Calendario Eventi


Successivo 20 Eventi, fino a 14/05/05.

ConcorsiCorsi e dimostrazioniFlorovivaismoParchi e giardiniVari eventi

28/04/05al09/10/05Parchi e giardini Esposizione nazionale di giardinaggio e floricoltura. Monaco di Baviera
BUGA: Esposizione nazionale di giardinaggio e floricoltura Monaco di Baviera, 28.04-09.10/2005 Dal 28 aprile al 9 ottobre 2005 Monaco di Baviera ospiterà: l'Esposizione nazionale di giardinaggio e floricoltura. In Germania le mostre di questo genere hanno una lunga tradizione. Nel 1869 ebbe luogo per la prima volta in una città: tedesca, Amburgo, l'Esposizione internazionale di giardinaggio alla quale presero parte 420 espositori da vari Paesi: Belgio, Francia, Gran Bretagna, Olanda, Italia, Norvegia, Svezia, Portogallo, Stati Uniti d'America. Di nuovo Amburgo fu scelta nel 1897 per un'altra grande Esposizione internazionale di giardinaggio che durò 5 mesi e contemplò la progettazione di un parco, elementi fondamentali che da allora caratterizzano questo tipo di manifestazioni. Al 1951 risale la prima Esposizione nazionale di giardinaggio e floricoltura, che si tenne a Hannover, e a partire dal 1980 i vari L?nder, per primi Baviera e Baden-W?rttemberg, cominciarono ad organizzare mostre regionali. Se negli anni del dopoguerra ebbero lo scopo principale di ravvivare le città: sconvolte dal conflitto portandovi un po' di verde, col tempo queste esposizioni sono diventate anche uno strumento per avviare interventi urbanistici migliorativi e un mezzo per diffondere una nuova concezione della natura e una maggiore consapevolezza ambientale. Monaco ha già: esperienza in questo campo, essendo stata la sede dell'Esposizione internazionale di giardinaggio nel 1983. Inoltre la città: può vantare bellissimi parchi e giardini: il famoso Englischer Garten (giardino inglese) di oltre 350 ettari, il grande parco del castello di Nymphenburg, l'Hofgarten (giardino di corte ideato dal duca Massimiliano I), il giardino botanico e altri. Il tema dell'Esposizione nazionale di giardinaggio e floricoltura del 2005 è lo sviluppo sostenibile di un quartiere cittadino secondo le linee guida dell'Agenda 21 di Rio de Janeiro. In quest'ambito si inquadra il progetto della città: di Monaco per il recupero dell'area dove sorgeva il vecchio aeroporto di Monaco-Riem, che è stata suddivisa in 3 parti: una destinata alla fiera, una a zona residenziale e una a parco, il Landschaftspark. Proprio qui sarà: allestita la mostra, che si pone due obiettivi: - far conoscere le meraviglie della natura e divulgare i concetti di sostenibilità: ed ecologia in maniera innovativa, accattivante e anche divertente, - presentare, in collaborazione con una quarantina fra città:, comuni e associazioni nei dintorni di Monaco, una serie di progetti di gestione sostenibile del territorio e di salvaguardia dell'ambiente come la realizzazione di 170 km di percorsi ciclabili attorno al capoluogo bavarese o la rinaturalizzazione di fiumi e ruscelli. Visitare l'esposizione sarà: soprattutto un'occasione per entrare a contatto con la natura e fare un viaggio alla scoperta del regno affascinante della flora attraverso il boschetto, i prati in fiore, i meravigliosi giardini dalle strutture multiformi e i padiglioni della conoscenza. Si potranno riconoscere i vari alberi della zona e ammirare innumerevoli varietà: di fiori e piante, da quelle locali alle rarità: subtropicali, le cui fioriture nei diversi periodi dell'anno, dalla primavera all'autunno, daranno vita alle forme e ai colori più svariati. Entrando dall'ingresso ovest si incontrerà: il magnifico "tappeto di fiori? sul quale si alternerà: il delizioso sbocciare di tulipani, dalie, crisantemi e tanti altri. Nel "giardino a foglia? piante officinali e piante ornamentali saranno disposte in modo da riprodurre su larga scala la superficie fogliare, quasi una sorta di labirinto; nei "giardini paralleli? rose, arbusti e piante perenni, divisi da siepi, creeranno splendidi giochi cromatici; nel "giardino verticale? piante in vaso dalle dimensioni superiori all'usuale daranno modo ai visitatori di osservare nei dettagli germogli, foglie e rami. Questi ultimi due giardini saranno mantenuti anche dopo la fine dell'esposizione e costituiranno parte integrante del parco del nascente quartiere Messestadt Riem. Una delle principali attrazioni sarà: il "giardino delle cellule?, cosiddetto in quanto ricalcherà: il tessuto cellulare di una pianta. Al suo interno esperti giardinieri e architetti del verde costruiranno 12 vasti ambienti tematici dove il piccolo diventerà: grande e l'ignoto familiare, consentendo ai visitatori di esplorare la natura e gli elementi aria, terra, acqua da un insolito punto di vista. Per esempio, in uno degli ambienti si camminerà: tra canne alte dai 2 ai 3 metri, in un altro in mezzo a pietre giganti scoprendo cosa si nasconde fra di esse, in un altro ancora si vedrà: dal basso la tana di una talpa. Inoltre, si potrà: fare il bagno nel laghetto artificiale contornato da giunchi, canne, iris e cespugli di menta, oppure gustare una birra accompagnata dalle specialità: gastronomiche locali nella birreria all'aperto e ancora godere del panorama dall'alto prendendo la cabinovia che sorvola l'intera area. Un'attenzione particolare sarà: dedicata ai bambini e ai ragazzi con vari spazi gioco, musica reggae, hip-hop e party all'aperto, una pista per lo skate-board, sentieri avventura, un teatrino, attività: creative e percorsi didattici. L'esposizione sarà: anche una grande festa con un ricco programma di eventi, molti dei quali si svolgeranno nell'Arena, che può accogliere fino a 2000 spettatori. Ecco una selezione dei tanti appuntamenti in calendario: 30.04.2005 La notte di Valpurga con la danza delle streghe 05.05.2005 Cori di bambini dalla musica barocca ai gospel 21.05.2005 Musiche di Vivaldi con l'Orchestra di musica da camera di Monaco 04 e 05.06.2005 Musica per strumenti a fiato 16-18.06.2005 Festival del film 19.06.2004 "Classic meets Cuba? ? Un incontro fra musica classica e swing 6, 7 e 8.07.2005 Rappresentazione de Il flauto magico di Mozart 12-15.07.2005 "Teatro, teatro, teatro? ? Essere spettatori e attori 24.07.2005 Corsa dell'Unicef per i bambini 28, 30 e 31.07.2005 Omaggio a Janis Joplin 4 e 18.09.2005 Giornata delle mille danze 10 e 11.09.2005 Festa gay-lesbica Inoltre saranno tenuti simposi e conferenze sulla città:, il paesaggio, l'economia sostenibile. Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9.00 al tramonto. Ingresso giornaliero: adulti Euro 14, ridotti Euro 12, bambini Euro 3. Ente Nazionale Germanico per il Turismo - Ufficio Stampa tel. 02-6694.202/345, fax 02-6694639, e-mail: press@centrodelturismo.it
