Calendario Eventi


Successivo 20 Eventi, fino a 14/05/05.

ConcorsiCorsi e dimostrazioniFlorovivaismoParchi e giardiniVari eventi

28/04/07al01/05/07Florovivaismo 31a MOSTRA DEL FIORE - Francavilla al mare (Chieti)
ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL FLOROVIVAISMO ABRUZZESE 31a MOSTRA DEL FIORE 28 APRILE ? 01 MAGGIO 2007 Museo Michetti FRANCAVILLA AL MARE La Mostra del Fiore, tradizionale kermesse di primavera organizzata a partire dal 1976 dall?A.R.F.A., Associazione Regionale del Florovivaismo Abruzzese, giunge nel 2007 alla sua 31esima edizione con un ricco bagaglio di successi che si appresta a consolidare e potenziare. Due gli aspetti fondamentali, e tra loro in relazione, su cui l?A.R.F.A. ha lavorato in questi ultimi anni: la crescita della manifestazione oltre i confini nazionali ed il coinvolgimento delle attività produttive ed artigianali territoriali. Nell?ambito della tradizionale quanto affermata programmazione, il filo conduttore dell?edizione 2007 è l?ambiente, sì da localizzare la prima e più impegnativa prova del Concorso Internazionale di Arte Floreale nel suggestivo Parco di Villa Turchi. Quest?ultimo rappresenta dunque una nuova e suggestiva tappa per i visitatori che si appresteranno ad ammirare le sculture floreali realizzate dai maestri fioristi provenienti da tutto il mondo. L?oasi, grazie ad una costruttiva collaborazione con il WWF Onlus ONG ? sezione provinciale di Chieti, sarà inoltre sede di visite guidate rivolte agli studenti delle scuole elementari e medie. Da Villa Turchi il cammino continuerà fino alle sale del Museo Michetti, sito nel cuore della città. Qui lo scenario è senza dubbio d?eccellenza: le sale ipogee torneranno ad ospitare le altre prove del Concorso floreale mentre le sale circostanti il chiostro accoglieranno ulteriori esposizioni ed attività. Infine, ma non per importanza, uno sguardo alla sezione dedicata all?agro-ambiente con una ricca e variegata ?vetrina?. La selezione dei più qualificati e quindi rappresentativi produttori abruzzesi, nei vari settori agro-alimentari, è indice di una particolare attenzione rivolta alla qualità non solo del prodotto, e dunque del risultato, ma innanzitutto alla tipicità dei processi produttivi delle aziende agricole e delle imprese di trasformazione e commercializzazione, nel pieno rispetto di standard di matrice territoriale. La Mostra del Fiore aprirà al pubblico sabato 28 aprile 2007, alle ore 11.30, presso il Museo Michetti. PROGRAMMA 7º CONCORSO INTERNAZIONALE DI ARTE FLOREALE - ?FIOR I ED EMOZIONI? Come ogni anno il Concorso Internazionale di Arte Floreale ?Fiori ed emozioni?, organizzato e gestito dall?European Athenaeum of Floral Art, è riservato a maestri fioristi di fama internazionale. Queste le dodici squadra in gara nell?edizione 2007, ciascuna delle quali è composta da due concorrenti: DANIMARCA, FINLANDIA, GERMANIA, ISLANDA, ITALIA, GIAPPONE, LITUANIA, (2) NORVEGIA, RUSSIA, SVEZIA, UCRAINA. ?Magical Flowers? è il titolo e dunque il filo conduttore del concorso e più nello specifico delle quattro prove in calendario dal 26 al 28 aprile, ossia nei giorni antecedenti l?apertura al pubblico della Mostra del Fiore. Questo il programma in dettaglio: Giovedì 26 aprile 2007 Prima prova ? ?LA NATURA MISTERIOSA? Parco Villa Turchi ? interna giornata I concorrenti saranno chiamati a realizzare un intervento, in un?area delimitata ed assegnata ad ogni singola squadra, utilizzando esclusivamente i materiali che si trovano all?interno del parco. Venerdì 27 aprile 2007 Seconda prova ? ?TRONO MAGICO? interno Museo Michetti (MuMi) ? 