dai fondatori. La visita all’isola, della durata di circa due ore, comprende la guida, un piccolo aperitivo e il tragitto con imbarcazioni che partono frequentemente dal porto di Gardone, Barbarano, Salò, Garda, Bardolino e Manerba. Dal delizioso porticciolo di attracco, progettato dall’arch. Vantini nel 1830 in stile Sanmicheli, posto a sud dell’Isola, si raggiunge l’imponente Villa Borghese Cavazza con annessa cappella, in un percorso mozzafiato che si snoda tra terrazzamenti e boschetti di sempreverdi e fioriture sempre diverse in base alla stagione. Raggiunta la villa, un’imponente costruzione in stile neogotico veneziano, progettata dall’arch. Luigi Rovelli nei primi del ‘900 per volere della famiglia De Ferrari, si erge maestosa circondata da giardini all’italiana con austeri cipressi e siepi di bosso finemente sagomate. La torre che sovrasta il panorama è un esplicito richiamo al Palazzo Ducale di Venezia, come pure lo è l’architettura della Loggia sottostante, adibita a banchetti e feste, aperta verso il lago con colonne e capitelli finemente decorati a foglie e fiori. Nelle sale ricche di suppellettili e arredi d’epoca, si respira la storia attraverso gli oggetti appartenuti agli antenati degli attuali proprietari. E’ l’aperitivo il momento della visita più apprezzato - culmine dell’ospitalità dei proprietari –che deliziando gli ospiti, organizzano sulla magnifica terrazza, assaggi di prodotti locali con una vista che sovrasta il lago e da dove scendono a cascata profumate rose antiche e bouganville. Immersi nei profumi dei fiori, tra degustazioni di Chiaretto, un raffinato vino locale, di olio extra vergine di oliva Dop, prodotto dell’azienda agricola di famiglia e su richiesta selezioni di salumi e formaggi tipici gardenesi , tutti i visitatori rimangono affascinati da un’esperienza sensoriale unica nel suo genere. Dopo l’aperitivo la visita riprende con il giro dell’isola, qui l’ospite viene sedotto dall’avvicendarsi dei colori dei fiori e dalla vegetazione rigogliosa, in un percorso a zig zag tra scalette e stretti sentieri. Un boschetto di pini e cipressi, acacie e limoni, di magnolie e agavi avvolgono l’Isola del Garda tra magia e mistero. I frati vi abitarono introno al 1200 ed ebbero molta cura del giardino piantando cedri, limoni e viti; ancora oggi è possibile ammirare grandi ulivi piantati dai Francescani più di 600 anni fa. Tra i frutti che si alternano nelle stagioni, olivi, fichi, peri, giuggiole, cachi e melograni, accompagnate dalle fioriture alternate di rose, iris, lavande, valeriana, cinerarie, bouganville, margherite, zinnie e dalie che regalano armoniose pennellate di colore e profumi nelle aiuole poste ai piedi degli alberi, lungo le scalette che portano alla terrazza superiore. Qui a sorpresa il paesaggio diventa tropicale tra agavi e cycas e tra le grandiose palme delle Canarie che delimitano il percorso. Nel parterre davanti alla villa siepi di bosso sapientemente modellate raffigurano lo stemma della famiglia De Ferrari che diede vita al giardino di impronta romantica alla fine dell’800, realizzato per essere ammirato sia dall’acqua che dalla terraferma. A Nord dell’Isola il paesaggio è costellato da lecci, ligustri, corbezzoli, querce e il sentiero è immerso in una suggestiva volta di oleandri e da dove, attraversando una pineta, si raggiunge un ponticello di legno. Qui sulla punta estrema, a nord, si stagliano fiere le conifere nord americane e i cipressi, dove lo scoglio è più alto le rocce sono a picco sul lago, dalle acque di un blu intenso con all’orizzonte la sagoma del Monte Baldo. Promozioni Ogni prima domenica del mese, da maggio a settembre, è previsto un ingresso ridotto con partenza da Salò di € 20 per gli adulti anziché 25, e per i bambini dai 4 ai 12 anni il costo del biglietto è di € 7 anziché 16. Pasquetta “Family day”: visita guidata, pranzo al sacco e a seguire divertimento per i