12/05/05al15/05/05Parchi e giardini Demetra - Mostra della fragola, dei fiori e dei prodotti della nostra terra
Demetra Mostra della fragola, dei fiori e dei prodotti della nostra terra 12 ? 15 Maggio 2005 Villa Le Pianore Capezzano Pianore ? Camaiore (Lu) Da giovedì 12 a domenica 15 Maggio 2005 torna "Demetra?, la mostra ortofloricola ambientata nello splendido scenario di Villa "Le Pianore?, un tempo dimora dei Principi Borbone di Parma e organizzata dall'Assessorato alle Attività: Produttive del Comune di Camaiore, in collaborazione con il Mercato dei Fiori di Viareggio e con i coltivatori della Versilia. Giovedì 12 Maggio la mostra sarà: aperta esclusivamente ai floricoltori, giornalisti e addetti ai lavori. Le principali aziende esporranno le loro novità:; nel pomeriggio si svolgerà: la tavola rotonda "Il ruolo del Mercato e dei produttori per rilanciare la floricoltura in Versilia?. Da venerdì 13 a domenica 15 Maggio Demetra sarà: aperta al pubblico dalle 9.00 alle 24.00 con ingresso gratuito. I visitatori potranno ammirare la mostra del fiore reciso, delle piante in vaso e i prodotti tipici della Versilia e della Lucchesia. Questi ultimi potranno essere assaggiati nel "percorso del gusto? realizzato nel parco della Villa con la collaborazione di Slow Food della Versilia, della Garfagnana e dell'AIS Versilia. Sono previsti una serie di eventi e iniziative collaterali, come la realizzazione di sculture vegetali, corsi di composizione floreale, corsi per la preparazione di cocktail a base di frutta e verdura e diversi spettacoli musicali. Ufficio Stampa Eredi al Trono, in nome e per conto dell'Amministrazione Comunale di Camaiore PROGRAMMA VENERDì 13 MAGGIO ore 11.00 Inaugurazione ed apertura di Demetra 2005 ore 11.00 ? 12. 00 Laboratorio di conoscenza degli elementi della natura a Villa Le Pianore riservato alle scolaresche, a cura dello studio associato "Le Briccole? ore 11.30 ? 19.00 Degustazione di "tè verde giapponese?a cura di KIKUNOEN (città: di Shirakawa ? Giappone) ore 15.00 ? 17.00 Quartetto d'Archi in Villa ore 15.00 ? 19.00 Artisti di strada ore 16.00 ? 18.00 "Demetra Cocktail Show? esibizione a cura dell'Associazione Italiana Barman e Sostenitori (A.I.B.E.S.) ore 16.00 ? 18.00 Attività: espressive libere a cura dello studio associato "Le Briccole? riservato alle scolaresche ore 16.00 ? 19.00 Composizioni floreali giapponesi "IKEBANA: l'arte di disporre i fiori?, a cura di Kameyama Emi ore 21.00 Spettacolo musicale ore 24.00 Chiusura mostra SABATO 14 MAGGIO ore 09.00 Apertura mostra ore 10.00 ? 15.00 Mimi ed artisti di strada ore 11.00 ? 13.00 Seminario sulla composizione floreale giapponese "IKEBANA? ore 11.00 ? 19.00 Degustazione di "tè verde giapponese?, a cura di KIKUNOEN (città: di Shirakawa ? Giappone) ore 15.00 ? 17.00 Quartetto d'Archi in Villa ore 15.00 ? 19.00 Attività: espressive libere, a cura dello studio associato "Le Briccole? riservato alle scolaresche ore 16.00 ? 19.00 Composizioni floreali giapponesi "IKEBANA: l'arte di disporre i fiori?, a cura di Kameyama Emi ore 17.00 ? 19.00 Talk Show: "Anche l'occhio vuole la sua parte? sculture vegetali ?Arcimboldo e il norcino? di Claudio Menconi, chef intagliatore e Rolando Bellandi, norcino ore 21.00 Onda Sonora Big Band in concerto ore 24.00 Chiusura mostra DOMENICA 15 MAGGIO ore 09.00 Apertura mostra ore 09.00 ? 12.00 Quartetto d'Archi in Villa ore 09.00 ? 17.00 Mostra cinofila nazionale aperta a tutte le razze ore 09.30 ? 12.00 Composizioni floreali giapponesi "IKEBANA: l'arte di disporre i fiori? a cura di Kameyama Emi ore 10.00 ? 15.00 Mimi ed artisti di strada ore 10.00 ? 18.00 Caccia al tesoro, il racconta storie "Le leggende delle Alpi Apuane e laboratori a tema?, a cura dello studio associato "Le Briccole? ore 11.00 ? 16.30 Percorso del gusto ore 11.00 ? 18.00 Degustazione di "tè verde giapponese? a cura di KIKUNOEN (città: di Shirakawa ? Giappone) ore 18.00 Concerto bandistico ore 21.00 Chiusura mostra
25/09/05al25/09/05Parchi e giardini Orchidee rare nel Seprio
La mostra si svolgerà: a Castelseprio, in provincia di Varese, e più precisamente all'interno del parco archeologico sepriese, con il patrocinio del Ministero per i beni culturali Direzione Generale per i Beni Archeologici ed il Comune di Castelseprio. Dato il contesto paesaggistico, l'evento accomunerà: sia gli appassionati per la botanica sia quelli per la storia e l'archeologia. Riferimenti Castelseprio: http://www.castelseprio.net/ Ass. Culturale IL FEUDO Rif. contatto Sig. M. De Marchi (tel.3483956473 dopo le 18.00)
01/10/05al02/10/05Parchi e giardini VIII meeting nazionale Associazione Italiana Piante Carnivore
VIII meeting nazionale Associazione Italiana Piante Carnivore. 1-2 Ottobre 2005 Povoletto (Udine) Si terra' sabato 1 ottobre e domenica 2 ottobre 2005 l'ottavo meeting nazionale dell'Associazione Italiana Piante Carnivore (AIPC) presso le serre del vivaio Piante Esotiche Marsure a Povoletto in provincia di Udine. L'ingresso e la partecipazione sono gratuite per tutti i visitatori i quali potranno assistere alle conferenze tematiche tenute dai membri piu' esperti dell'associazione e da noti relatori stranieri, visitare le uniche serre di piante carnivore in Italia ed assistere alla V° Olimpiade Carnivora, dove per l'occasione i membri dell'associazione esporranno i piu' begli esemplari provenienti dalle proprie collezioni private. Sara' anche occasione per conoscere meglio il mondo dell'associazionismo basato sul volontariato e le attivita' principali dell'Associazione Italiana Piante Carnivore:divulgazione della coltivazione delle spettacolari piante carnivore, tutela del territorio italiano e delle rare specie che crescono nelle nostre torbiere. Saranno benvenuti tutti i visitatori, dai piu' esperti ai semplici curiosi, adulti e bambini che incontreranno i volontari dell'Associazione Italiana Piante Carnivore disponibili a spiegare come si coltivano, come si riproducono e come riescono a catturare gli insetti di cui si nutrono le originalissime piante carnivore. Maggiori dettagli sono disponibili all'indirizzo web dell'Associazione, presso le pagine http://www.aipcnet.it/Pagine/annunci.html http://www.aipcnet.it/Pagine/Olimpiade.html Contattare personalmente l?indirizzo email meeting@aipcnet.it per qualsiasi informazione oppure il numero di telefono cellulare 3472328224 dell'Associazione. Indirizzo Serre Piante Esotiche Marsure: via Casali Merlo,10 Povoletto, Loc. Marsure di Sotto ( UD), 0432 679443