9,30-12,30 Tutti i fiori saranno dati a sorpresa e i concorrenti potranno utilizzare materiali trovati nella natura. Terza prova ? ?IL FIORE MAGICO? area esterna Museo Michetti (MuMi) ? 14.30-18.00 Tutti i fiori saranno dati a sorpresa e i concorrenti potranno utilizzare materiali trovati nella natura. Sabato 28 aprile 2007 Quarta prova - ?FORME MAGICHE? interno Museo Michetti (MuMi) ? 9.30-12.30 Tutti i fiori saranno dati a sorpresa e i concorrenti potranno utilizzare materiali trovati nella natura. Premiazione in serata. Il Concorso beneficia di importanti sponsor, produttori florovivaistici, quali il Gruppo Ciccolella di Bari e la ditta olandese Metz. DIMOSTRAZIONI DI ARTE FLOREALE E SOLIDARIETA? Nelle giornate del 29 aprile e del 1º maggio , all?interno del chiostro del MuMi, i visitatori potranno cogliere l?occasione per veder realizzare delle composizioni floreali direttamente dai maestri fioristi che hanno preso parte al concorso. I bouquet saranno quindi offerti al pubblico per una raccolta fondi da destinare all?Associazione Regionale di familiari per la tutela della salute mentale ?Altri Orizzonti ? Onlus?. Si tratta di un?associazione, con sede a Lanciano, che opera nell?ambito della disabilità psichica, intervenendo a sostegno delle famiglie che vivono la malattia mentale di un proprio congiunto in situazioni di forte disagio e spesso di quasi totale isolamento dai normali contesti sociali. I materiali floreali sono forniti dagli sponsor del Concorso. ?AGROAMBIENTE 2007? ? 4a edizione L?iniziativa nasce dalla volontà di dare supporto ai produttori regionali che fanno della qualità il comune denominatore, favorendone l?aggregazione ai fini di una maggiore capacità competitiva nei mercati nazionali. Il continuo e crescente successo delle edizioni precedenti ha dato un ulteriore slancio all?impegno degli organizzatori della Mostra del Fiore che hanno pertanto promosso una edizione di particolare prestigio, curata dalla dott.ssa Mariateresa Candeloro. La IV edizione ?Agroambiente? 2007, ospitata nei locali sottostanti il Municipio di Francavilla al Mare, di fronte al Museo Michetti, si focalizzerà su settori specifici: - vitivinicolo - caseario - oleicolo - salumi - funghi e tartufi Di ciascun settore saranno invitati a partecipare i 3 o 4 produttori più rappresentativi di ognuna delle quattro province abruzzesi. Ogni area sarà dotata di punti vendita e punti di degustazione in cui il pubblico potrà tranquillamente assaporare i prodotti esposti. La manifestazione si svolgerà dal 28 aprile al 1º maggio 2007 e avrà il seguente programma: 28 aprile ? inaugurazione della manifestazione 28 aprile ? presentazione aziende espositrici 28 aprile/1º maggio ? presentazione di aziende rosa - ?Il genio femminile, nell?Agroalimentare , nell?Artigianato, nel Benessere? 28 aprile/1ºmaggio - mini corsi con momenti propedeutici e relative degustazioni guidate da cultori della materia 29 aprile ? convegno dal titolo: ?L?olio extra-vergine di oliva: storia di un territorio? 