bambini Questa giornata, dedicata alle famiglie con bambini, trascorrerà tra giochi, animazioni e divertimento. Partenza da porto Torchio di Manerba alle 10.30 e alle 11.30. Rientro per le 15.00/15.30 Costo del biglietto Adulti: € 18,00(non include il pranzo al sacco) Bambini: € 7,00(non include il pranzo al sacco) Gli eventi musicali Si ripetono ogni anno a giugno e settembre i concerti di musica classica. Artisti di fama e musicisti eseguono i loro brani in uno scenario incantevole posto in una radura circondata da cipressi solenni e un panorama mozzafiato. - 15 giugno: Chitarra e violoncello Chitarrista: Diego Campagna Violoncellista: Katharina Gross - 21 settembre: Trio Franck Bridge Mariangela Marcone: pianoforte Roberto Mazzola: violino Giulio Glavina: violoncello Rassegna “Vintage Design & Fashion Market” In occasione della manifestazione “Vintage Design & Fashion Market” che si tiene a Maggio e a Settembre a Gardone Riviera, viene data l’opportunità di visitare la splendida Isola del Garda accompagnata da una mostra legata al mercato vintage, musica ed aperitivo. Costo del Biglietto con partenza da Gardone Riviera : Adulti € 25, Bambini € 16,00 Visite guidate aperte dal 31.03 al 13.10 Il costo del biglietto include imbarcazione, visita guidata e aperitivo Adulti: € 25 da Barbano, Gardone e Portese, (partenze al martedì e al giovedì mattina); € 30 da Bardolino e Garda (Partenza al mercoledì mattina); € 25 da Manerba (partenza alla domenica pomeriggio); € 25 da Salò (alla domenica mattina). Bambini dai 4 ai 12 anni: € 16 Per prenotazioni, visite e info: cell. 328 3849226 oppure scrivendo a info@isoladelgarda.com Info: www.isoladelgarda.com
05/04/13
09:00
al07/04/13
11:00
Florovivaismo Ancona Flower Show (AN)
Fiorisce ad Ancona la prima edizione di Ancona Flower Show, mostra mercato di piante rare e inconsuete che si terrà nei giorni 5-6-7 Aprile 2013 all’interno della favolosa Mole Vanvitelliana. L’evento, nato dall’esigenza di valorizzare le molteplici produzioni florovivaistiche presenti e avvicinarsi ai tanti collezionisti, esperti o semplici appassionati del territorio, ospiterà i migliori espositori nazionali e internazionali del settore con le loro collezioni di piante rare e inconsuete, antiche e moderne. La magia di Ancona Flower Show germoglierà il primo fine settimana di primavera in una delle location più belle del promontorio anconetano: la Mole Vanvitelliana, opera architettonica del XVIII secolo fondata sull’isola pentagonale del porto di Ancona. L’ ampio cortile interno permetterà ai visitatori di assistere al tripudio di colori e profumi delle innumerevoli specie che saranno presenti, dalle più inconsuete rose alle piante grasse, insieme a perenni, carnivore e tante altre curiose varietà. Durante i tre giorni, grazie alla collaborazione con i professionisti della zona e non solo, il pubblico potrà partecipare a corsi di giardinaggio e laboratori base e di approfondimento, per scoprire i tanti trucchi del pollice verde! Attenzione particolare sarà data ai piccoli visitatori del festival. Giochi didattici e divertimento assicurato, alla scoperta del mondo più curioso che ci sia…quello della natura! E’ quello che ci vuole per festeggiare l’inizio della primavera, un mostra mercato fra natura, arte e passione! Ancona Flower Show ti aspetta alla Mole Vanvitelliana di Ancona i giorni 5-6-7 Aprile 2013. Ulteriori informazioni le trovi su www.anconaflowershow.com
05/04/13al07/04/13Florovivaismo Vaipervivai