24/11/05al26/11/05Parchi e giardini Dies palmarum.IV Biennale europea delle palme-Sanremo
DIES PALMARUM IV° BIENNALE EUROPEA DELLE PALME "PALME DEL GENERE PHOENIX? Giornate di studio sugli aspetti botanici, colturali, fitopatologici e sugli usi legati alle Civiltà: e Religioni del Mediterraneo. Sanremo 24, 25 e 26 novembre 2005 "DIES PALMARUM?, Biennale europea delle palme si avvia alla quarta edizione! Dopo i successi ottenuti nelle edizioni precedenti (1999, 2001 e 2003), si annuncia con un nuovo appuntamento, previsto per i giorni 24, 25 e 26 novembre 2005, sempre a Sanremo. La manifestazione, giunta alla IV edizione è organizzata dal Comune di Sanremo e dal Centro Studi e Ricerche per le Palme. Le Giornate di Studio saranno volte ad approfondire gli aspetti botanici, colturali e fitopatologici delle palme del genere Phoenix e lo studio sugli usi che le legano alle Civiltà: e alle Religioni del Mediterraneo. L'obiettivo principale della IV° Biennale Europea delle Palme Dies Palmarum è fare il punto sulle palme del genere Phoenix esaminando ed approfondendo gli aspetti tassonomici, colturali e portare alla luce gli antichi legami che per millenni hanno unito queste palme e le civiltà: che si sono affacciate sul Mediterraneo. La ricerca di questi legami arcaici si traduce oggi in un messaggio di pace che ci fa scoprire gli innumerevoli elementi che avvicinano le antiche tradizioni religiose, siano esse cristiane, islamiche o ebraiche. Forse, mai come oggi, riveste una fondamentale importanza, per la pace tra tutti i popoli del Mediterraneo, ricercare e dare vigore agli elementi di unione e di dialogo tra le diverse culture e le religioni. Le palme, considerate per millenni "albero della vita?, hanno rappresentato per tutti i popoli mediterranei, indipendentemente dal loro credo, una generosa fonte di sopravvivenza. Saranno approfonditi riferimenti storici all'antica tradizione cristiana delle palme intrecciate per la festa religiosa della Domenica delle Palme. Importanti e significative tracce di questa tradizione conducono a Sanremo. Parteciperanno ai lavori esperti di fama internazionale che hanno mirato i loro studi ad approfondire gli aspetti tassonomici del genere Phoenix, le tecniche colturali, la potatura e gli aspetti fitosanitari. Saranno anche presenti studiosi delle grandi religioni monoteiste del Mediterraneo ed esperti di etnobotanica che porteranno il loro contributo alla ricerca storica, culturale e religiosa, attraverso i millenni, dei popoli e delle civiltà: che affondano le radici all'ombra delle palme. Nell'ambito della IV edizione di DIES PALMARUM sarà: allestita una Mostra espositiva dedicata all'intreccio delle palme prodotto della lavorazione artigianale delle palme, sia per uso religioso che della vita quotidiana. Particolarmente significativa sarà: la partecipazione dei Comuni di Sanremo e di Bordighera, uniti da tradizione comune, che risale al periodo medioevale, che riserva loro il privilegio di fornire alla Santa Sede le foglie di palma per le celebrazioni religiose della Santa Pasqua. E' prevista la presenza di un impianto di traduzione simultanea per la lingua francese e inglese. La quota di iscrizione al Convegno, comprendente la partecipazione ai lavori, la cartella congressuale e le pause caffè, è di ? 50,00. La partecipazione alla seconda giornata è gratuita. Chi fosse interessato a partecipare alla IV edizione di DIES PALMARUM o ricevere ulteriori informazioni, può rivolgersi al Centro Studi e Ricerche per le Palme ? Sanremo (setambie@sistel.it) oppure telefonare al n. 0184 541623 o 0184 503188.
13/01/06al15/01/06Parchi e giardini Viva 3° Expo del Florovivaismo Mediterraneo
Viva 3° Expo del Florovivaismo Mediterraneo Palanaxos, 13/15 gennaio 2006. Terza edizione di "VIVA Expo del Florovivaismo Mediterraneo? che si svolgerà: al Palanaxos di Giardini Naxos (ME) dal 13 al 15 gennaio 2006. Il successo ottenuto con l'edizione di febbraio 2005 ci ha spinto ad aumentare gli standard qualitativi della manifestazione sia dal punto di vista organizzativo che da quello commerciale. Infatti è nostra volontà: ricreare un ambiente unico ed al tempo stesso in linea con le più importanti realtà: fieristiche nazionali di settore in modo da poter lasciare un ricordo indelebile e positivo nella mente degli operatori di settore e del pubblico che verrà: a visitare la manifestazione. La chiave di successo della manifestazione sarà:, ancora una volta, la presenza di numerosi buyer nazionali ed internazionali (tedeschi, olandesi, spagnoli, ungheresi, tunisini, giordani, etc.), di giornalisti di settore e di un pubblico realmente interessato che durante i tre giorni di VIVA consolideranno i rapporti commerciali già: in essere con alcune delle più importanti realtà: florovivaistiche italiane e darà: vita a nuovi accordi commerciali con le nuove realtà: locali medio/piccole che si affacciano per la prima volta nel mondo del commercio di grande respiro. VIVA si caratterizza per la grande varietà: e la qualità: del prodotto vegetale che va dalla pianta appena nata ai grandi esemplari. Piante ornamentali mediterranee, piante verdi e fiorite, piante da orto e da giardino, fiori, piante tropicali, esemplari da collezione, prodotti correlati, una vetrina della produzione mediterranea in corrispondenza di un periodo vegetativo assolutamente unico e importante grazie al clima ottimale ed alla posizione geografica che caratterizza la nostra penisola. I lusinghieri risultati sin qui ottenuti ci fanno essere ottimisti riguardo alla positiva riuscita della manifestazione e pongono le basi affinché VIVA diventi un appuntamento di riferimento