29 aprile ? rappresentazione con musiche e danze di antiche tradizioni abruzzesi 29 aprile/1ºmaggio ? presentazione e degustazione di antichi piatti della tradizione culinaria abruzzese: - pasta con ventricina: salume tipico della provincia di Chieti, la sua preparazione richiede l?impiego di parti del maiale come la coscia, la spalla, il lombo con percentuale di pancetta. L?impasto viene insaporito con sale, pepe, peperoncino rosso e finocchietto selvatico. Il tutto viene insaccato nella vescica del maiale, legato a croce e tenuto a stagionare per circa tre mesi. - pecora alla callara: uno dei piatti appartenenti alla più antica tradizione culinaria abruzzese. La carne di pecora un volta insaporita con profumi di erbe aromatiche, viene cucinata lentamente nelle antiche cottore di rame. 30 aprile ? premiazione delle aziende più qualificate 30 aprile ? partecipazione di alcune scuole a mini corsi di ?Educazione all?alimentazione? 30 aprile ? partecipazione di alcune scuole di grado superiore a ?Percorsi del gusto?(coltura e cultura dei nostri prodotti 1 maggio ? convegno dal titolo: ? Vino d?Abruzzo: qualità, immagine, diffusione 1 maggio ? percorso del gusto: miele e formaggio SCUOLA E? oramai tradizione che all?interno della Mostra del Fiore uno spazio tutto particolare venga destinato agli studenti delle scuole materne, elementari e medie. Anche quest?anno i sette Istituti di Francavilla al Mare, (Istituto Comprensivo Michetti, Istituto Comprensivo Masci, I e II Circolo, Istituto Suore della Misericordia, Istituto Cesare Caso, Istituto S. Giuseppe) sotto la guida della dott.ssa Daniela Di Cintio, consueta organizzatrice e coordinatrice delle attività rivolte ai più piccoli, partecipano con un Concorso che li ha visti impegnati nella realizzazione di lavori artistici legati ovviamente al tema del fiore magico. Gli alunni hanno difatti scelto uno dei temi proposti nelle prove del Concorso internazionale di cui si è detto sopra per poi interpretarlo secondo la propria fantasia e con l?utilizzo di materiale vario tra cui quello di recupero. Ciascun plesso scolastico parteciperà con un lavoro che verrà esposto nella prima saletta all?interno del chiostro del Museo Michetti nei giorni della Mostra del Fiore. Ad ogni scuola sarà consegnato un attestato di partecipazione. Giovedì 26, gli studente delle scuole medie della città saranno protagonisti anche di una bella iniziativa legata al tema della natura. Nel corso della mattinata, infatti, alcuni operatori del WWF Onlus ONG ? sezione provinciale di Chieti saranno a loro disposizione per una interessante visita guidata nel Parco di Villa Turchi, al cui interno vi si trova una ricca vegetazione mediterranea, composta da alberi e arbusti, oltre ad alcune piante esotiche appositamente piantumatevi dai proprietari dell?allora giardino botanico. Domenica 29, infine, il Consiglio comunale dei ragazzi di Francavilla al Mare, in collaborazione con il Consiglio comunale dei ragazzi di Ripa Teatina, daranno vita ad una raccolta fondi, da destinare alle attività dell?Unicef, attraverso la vendita di piantine aromatiche. L?iniziativa si svolgerà nel corso dell?intera giornata con l?ausilio di postazioni messe a disposizione dei ragazzi dall?associazione ?Amare? di Montesilvano. MOSTRA DEL BONSAI ? 7a edizione Dopo il successo della precedente edizione l?Associazione ?Amici per i Bonsai?, nata proprio in occasione della Mostra del Fiore, torna ad organizzare l?esposizione di Bonsai divenuta un appuntamento atteso da molti curiosi ed appassionati. Quest?anno la mostra, allestita presso una delle salette del chiostro del MuMi,sarà composta da oltre 50 piante di notevole pregio, nonché di interessante valore commerciale, tutte di proprietà dei soci, a dimostrazione che la passione del Bonsai ha oramai preso piede anche in Abruzzo.