PORTE APERTE DEI FLOROVIVAISTI DEL DISTRETTO ALTO LOMBARDO 5 – 6 – 7 aprile 2013 Si svolgerà dal 5 al 7 aprile la prima edizione di VAIPERVIVAI, il primo “Porte aperte” organizzato dal Distretto Florovivaistico Alto Lombardo, consorzio che opera nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese, Monza Brianza e Milano. Vaipervivai è un’opportunità unica per promuovere la cultura del verde, far conoscere la filiera completa del verde, le aziende e le produzioni del territorio. Numerose aziende florovivaistiche del Distretto apriranno le loro porte ai professionisti e al grande pubblico di appassionati del verde, sempre più numeroso, in un doppio percorso che si snoderà durante l’intero week end. Vaipervivai è realizzato con la collaborazione straordinaria della Fondazione Minoprio. Le giornate di venerdì 5 e sabato 6 aprile saranno dedicate esclusivamente alle figure professionali: architetti paesaggisti, agronomi, imprese del verde, catene di garden center, tecnici delle pubbliche amministrazioni, giornalisti di settore, ai quali sarà data la possibilità di visitare alcuni vivai del Distretto. In questi due giorni verrà organizzato un tour che darà la possibilità di incontrare presso le loro sedi alcune significative aziende florovivaistiche e conoscere le produzioni del territorio comasco. Alcune aziende florovivaistiche saranno inoltre ospitate presso la Fondazione Minoprio. Domenica 7 aprile dalle 9 alle 18: per la prima volta alcuni vivai che fanno parte del Distretto saranno eccezionalmente aperti al grande pubblico di appassionati del verde. Un’occasione unica e imperdibile per entrare in contatto diretto con il mondo produttivo e conoscere l’intera filiera verde, dal produttore al consumatore finale. All’interno dei vivai si potranno ammirare e acquistare piante ed essenze, ampliare le conoscenze sulle specie e le varietà orticole, conoscere la tipologia di produzione, la gamma di prodotti e le tecniche produttive. Tra i vivai che hanno già aderito: Vivai Nord di Lurago d’Erba, Floricoltura Pironi di Vertemate, Azienda Agricola Floricoltura Cappellini di Carugo, Grandi Lavori Tagliabue di Erba, Azienda Agricola Ortovivaistica Antonio Radice di Mariano Comense e Nespoli Vivai di Carugo. L’evento è organizzato con il patrocinio e contributo di Regione Lombardia e delle Camere di Commercio operanti nell’area del Distretto. Il Distretto Florovivaistico Alto Lombardo è un consorzio fra imprese della filiera florovivaistica operante nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese, Monza Brianza e Milano. Associa sia imprese che professionisti di tutta la filiera, dai produttori di piante ai progettisti e agronomi, dai costruttori e manutentori del verde ai produttori di mezzi tecnici. L’obiettivo principale è favorire lo sviluppo e la promozione del settore raccogliendo le necessità e le richieste delle aziende al fine di migliorare la competitività del territorio di appartenenza. Solo con un’operazione sinergica e sistematica che soddisfi le esigenze di promozione e di sviluppo del comparto si può trarre un vantaggio per tutta la filiera florovivaistica. Info: +39.031.301037- porteaperte@altolombardo.it . www.altolombardo.it
07/04/13
10:00
al
17:00
Florovivaismo Mercato in corte - Villa dei Vescovi, Luvigliano di Torreglia (PD)
Il FAI - Fondo Ambiente Italiano è lieto di presentare la prima edizione di “MERCATO IN CORTE” Vivi la passione per il giardino! Villa dei Vescovi, Luvigliano di Torreglia (PD) domenica 7 aprile, 5 maggio, 2 giugno, 1 settembre, 6 ottobre, 3 novembre 2013 Ogni prima domenica del mese, un appuntamento verde attende tutti gli appassionati di fiori e giardini nella corte di Villa dei Vescovi: la prima edizione di Mercato in Corte a cura del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Nell’esclusivo contesto della Villa, testimonianza unica nel panorama delle ville venete del gusto per la classicità romana nell’entroterra della Serenissima, esporranno e venderanno erbe, semi e fiori realtà tra le più importanti aziende florovivaiste del territorio, selezionate dai curatori dell’iniziativa Emilia Castelli, Anna Coi e Davide Dalla Libera. Di domenica in domenica, gli espositori si alterneranno, garantendo varietà botanica e uno stile unico a ogni appuntamento. La giornata rappresenterà anche un’occasione