per gli addetti ai lavori dell'area del mediterraneo. Date : 13-14-15 Gennaio 2006 Venerdi, Sabato e Domenica Orario area espositiva: -venerdì 13 dalle 10.00 alle 18.00 -sabato 14 dalle 10.00 alle 18.00 -domenica 15 dalle 10.00 alle 19.00 Orario Convegni: Venerdì 13 ore 18.30 Ingresso: Ingresso gratuito Venerdì e Sabato riservato agli operatori di settore Domenica aperto al pubblico Superfice espositiva: 5.000 mq. Area interna - Stand in padiglione 1.500 mq. Area esterna - Gazebo e area libera Parcheggi: parcheggio custodito (notte e giorno) per espositori parcheggio libero in aree limitrofe Palanaxos Categorie merceologiche: Acquedottistica Articoli in plastica Carrelli Concimi Florovivaismo e servizi Giardinaggio Impianti e sistemi di irrigazione Macchine e attrezzature meccaniche Materiali per imballaggio Piante da Orto e da Giardino Piante Ornamentali interne ed esterne Piante Verdi e Fiorite Produzione reti metalliche Produzione vasi Sementi Stampaggio materie plastiche Terricci Serre Fiera di Messina Via della Libertà: 98121 Messina info@fieramessina.it tel: +39 090 364011/12 fax: +39 090 5728818
02/04/06al02/04/06Parchi e giardini Frascaro in Fiore (AL)
Mostra - Mercato di piante, fiori e attrezzature per il giardinaggio. Dalle 10 fino al tramonto espositori selezionati trasformeranno le vie caratteristiche del paese in un grande giardino pieno di colori e profumi, dando vita a un evento di richiamo internazionale, capace di offrire al pubblico la più vasta gamma di prodotti del settore. Gli appassionati di giardinaggio potranno trovare in "Frascaro in Fiore? un appuntamento da non perdere per conoscere ed apprezzare i più svariati tipi di piante e fiori, da giardino o da interno, le attrezzature necessarie alla loro cura, immancabili strumenti per gli appassionati, e le mille idee originali per l'abbellimento creativo del proprio angolo verde. Lungo le strade del paese musica, spettacoli e animazioni di vario genere, contribuiranno ad allietare i presenti e rendere ancor più piacevole questa giornata all'insegna del verde. Ingresso gratuito. Info visitatori ed espositori: Comune di Frascaro Piazza Rangone, 1 15010 Frascaro (AL) Tel. 0131278227 http://www.frascaroinfiore.comunefrascaro.it
29/04/06al01/05/06Parchi e giardini Marina in fiore
Marina in Fiore ? tutto quanto fa ? giardino! Marina in Fiore è organizzata dal Consorzio di promozione turistica della Versilia ARTE MARE ? Con il Patrocinio del Comune di Pietrasanta e Toscana Promozioni. Marina in fiore è una manifestazione tradizionale del settore floro-vivaistico che si tiene nel centro di Marina di Pietrasanta. La mostra ha registrato, nel corso degli anni, un successo crescente e alla sua diciannovesima edizione la manifestazione si trasforma in una fiera di settore rivolta esclusivamente al mondo dei fiori, delle piante e dell'arredo giardino. La festa di benvenuto alla primavera, questo anno, è particolarmente ricca di proposte per arredare ed abbellire i giardini e le terrazze della Versilia e non solo. Lo slogan, di Marina in Fiore "tutto quanto fa giardino? introduce, nella splendida cornice di Marina di Pietrasanta, una selezione di espositori inerente il mondo dei fiori e delle piante e dell'arredo giardino, con un occhio di riguardo al benessere, rappresentato dagli espositori di Prodotti Naturali, che proporranno oli essenziali, essenze e prodotti erboristici, cosmetica naturale ma anche servizi ambientali. Visitando le collezioni proposte dai Garden e Aziende Florovivaistiche, sarà: impossibile resistere alla tentazione di non portarsi a casa, almeno, una, tra le diverse tipologie di piante e fiori tra cui: piante d'aria idrocarnivore ed acquatiche; piante di agrumi e rose; thaillanzie, piante carnivore e bulbi di fioriture; camelie, azalee e rododendri; piante aromatiche ed erbe; piante in vaso annuali e non e piante aromatiche; bonsai e pre-bonsai; protee - piante della flora australiana; piante antiche e piante grasse; frutti di bosco e piante centenarie. Non mancherà: certo la scelta per arredare il giardino scegliendo tra diversi materiali come marmo, ferro battuto, giunco, stile etnico, alluminio e legno che consentiranno di personalizzare l'esterno delle proprie abitazioni con gazebo; tavoli; pergolati; docce; articoli in terracotta e terrecotte artistiche. Per chi è sempre di fretta e non ha molto tempo da dedicare alla cura del giardino le composizioni essiccate o in altro materiale rappresentano una piacevole soluzione. Anche in questo caso si potrà: scegliere tra composizioni di fiori secchi, fiori di corda e di legno e più in generale tra articoli floreali e decorazioni per giardino. Per la sezione "tempo libero? sarà: possibile ammirare auto, biciclette e scooter e come ogni anno saranno presenti Associazioni, scuole e federazioni sportive. Eventi collaterali Sono previsti, come ogni anno, diversi eventi collaterali come mostre d'arte, mercatino degli antichi mestieri, spazio bambini, musica e spettacolo pirotecnico. Tutti gli eventi sono gratuiti. Il centro prenotazioni alberghiere, offre, pacchetti di soggiorno in hotel e residence, a prezzi speciali per la manifestazione. Per Informazioni: Consorzio di Promozione Turistica della Versilia ? Artemare Contatti: telefono 0584 746974 fax 0584 20436 www.artemare.net artemare@versilia.net
05/05/06
09:00
al07/05/06
22:00
Parchi e giardini Terrazzi e Giardini del Mediterraneo 2006
La fiera si terrà: a Napoli nei giorni 5, 6 e 7 Maggio 2006 presso il quartiere fieristico della Mostra d'Oltremare. Una grande vetrina per il mondo della florovivaistica, un'opportunità: per le aziende del settore per conoscersi e confrontarsi. Eventi: corsi di giardinaggio e Ikebana, a cena con i fiori? Alcune delle caratteristiche: Exhibition Area: 15.000 mq dedicati al settore espositivo e promozionale per un totale di oltre 200 aree espositive. Food Area: 1500 mq per la ristorazione a tema. Event Area: 200 mq dedicati alla musica blues & jazz. 400 mq per gli amanti del giardinaggio: consigli utili per la cura del giardino. Ikebana Area: 200 mq dedicati all'arte giapponese della composizione floreale. Per maggiori informazioni al riguardo: www.terrazziegiardini.it www.mostradoltremare.it Per maggiori e più dettagliate informazioni potete contattarci al seguente indirizzo e-mail: info@terrazziegiardini.it Dott.ssa Anna Carannante Resp.commerciale