02/08/07
09:00
al03/08/07
11:00
Florovivaismo Romantica
Cuori sotto le stelle Bugnara tra emozioni, tradizioni, fiori, musica, profumi e sapori d'amore TERZO FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI FIORISTI BUGNARA 2 - 3 AGOSTO 2008 L?evento,sarà, ancora una volta, caratterizzato dalla presenza dei migliori fioristi a livello internazionale, provenienti da varie parti del mondo.Nel corso della manifestazione gli artisti del fiore si esprimeranno nella decorazione del Centro Storico di Bugnara con originalissime composizioni che arricchiranno, in maniera davvero spettacolare e particolare, tutti i vicoli, le piazzette e gli scorci del borgo antico. Un programma ricchissimo caratterizzerà l'intero evento. Un inizio sensazionale con lo spettacolo "WONDERLAND", uno show tributo all'artista Stevie Wonder denso di emozioni. Le emozioni, ancor più forti, saranno assicurate dal gruppo "Anime Bianche" con la "Taranta", il tradizionale popolare salentino dove passione, sensualità e cuore caratterizzeranno la Notte di Bugnara. Dopo lo spettacolo, senza alcun?interruzione, si accenderà la fantastica ?Notte fiorita? dove, sino alle prime luci dell?alba, in tutti gli angoli del Centro Storico si esibiranno gruppi musicali di qualità, di diversi generi. Inoltre, saranno allestiti, dalle varie associazioni di Bugnara, numerosi stand enogastronomici per degustazioni di prodotti tipici e non, al fine di soddisfare i palati più esigenti fino a tarda notte. Gli artisti del fiore, presenzieranno la notte, proseguendo il loro lavoro di composizione delle decorazioni floreali, rendendo ancora più magica, affascinante e ?Romantica? l?atmosfera del borgo antico. Amministrazione Comunale Info www.comunedibugnara.it
11/11/07al11/11/07Florovivaismo The future il bride (Milano)
CENTRO SPOSI PARADISO via Andrea Costa 1, Milano ore 15 THE FUTURE IL BRIDE Collezione sposi 2008 Sfilata della collezione abiti da sposa, da sposo e da cerimonia collezione 2008. Sfilata di bouquet da sposa realizzati dai maestri fioristi di Arte Floreale per l'agenzia Fiordinozze. Troverete inoltre tutti i servizi offerti da Fior di Nozze e potrete richiedere informazioni e preventivi su: Addobbi floreali Bouquet da sposa Noleggio auto Musica per la cerimonia e il ricevimento Location Servizi foto e video Partecipazioni Bomboniere Richiedete l'invito attraverso il link del banner in homepage. Per informazioni: Davide Zampa wedding planner di Fior di Nozze tel. 347 9637455
17/05/09al17/05/09Florovivaismo Bouquet Sanremo ?Fiori all?occhiello?
Bouquet Sanremo ?Fiori all?occhiello? della tenuta di Cordero di Montezemolo galleria foto passata edizione
http://www.fcea.it/it/press_foto.php?s=212 Domenica 17 maggio, nell?azienda vitivinicola Monfalletto, nel cuore delle Langhe, a partire dalle ore 16.00 avrà luogo la manifestazione "Fiori all?Occhiello", un evento ludico culturale per presentare, in sinergia, i vini particolarmente pregiati della tenuta e i fiori d?élite della produzione sanremese. L?evento nasce da una sinergia fra UcFlor / Mercato dei Fiori di Sanremo e la famiglia Cordero di Montezemolo. Fulcro dell?evento è il profumo ed il colore che uniscono fiori e vino. Cinque fioristi del Sanremo Italian Style, scuola di composizione floreale che annovera alcuni tra i più noti fioristi italiani e che si propone di diffondere nel mondo la classe e la qualità dei prodotti della Riviera, daranno vita "in diretta" a composizioni floreali ispirate ai differenti cru appartenenti all?azienda (non solo Bouquet Sanremo ma anche strutture d?ambiente). I Bouquet Sanremo saranno battuti all?asta per essere venduti al miglior offerente. Il ricavato sarà