speciale per una visita esclusiva al giardino della donatrice Maria Teresa Olcese Valoti, splendido esempio di grande architettura civile italiana. Durante il pomeriggio, alle ore 16, inoltre, tutti i visitatori saranno invitati a partecipare al tradizionale rito inglese pomeridiano, ovvero il classico afternoon tea nel parco e nelle diverse location della Villa a seconda della stagione, a cura della maestra del tè Nicoletta Tul. Per chi volesse pranzare in villa, sarà possibile prenotare un menu fisso al self caffè della Villa o un cesto pic-nic (la prenotazione è obbligatoria). Alle ore 12 si terrà inoltre un incontro con Maria Gabriella Buccioli, la proprietaria de "i giardini del casoncello" (www.giardinidelcasoncello.net) sul suo giardino in barchessa. Un’esperienza intrigante che si configura di sicuro interesse per gli specialisti del settore che ne conoscono la storia, ma anche per coloro che avranno l’occasione di scoprirla per la prima volta. Per l’afternoon tea è richiesta l’adesione da minimo 15 a massimo 20 partecipanti. La prenotazione è obbligatoria. Giorni e orari: Ogni prima domenica del mese: 7 aprile, 5 maggio, 2 giugno, 1 settembre, 6 ottobre, 3 novembre 2013. Dalle ore 10 alle 17 (ultimo ingresso alle 17). Ingresso al solo mercato: GRATUITO Ingresso alla Villa: Adulto 8 €; Ragazzi (4-14 anni) 3 €; Iscritti FAI e Residenti Comune di Torreglia GRATUITO Visite guidate: 2 € in più sul costo del biglietto Costo Afternoon Tea: Adulti 25 €; Iscritti FAI 22 € Per il pic-nic è prevista una quota a parte adulto 13 €, bambino 8 €. Per ulteriori informazioni: Villa dei Vescovi: 049/9930473; faivescovi@fondoambiente.it Per maggiori informazioni sul FAI: www.fondoambiente.it
12/04/13al14/04/13Florovivaismo Mostra mercato di piante rare e da collezione - Lastra a Signa (FI)
A Villa Caruso Bellosguardo il 12, 13 e 14 aprile terza Mostra mercato di piante rare e da collezione e seconda Mostra mercato dello Zafferano    Ricco carnet per “Botanica di primavera”, in programma a villa Caruso Bellosguardo per i prossimi venerdì 12 (ore 15-20), sabato 13 e domenica 14 (ore 10-20) aprile. La manifestazione si apre il 12 aprile alle 15, con l’intervento del Presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci.    In mostra, una vasta gamma di fiori, vegetali rari, arbusti, piante ornamentali e da frutto; esposizione di produzioni arboree e floreali tipiche delle colline fiorentine e, nei saloni della villa, convegni e conferenze su temi culturali, artistici e scientifici legati alla salvaguardia del patrimonio vegetale, con particolare attenzione alle varietà antiche e a quelle tradizionali.    In programma anche la seconda rassegna degli zafferani, preludio al corso professionale, programmato per i successivi 19 e 20 aprile, sempre a villa Caruso Bellosguardo, su coltivazione e trasformazione del Crocus sativus.    dichiara l’Assessore a Turismo e Sviluppo Economico Marco Capaccioli .    Nel programma della manifestazione: corsi di potatura di alberi da frutto; coltivazione domestica delle orchidee; conferenze; esibizioni di tree climbing. Sabato 13 aprile alle 10.30: seminario sull’agricoltura sociale, presenti Carlo Nannetti, Angela Bagni, Marco Capaccioli, Stefania Corrocher, Giovanni Piscolla, Pietro Roselli, Gianni Salvatori.    E ancora, durante la manifestazione: visita guidata al museo “Enrico Caruso” e al parco di villa Bellosguardo; laboratori per bambini. Sabato 13 aprile alle 17, conversazione su “La conoscenza e l’uso delle erbe nella tradizione popolare dal Medioevo all’età moderna”. Domenica 14 aprile, alle 18, la pianista Marlene Fuochi esegue musiche di Beethoven, Skryabin e Schubert. Servizio navetta Ristorazione con specialità toscane e piatti a base di zafferano; degustazioni di vini e prodotti di aziende di Lastra a Signa Venerdì ingresso gratuito Sabato e domenica 3 Euro


KalenderMx v1.4 © by shiba-design.de