26/05/06
10:00
al28/05/06
22:00
Parchi e giardini Parco in Fiore (FE)
Parco in Fiore Ferrara Flowers Show 2006 Fiera delle piante rare e insolite, delle attrezzature per giardinaggio e spazi verdi Ferrara - Parco Urbano G.Bassani 26 - 27 - 28 MAGGIO 2006 Il verde di un parco, i colori e il profumo dei fiori: questi i protagonisti della Fiera che allieterà: la primavera ferrarese di questo 2006. Il bel parco urbano che Ferrara ha dedicato a Giorgio Bassani sarà: teatro, nei giorni 26, 27 e 28 Maggio, della grande esposizione floerale e vivaistica, Parco in Fiore, curata dall'Associazione culturale Ferrara Pro Art con il patrocinio dell'Amministrazione Provinciale e del Comune di Ferrara. Il nucleo della mostra mercato ruoterà: attorno al mondo del vivaismo, in particolare ai vivaisti specializzati nella floricoltura e nella coltura e riproduzione delle loro piante. Il visitatore avrà:, così, la possibilità: di ammirare le varie tappe di crescita e di sviluppo di bellissime e insolite collezioni botaniche e floreali. I vivaisti di Parco in Fiore, oltre ad allestire un rigoglioso vivaio, porteranno quanto di meglio gli appassionati possano desiderare per decorare i propri giardini e le loro abitazioni. Negli stand, situati all'interno del Parco, si potranno trovare piante da fiore ed ornamentali annuali e perenni, alberi da frutto ed erbe aromatiche, piante grasse ed esotiche. Saranno esposti, naturalmente, anche gli accessori e gli attrezzi per la coltivazione, l'editoria specializzata, l'abbigliamento e l'arredo per il giardino. Ad arricchire la kermesse, inoltre, una sezione dedicata alla vita all'aria aperta, per far conoscere e toccare con mano i progetti e le iniziative che le ruotano attorno, una testimonianza di integrazione tra l'uomo e la natura. I cinquanta espositori ospiti della mostra mercato, tra i più importanti produttori di piante e fiori, allieteranno, inoltre, la vista e l'olfatto dei visitatori con particolari creazioni artistiche, un trionfo di piante e fiori, straordinari accostamenti cromatici e profumi di innumerevoli varietà: floreali che animeranno, in un'esplosione di colori, gli spazi verdi del Parco Bassani. In occasione della realizzazione di Parco in Fiore, gli organizzatori regaleranno ai visitatori un piccolo scrigno verde, l'hortus conclusus, all'interno del quale si svolgeranno alcuni eventi culturali fra musica, poesia e letteratura, curate e condotte dall'ideatore di tale progetto, il giornalista e critico d'arte ferrarese Michele Govoni. La storia ci racconta che l'hortus era un giardino segreto e fantastico, chiuso e protetto, posto all'interno del chiostro dei conventi, un luogo che offriva riparo e che preservava da ogni male. L' ''Hortus Conclusus", secondo la terminologia medievale, era sinonimo del "paradiso-giardino" dove il monaco, in uno spazio recintato, sicuro ed idealizzato, immaginava di emulare la perfezione dell'eden. Si trattava di un luogo speciale, dove la natura diventava un tramite per avvicinarsi a Dio, uno spazio privilegiato dove si raccoglievano tutte le bellezze, i profumi, i colori e le delizie del creato. Nell'animo dell' hortus conclusus aleggerà: un piacevole elisir: brevi note culturali e l'abbraccio avvolgente della natura. In questo fantastico e insolito viaggio all'interno dell'orto medievale, al diletto dei sensi, soprattutto dell'olfatto, si aggiungerà: un piacevole godimento della mente del visitatore. Durante la Fiera, inoltre, l'architetto-scultore trentino Giampaolo Osele inaugurerà: una originale mostra d'arte: una serie di grandi sculture "biodegradabili? verranno installate in permanenza nel parco. Le creazioni di Osele sono ottenute tramite la lavorazione di materiali naturali come legno, piume, pelli e filo vegetale. Le opere eco-pop dell'artista costituiscono un approccio filosofico ed ecologico sulla fruizione dell'arte proposta in stretta sintonia con l'ambiente naturale. Ha detto di lui il critico d'arte prof. Mario Cossali membro del Consiglio d'Amministrazione del MART: " ma la vera sorpresa per me sono state le sculture di GIAMPAOLO OSELE, totem di un legame ancestrale con l'ambiente degli Altopiani, visioni di un misterioso collegamento con l'anima più segreta ed originale, nella sua diversità:, di un territorio che ha conservato la bellezza ed il suo racconto nello scrigno di pochi, ormai intatto." Il Parco Urbano ferrarese, antica riserva di caccia degli Estensi, situato a ridosso delle antiche mura ferraresi, si presta egregiamente alla manifestazione, perché sede della "Addizione Verde?, il quarto complemento storico della città: di Ferrara: un sistema articolato di zone verdi attrezzate per il tempo libero e lo svago. Nella zona antistante, poi, i baluardi, le piste ciclabili e percorsi pedonali protetti. Poco lontana dal Parco, inoltre, sorge la Piazza Ariostea dove, domenica 28 Maggio in contemporanea alla kermesse floreale, si svolgerà: la giornata finale dell'antico Palio di Ferrara. Maggio profumerà: la città: di piante aromatiche, di rose e agrumi, la colorerà: di fiori variopinti e le regalerà: specie vegetali insolite provenienti da tutto il mondo, un appuntamento con un relax speciale da non perdere assolutamente. Parco in Fiore (scheda informativa) Luogo: Ferrara, Parco Urbano G. Bassani Date: 26, 27, 28 Maggio 2006 Orario: dalle 10,00 alle 22,00 Genere: Fiera delle piante rare e insolite, delle attrezzature per giardinaggio e spazi verdi Info: Associazione Culturale Ferrara pro Art, Via Garibaldi 47 ? 44100 Ferrara. Tel. 0532242380 ? fax. 05322831199 ; www.ferraraproart.com ? mail: proartmostremercato@yahoo.it
28/05/06
09:00
al
19:00
Parchi e giardini Se Son Rose Fioriranno - Borgo San Giacomo (BS)
Una mostra mercato dedicata esclusivamente alla rosa con la possibilità: di ammirare e acquistare centinaia di varietà: antiche e moderne proposte da vivaisti specializzati. Da non perdere le sezioni artistiche: la pittura, le ceramiche, la bigiotteria, l'oggettistica d'arredo e molto altro! La manifestazione giunta alla quarta edizione è patrocinata dal comune di Borgo San Giacomo (Brescia). L'evento si terrà: in piazza Rimembranze, l'ingresso è gratuito.