destinato ai terremotati d?Abruzzo. Questi i flower designer che prenderanno parte all?evento "Fiori all?Occhiello", che sarà anche un?occasione per visitare le cantine e degustare i vini di Cordero di Montezemolo: Marco Introini, Rita Milani, Claudio Montecampi, Nicola Puricelli, Valeria Santamaria. Tutti i fiori e le fronde utilizzati nell?arredo della tenuta e per la composizione dei bouquet eseguiti direttamente sul palco saranno ovviamente sanremesi. La partecipazione a "Fiori all?Occhiello" è esclusivamente ad invito. Alla manifestazione prenderanno parte invitati provenienti da tutto il mondo. A contraddistinguerli i "Fiori all?Occhiello", ognuno infatti indosserà come corsage (bottoniera) una rosa di Sanremo. Per informazioni sulla manifestazione fiori@corderodimontezemolo.com Per ulteriori informazioni stampa: Ufficio Stampa UcFlor-Mercato dei Fiori di Sanremo FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI Dott.ssa Alessandra Giussani Corso Matuzia, 13 18038 - SANREMO IM Italy Tel. +39.0184.66.15.87 - Fax +39.0184.66.86.28 www.fcea.it - mailto: ufficiostampa@fcea.it
12/10/09
10:00
al
17:00
Florovivaismo SUGGESTIONI D'AUTUNNO - Peschiera Borromeo (MI)
LUNEDI' 12 OTTOBRE Presso la MAISON CLAIRE a Peschiera Borromeo (MI) I maestri fioristi della "Scuola d'Arte Floreale" di Milano Laura Cristina Grandi e Roberto Sangalli Presentano "SUGGESTIONI D'AUTUNNO" La partecipazione è gratuita e riservata agli operatori del settore Orario: 10.00 - 17.00 con piccolo pranzo E' necessaria la conferma via mail, telefonica o via fax precisando il settore merceologico dell'azienda. MAISON CLAIRE SRL Via Liguria, 34/21 20068 Peschiera Borromeo (MI) Tel. +39.02.51.82.44.06 Fax +39.02.51.65.07.82 info@maisonclairesrl.it
26/10/09
10:00
al
17:00
Florovivaismo Pacchi, pacchetti e pacconi - Peschiera Borromeo (MI)
LUNEDI' 26 OTTOBRE Presso la MAISON CLAIRE a Peschiera Borromeo (MI) Clara Lecco Presenta "Pacchi, pacchetti e pacconi" le nuove collezioni di nastri, carte stoffe e sacchetti per un Natale davvero speciale La partecipazione è gratuita e riservata agli operatori del settore Orario: 10.00 - 17.00 con piccolo pranzo E' necessaria la conferma via mail, telefonica o via fax precisando il settore merceologico dell'azienda. MAISON CLAIRE SRL Via Liguria, 34/21 20068 Peschiera Borromeo (MI) Tel. +39.02.51.82.44.06 Fax +39.02.51.65.07.82 info@maisonclairesrl.it
09/11/09
10:00
al
17:00
Florovivaismo NATALE 2009: "Le luci si accendono..." - Peschiera Borromeo (MI)
LUNEDI' 9 NOVEMBRE Presso la MAISON CLAIRE a Peschiera Borromeo (MI) I maestri fioristi della "Scuola d'Arte Floreale" di Milano Laura Cristina Grandi e Roberto Sangalli Presentano NATALE 2009 : "Le luci si accendono..." le nuove collezioni Maison Claire: i decori, la tavola, i segnaposto La partecipazione è gratuita e riservata agli operatori del settore Orario: 10.00 - 17.00 con piccolo pranzo E' necessaria la conferma via mail, telefonica o via fax precisando il settore merceologico dell'azienda. MAISON CLAIRE SRL Via Liguria, 34/21 20068 Peschiera Borromeo (MI) Tel. +39.02.51.82.44.06 Fax +39.02.51.65.07.82 info@maisonclairesrl.it
21/11/09
16:00
al
18:30
Florovivaismo Composizioni floreali natalizie (BO)
Lab.o vi invita ad una dimostrazione gratuita, tenuta da Elisa Terzi, per mostrare come realizzare: * IL CENTROTAVOLA DI NATALE CON LE CANDELE * L'ADDOBBO PER LA PORTA * IL FESTONE e in più * COME FARE FIOCCHI DECORATIVI * COME REALIZZARE BELLISSIMI COPRIPACCO PER I REGALI DI NATALE Vi aspettiamo SABATO 21 NOVEMBRE dalle 16.00 alle 18.30 (per informazioni e conferme: 340 3405451 o infolab.o@fastwebnet.it) Lab.o è a Bologna, in via Pontevecchio 23d.