26/08/06
09:30
al
17:00
Parchi e giardini Talea & Talea - MUSEO GIARDINO DELLA ROSA ANTICA-Montagnana (MO)
Talea & Talea Roberto Viti e G. Filippo Stella vi accompagneranno in un viaggio singolare: da una Talea vegetale una Rosa da una Talea musicale una Composizione MUSEO GIARDINO DELLA ROSA ANTICA 9:30 Infuso rose petali e camellia rosa ribes, gelée di R. gallica canapè ricotta e mirtillo 10:00 Seminare, innestare, taleare, margottare, dividere 10:45 Le nostre talee, il materiale vegetale: scegliere, raccogliere, etichettare, preparare, realizzare 13:00 Tortellini, tortelloni, strappata gorgonzola e noci, crescentine e gnocco fritto con salumi nostrani, fior di latte gelato con frutti di bosco 14:30 Talea musicale in pillole: breve excursus storico 15:00 Talea musicale in pratica: Rimshot di Erykah Badu 16:30 Coffee break 17:00 Conclusioni e saluti Ad ogni partecipante il Museo mette a disposizione cesoie, guanti, terriccio, materiale vegetale, 5 vasetti, sacchetti, elastici, strumenti musicali Costo: 75 Euro tutto compreso Per informazioni e iscrizioni potete telefonare allo 0536 939010 (Filippo o Roberto) o compilare e inviare il modulo di adesione presente alla pagina http://www.museoroseantiche.it/museo_percorsi/corsi/taleatalea_2006/taleatalea_2006.htm All?iscrizione occorre effettuare un bonifico bancario di 75 Euro sul C/C 1473172 intestato al Museo delle Rose Antiche srl, Banca Popolare dell?Emilia dipendenza di Serramazzoni, ABI 5387 CAB 67030 CIN L, con causale ?Partecipazione incontro Talea & Talea? MUSEO GIARDINO DELLA ROSA ANTICA via giardini nord 10250 41028 Montagnana (MO) 0536 939010 info@museoroseantiche.it
30/09/06al01/10/06Parchi e giardini Piante carnivore in abbazia
30 settembre 1 ottobre 2006 PIANTE CARNIVORE IN ABBAZIA IX MEETING NAZIONALE ASSOCIAZIONE ITALIANA PIANTE CARNIVORE (AIPC) Con il patrocinio di Comune di Carceri, Provincia di Padova, Turismo Padova Terme Euganee. All?interno dell?Abbazia di Carceri (PD), cornice impregnata di storia e tradizione veneta, a fine settembre si svolge il X meeting dell?Associazione Italiana Piante Carnivore: un evento davvero accattivante e curioso che vedrà l?incontro annuale di tanti appassionati di un gruppo botanico davvero affascinante: le Piante Carnivore. Un fine settimana interamente dedicato a queste attraenti piante dall?aria misteriosa e superba, ricche di fascino e ispiratrici di curiosità negli adulti come nei bimbi. Passeggiando nel chiostro e nel loggiato dell?abbazia camaldolese, sarà possibile ammirare esemplari rari e particolarissimi di quello che la natura nasconde agli occhi dei più, svelato in questo contesto grazie ai soci AIPC che spiegheranno al pubblico come le Piante Carnivore si nutrono di insetti e come coltivarle a casa propria. Sono centinaia le specie di Piante Carnivore, dalle più conosciute dionee - la venere acchiappamosche - alle poco note, ma affascinanti heliamphore, ai rari cephalotus per non parlare delle brillanti drosere, le pendule nepenthes e infine le affascinanti sarracenie, regine incontrastate delle collezioni italiane. Conferenze, chiacchierate, scambi tra appassionati, una vera e propria gara tra le più belle piante carnivore esposte riempiranno la due giornate dedicate agli appassionati ma anche ai curiosi e a chiunque abbia voglia di conoscere un nuovo orizzonte vegetale. I cancelli dell?Abbazia sono aperti a chiunque, dalle 10 del mattino al tramonto sia sabato 30 Settembre sia domenica 1 ottobre 2006. Per informazioni www.aipcnet.it Email: meeting@aipcnet.it Telefono: 328 1562759 Indirizzo: Abbazia di Carceri, Monselice (PD)
15/02/07
10:00
al18/02/07
20:30
Parchi e giardini Marbella Garden, Fiera di Giardinaggio in Marbella, Espa?a
Marbella Garden è una fiera di giardinaggio che si tiene a Marbella (Spagna), quella del 2007 sar? la sua seconda edizione. Oltre all'esposizione, saranno presenti quattro eventi paralleli: 1)Giornate Tecniche: corsi tenuti dai pi? importanti esperti di giardinaggio, campi da golf e energie rinnovabili. 2)Colorea la Moda: sfilata di 5 abiti costituiti al cento per cento di fiori naturali, creati da cinque stilisti contemporanei. 3)Colorea tu Jardin: esposizione di piante autoctone andaluse dedicata agli alunni delle scuole elementari. 4)Colorea Andalucia: consegna di un premio e un diploma ai migliori giardini dell'Andalucia, divisi in sei categorie (alberghi, ristoranti, campi da golf, parchi, comprensori e case private). Marbella Garden è dedicato non solo ai professionali e agli esperti di settore, ma anche a tutti coloro che amano i fiori e la natura.
24/03/07
10:00
al25/03/07
20:00
Parchi e giardini Nasicae giardini - Castenaso (Bo)
NASICAE GIARDINI?vivere la natura, manifestazione per il grande pubblico dedicata alla cura del verde in programma il 24 e 25 Marzo 2007 all?interno dei 40.000 mq di parco di Nasicae dimora di eventi a Castenaso (Bo) CONFERENZA STAMPA di presentazione di NASICAE GIARDINI...vivere la natura MARTEDI' 20 MARZO ALLE ORE 11,00 presso Nasicae Dimora di eventi con l'intervento dell'Assessore alle attività produttive della Regione Emilia Romagna Duccio Campagnoli NASICAE GIARDINI è l'occasione per vedere le ultime novità di settore, dai fiori per il balcone, agli utensili per il giardino di casa, dall?agricoltura al giardinaggio moderno l'evento lancia l?anteprima di primavera ! Tra le tematiche di attualità affrontate, di particolare interesse quella proposta dal Comune di Castenaso in collaborazione con Hera sulle AGRIENERGIE incentrata sul risparmio energetico, grazie all?utilizzo dei pannelli fotovoltaici La manifestazione è patrocinata dalle Associazioni : ACMO, AGRIBOLOGNA, ASCOM, CAAB, CAAB MERCATI, CIA, CNA, COFAMO, COLDIRETTI, CONFAGRICOLTURA, CONFARTIGIANATO NASICAE GIARDINI?vivere la natura SABATO 24 MARZO-DOMENICA 25 MARZO dalle 10 - 20 Ingresso 5 Euro
25/03/07al26/03/07Parchi e giardini Expo garden - Boario Terme (BS)
EXPO GARDEN ? PROGETTO VERDE Centro Fiere del Palazzo dei Congressi di Boario Terme (BS) Venerdì 24 MARZO Sabato 25 Marzo - Domenica 26 Marzo 2007 Dopo il grande successo riscosso nella prima edizione proposta nel 2006, Sycomor Events presenta una nuova e ancor più colorata iniziativa dedicata al giardino nella splendida cornice del Centro Fiere del Palazzo dei Congressi di Boario Terme. Expo Garden ? Progetto Verde sarà l?expo dedicato al mondo del gardening per gli operatori del settore, ma soprattutto per il pubblico che sempre più numeroso dedica attenzione alla scelta e vivibilità degli spazi verdi. L?avvicinarsi della Primavera, stagione notoriamente dedicata alla cura del giardino, rappresenta la giusta occasione per conoscere e ammirare tutte le novità e tutte le proposte per il mondo del giardino che in questi ultimi anni ha assunto una sempre maggiore importanza tra gli spazi dedicati alla casa, avvicinandosi all?idea anglosassone che fa del giardino e della cura verde una delle peculiarità più spiccate e positive di quel popolo. Il giardino è ?biglietto da visita?, è spazio esterno, ma è anche intimità, luogo di ritrovo e di riposo, luogo dove si socializza e si trascorrono sempre più i momenti di relax davanti a una piscina, coltivando frutta e verdura o semplicemente cucinando davanti a un barbecue. Certo, le nuove proposte in questi anni non sono mancate. Progettisti sempre più preparati nella concezione e conoscenza del verde, illuminotecnica che valorizza gli spazi, le essenze e i colori, piscine per ogni gusto e portafoglio, arredamenti da giardino dal design moderno e di tendenza. Insomma, tutti gli ingredienti per creare un ambiente elegante, ma anche luogo dove coltivare l?hobby della floricoltura e dell?orticoltura, lontano dallo stress del lavoro, aiutati da attrezzature sempre più moderne e funzionali. Expo Garden sarà tutto questo, ma sarà anche ?Spazio Verde Pubblico?, per offrire alle Amministrazioni opportunità per conoscere soluzioni per l?arredo urbano e lo svago, in una logica di progetto verde con proposte eco compatibili. Numerose saranno le offerte presentate da selezionati professionisti, veri e propri artisti del verde proporranno ai visitatori le ultime novità per la realizzazione di spazi sia pubblici che privati, i green designer si occuperanno della progettazione personalizzata, mentre aziende florovivaistiche presenteranno le novità floreali della primavera 2007 con la possibilità di acquistare direttamente in fiera i prodotti. Esperti vi guideranno alla scoperta delle novità sulla scelta e sull?installazione di piscine e giochi d?acqua, illuminazione da giardino e da esterno, impianti di irrigazione e fontane. E per gli amanti del fai da te e dell?orto fatto in casa saranno presenti attrezzi per giardinaggio e orticoltura, vasi e contenitori per piante e fiori, macchinari per giardinaggio e per l?orticoltura (Home e Professional). Uno spazio della manifestazione verrà dedicato all?arredamento da giardino con chioschi, gazebo, panche, sedie, barbecues e casette da esterno, giochi e ripari per gli animali nel giardino, giochi e giocattoli da esterno per bambini. Come sempre area esterna con eventi e animazione mentre all?interno oltre all?area espositiva verrà allestita un?apposita zona ristorazione con il Risto Expo e il Chiosco Gastronomico, che proporranno a prezzi invitanti speciali menù preparati per l?occasione. EXPO GARDEN Palazzo Congressi Boario Terme (BS) INGRESSO GRATUITO ORARI DI APERTURA Venerdì 23 Marzo dalle 18,30 alle 23,30 Sabato 24 Marzo dalle 14,00 alle 24,00 Domenica 25 Marzo dalle 10,00 alle 22,00 INFO: Sycomor Events Tel 0364-533308 www.sycomor.it info@sycomor.it
25/03/07
10:00
al
18:30
Parchi e giardini Tulipani a corte - Govone (CN)
GOVONE (Cuneo) TULIPANI A CORTE INVITO ALLA VISITA AL PARCO DEL CASTELLO REALE DI GOVONE DOMENICA 25 marzo 2007 (dalle ore 10 alle ore 18,30) Il Castello Sabaudo di Govone, nella zona del Roero, in Piemonte, ospiterà anche quest?anno la manifestazione ?Tulipani a Corte?, giunta ormai alla nona edizione. L?iniziativa è stata ideata per valorizzare la splendida fioritura dei tulipani selvatici (Tulipa oculus solis praecox Ten.) nel parco storico del Castello, ove questa specie in via di estinzione, ma protetta da una legge regionale, ha trovato il suo habitat ideale diffondendosi largamente. Il magnifico spettacolo è di breve durata, poiché si esaurisce nell?arco di soli dieci giorni. Ai visitatori si presenta però uno scenario mozzafiato: il sottobosco infiammato del rosso dei tulipani, che si stempera nell?azzurro delle pervinche e nel blu dei muscari, regalando un?insuperabile tavolozza di colori, vera meraviglia della natura. Il Castello di Govone, per lungo tempo residenza estiva prediletta dal Re Carlo Felice e dalla Regina Maria Cristina di Savoia, è stato inserito dalla Regione Piemonte nel circuito della ?Corona di delizie sabaude? e riconosciuto dall?UNESCO, nel 1997, quale ?patrimonio artistico e culturale dell?umanità?. Nella storica e affascinante cornice, che ha visto nascere i primi fermenti risorgimentali, si festeggerà dunque l?inizio della primavera con romantiche passeggiate tra le fioriture spontanee, accompagnate da musiche d?epoca, mostre d?arte, spettacoli all?aperto per bambini, sfilate di figuranti in costume e visite guidate al castello e alle antiche chiese. Viene offerta ai visitatori la possibilità di pranzare nel parco, per goderne la serena bellezza, mentre dolci assaggi, degustazioni di vini e di prodotti tipici allieteranno la giornata. La manifestazione, ideata e promossa dal ?Centro di promozione culturale ?Govone e il Castello?, è realizzata in collaborazione con il Comune di Govone. INFORMAZIONI Comune di Govone (Ufficio turistico) Tel. 0173 58103 Fax 0173 58558 www.comune.govone.cn.it turismo@comune.govone.cn.it
25/04/07al01/05/07Parchi e giardini Ispirazione naturale (MO)
Ispirazione Naturale è il marchio identificativo di eventi dedicati al ?verde?, in tutte le sue sfumature. L? edizione 2007 di Ispirazione Naturale viene riproposta, dal 25 Aprile al 1 Maggio, arricchita di valore. Società Modenese per Esposizioni Fiere e Corse di Cavalli anche per il 2007 ha scelto la cornice della Multifiera di Modena che da anni richiama migliaia di visitatori curiosi di novità. Questi i numeri del successo della edizione 2006: 75.000 visitatori 350 espositori 46.000 mq di superficie espositiva lorda 4 saloni espositivi Sono tante le novità che caratterizzeranno la seconda edizione di Ispirazione Naturale che allarga i propri orizzonti coinvolgendo le amministrazioni pubbliche e il mondo dell?edilizia. L?obiettivo è quello di coniugare la dimensione pubblica e quella privata, di fare convergere professionisti e amatori del verde. La volontà è quella di indirizzare l?attenzione sul tema del territorio e del ?paesaggio? in connessione con la Città, in un percorso che cercherà di tradurre in maniera tangibile l?assunto secondo il quale il ?verde? diventa un fattore di identità paesaggistica della Città, non solo come ornamento ma come sommatoria di funzioni ecologiche (ruolo bioclimatico del verde) e funzioni sociali (verde inteso come valore aggiunto alla qualità e fruibilita? del territorio). La ricerca del benessere, attraverso un ambiente più sano e vivibile all?interno delle città e dei territori fortemente urbanizzati, è l?obiettivo comune di amministrazioni comunali e di cittadini. La maggiore attenzione alla tutela dell?ambiente, del territorio e del paesaggio richiede un?elevata professionalità in tutte le fasi di realizzazione delle opere e delle infrastrutture. Per questo i protagonisti della manifestazione sono le aziende, ma anche quelle associazioni ed enti che svolgono la loro attività di ricerca sul territorio nazionale ed estero; inoltre, sarà dato ampio spazio ai professionisti (ingegneri, architetti, agronomi?) in forma singola o associata, il primo stadio ? quello progettuale ? di qualsiasi opera edilizia. Presente anche il comparto agricolo, il cui ruolo è oggi fondamentale per la tutela e la manutenzione dell?ambiente e del territorio. Ispirazione Naturale si svolgerà nell'area esterna e nel padiglione B della Fiera di Modena e accoglierà due distinte sezioni: il Garden Shop e Giardini in corso Garden Shop è la vetrina espositiva rivolta ai commercianti, rivenditori, produttori, agenti, rappresentanti, associazioni ed editori. La mostra mercato è suddivisa in tre macrosettori: Florovivaismo e Giardinaggio, Edilizia, Arredo complementi e attrezzature, che corrispondono ad altrettante aree all'interno della superficie espositiva. Il padiglione B verrà trasformato in un?area, che traccerà a spirale l?evoluzione del ?paesaggio?. Saranno tre le sezioni che caratterizzeranno questo ideale percorso: 1. ISPIRAZIONE AGRESTE: La vita agreste si pone come esempio di sostenibilità ambientale e oggetto di confronto con l?attuale mondo dei consumi; in mostra antichi mestieri e prodotti tipici. 2. ISPIRAZIONE URBANA: Il tema centrale è rappresentato dalla qualità del territorio, inteso come corretta organizzazione e gestione degli spazi pubblici. Gli spazi verdi urbani non sono solo costituiti dal verde pubblico, ma anche dal verde privato, entrambi, cioè, rivestono un? uguale importanza all?interno della ?cultura paesaggistica della città?. Quest?area si pone l?obiettivo di far conoscere l?offerta complessiva del mercato, in tema di gestione e sviluppo del territorio, passando attraverso gli interventi di arredo urbano fino ad arrivare ai progetti inerenti il verde attrezzato. 3. ISPIRAZIONE SPORTIVA: L?identità paesaggistica di una città passa anche attraverso una riqualificazione delle sue strutture sportive. La tecnologia è al servizio dello sport, per rendere una città più vivibile, più sana e più sportiva. L?obiettivo è quello di uniformarsi al trend salutistico seguito dall?opinione pubblica e privata. Giardini in corso che si sviluppa nell?area esterna del quartiere fieristico, ospita quei professionisti che partecipano al 2º Concorso Nazionale ?Città di Modena - Vivere il Verde?. Paesaggisti, agronomi, architetti e aziende di verde che si occupano di progettazione e/o realizzazione di giardini concorrono progettando ed allestendo un giardino di circa 100 mq. Una giuria tecnica, composta da esperti del settore e personalità dello spettacolo, giudicherà i 20 giardini in concorso designando i 3 vincitori che riceveranno importanti premi. Inoltre, altri tre premi verranno assegnati con il voto del pubblico, che sceglierà il giardino più bello. Questi i premi in palio per i vincitori - 1º premio assegnato da giuria: automobile - 1º premio assegnato dal pubblico: un viaggio - 3 premi assegnati dalla giuria -?3 premi assegnati dal pubblico - 1 premio per il pubblico votante Chi cerca il ?benessere al naturale? non può mancare all?appuntamento con l?edizione 2007 di Ispirazione Naturale. Resp. Ufficio Stampa Manuela Macario www.ispirazionenaturale.it 349/8739925
28/04/07al29/04/07Parchi e giardini La Mostra della Minerva (Salerno)
La Mostra della Minerva 28 - 29 aprile 2007 Villa Comunale di Salerno Piante rare, agrumi in vaso, rose antiche e arredi per il giardino: torna a Salerno la Mostra della Minerva, la mostra mercato dedicata a tutti i cultori del verde. Giunta alla sua settima edizione, la manifestazione si annuncia più ricca e strutturata per numero e qualità degli espositori ed eventi collaterali. La location è la bella e storica Villa Comunale di Salerno: sullo sfondo il mare, alle spalle il centro antico con i suoi vicoli, le corti silenziose, i giardini nascosti. Salerno ha una importante tradizione botanica: qui nel 1300 nasceva il Giardino della Minerva, antesignano di tutti gli orti botanici d'Europa. Da questa secolare tradizione nasce la Mostra della Minerva che, alla sezione espositiva, abbina sempre inediti percorsi nel verde alla scoperta dei giardini nel centro storico di Salerno e della vicina Costa d'Amalfi. Il progetto nasce dalla collaborazione tra il Comune di Salerno e l'associazione Hortus Magnus da anni impegnata nella diffusione della cultura botanica e nel recupero e nella tutela degli spazi verdi in città. L'esposizione prevede la partecipazione di circa 50 selezionati espositori nazionali, prevalentemente specializzati in piante rare e da collezione, tillandsie, camelie, gerani odorosi e piante acquatiche, che daranno vita ad un appuntamento importante per collezionisti e professionisti dell'architettura di giardini, un settore oggi in grande espansione. A fare da cornice alla mostra, un assaggio di ogni forma d'espressione e creatività legata a piante e fiori: non solo dimostrazioni di decorazione floreale ma anche arte con una selezione di quadri ed acquerelli a tema floreale. Una sezione è dedicata a Fiori e piante in gastronomia con degustazioni di rosoli, marmellate, confetture e dolci alle rose. Tra le curiosità una divertente dimostrazione di Intaglio creativo di ortaggi, tenuta dagli chef dell'Istituto Alberghiero di Salerno e l'Angolo S.O.S. giardinaggio: gli esperti giardinieri dell'Orto Botanico di Napoli saranno a disposizione del pubblico per risolvere dubbi e problemi sulla cura delle piante da balcone e da giardino. Una postazione delle Poste Italiane consentirà di effettuare un annullo postale speciale, con timbro appositamente creato per la manifestazione e riproducente il manifesto della Mostra. Si segnala, inoltre , una mostra filatelica a tema floreale. L'immagine della mostra è opera di Matteo Colavolpe giovane studente romano dell' Istituto Europeo di Design: il lavoro è stato selezionato tra oltre 50 schizzi in concorso. Ogni anno La Mostra della Minerva promuove la giovane creatività in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design (IED) scegliendo come proprio manifesto il disegno inedito di uno studente. Nei due giorni dell'evento saranno esposte tutte le immagini da cui sono stati realizzati fino ad oggi i manifesti della rassegna. Associazione Hortus Magnus Tel. 089 792145 e-mail: annacam@tin.it web site: www.mostradellaminerva.it
29/04/07
09:00
al01/05/07
20:00
Parchi e giardini PRIMAVERA IN VALNERINA 29/04 AL 01/05/07
PRIMAVERA IN VALNERINA 2007 MOSTRA MERCATO DEL GIARDINAGGIO E DEL FLOROVIVAISMO ABBAZIA DEI SANTI FELICE E MAURO 29/30 aprile 1maggio 07 Sant?Anatolia di Narco, (PG) 29/30 aprile 1maggio 07 ? Mostra florovivaismo di qualità Piante, fiori, frutti, ortaggi, arredi in mostra per tre giorni a Sant?Anatolia di Narco per la manifestazione ?Primavera in Valnerina?, quarta Mostra-mercato del giardinaggio e del florovivaismo. Sarà ospitata presso il complesso medievale dell?Abbazia dei Santi Felice e Mauro e nell?adiacente giardino della Comunità Montana della Valnerina, in località Castel S. Felice. In questi spazi verranno allestiti stand in cui espositori e produttori del settore, provenienti da tutta Italia, presenteranno le loro migliori proposte (piante insolite, piante officinali, peonie, rose, orchidee, camelie, fruttiferi, ortive, zafferano).


KalenderMx v1.4 by shiba-design.de