30/11/09
10:00
al
17:00
Florovivaismo Magia del Natale con funzionalità e stile - Peschiera Borromeo (MI)
LUNEDI' 30 NOVEMBRE Presso la MAISON CLAIRE a Peschiera Borromeo (MI) Il Maestro GIOVANNI BRANCATO della Scuola d'Arte e Tecnica Floreale LABORATORIO IDEE Presenta NATALE 2009 : "Magia del Natale con funzionalità e stile" La partecipazione è gratuita e riservata agli operatori del settore Orario: 10.00 - 17.00 con piccolo pranzo E' necessaria la conferma via mail, telefonica o via fax precisando il settore merceologico dell'azienda. MAISON CLAIRE SRL Via Liguria, 34/21 20068 Peschiera Borromeo (MI) Tel. +39.02.51.82.44.06 Fax +39.02.51.65.07.82 info@maisonclairesrl.it
05/03/10
10:00
al07/03/10
18:00
Florovivaismo I fiori del risveglio (MI)
FAI – Fondo Ambiente Italiano e ACCADEMIA PIEMONTESE DEL GIARDINO presentano la 2° edizione de I FIORI DEL RISVEGLIO Anticipi di primavera Villa Necchi Campiglio – via Mozart, 14 MILANO da venerdì 5 a domenica 7 marzo 2010, ore 10-18 Dopo il grande successo del 2009, Villa Necchi Campiglio ospiterà per ben tre giorni - da venerdì 5 a domenica 7 marzo, dalle ore 10 alle 18 - la seconda edizione de “I fiori del risveglio – Anticipi di primavera”, mostra-mercato organizzata dal FAI - Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con l’Accademia Piemontese del Giardino presieduta dall’architetto Paolo Pejrone, già regista della “Tre giorni per il Giardino” e della “Due giorni per l’autunno” al Castello di Masino (TO). In questo che sarà uno dei primi eventi floro-vivaistici dell’anno verranno presentati piante e fiori da giardino che solitamente non si ha occasione di vedere nelle numerose manifestazioni della primavera. L’esposizione si svilupperà all’esterno della Villa - oltre che in alcuni spazi interni e nel campo da tennis opportunamente coperto - e avrà come protagonista un gruppo di selezionati vivaisti, invitati in base alla specializzazione e alla qualità della loro produzione, che proporranno piante, arbusti, erbacee perenni di fioritura tardo invernale e primaverile precoce. Nel corso della manifestazione verranno anche proposte al pubblico piante da orto freddo, da cortile, da veranda e da interno. Tra le categorie in mostra: piante annuali, biennali e perenni da fiore quali ellebori, bergenie, primule, viole, violette, anemoni, euchere e ciclamini; piante e arbusti per giardino e terrazzo (in vaso o in zolla) quali camelie, Hamamelis, viburni, Cornus, calicanti, gelsomini, magnolie e ciliegi da fiore; acidofile a fioritura primaverile; piante aromatiche per insaporire la cucina di primavera; collezione di insalate e di piante spontanee commestibili; antiche varietà di piante da frutto a radice nuda per giardini, terrazzi e balconi; piante da veranda e da interno quali clivie, bromeliacee e succulente; piante rustiche da ingresso e da cortile quali aspidistre, liriopi, convallarie e felci; bulbose rare e botaniche in fioritura tra fine inverno e inizio primavera quali Galanthus e Crocus; cactacee, bromeliacee e orchidee; arredi, attrezzi e prodotti per la cura del giardino, dell’orto e del frutteto; sementi e libri dedicati alla cura del verde e illustrazioni botaniche. Inoltre, appuntamento sabato 6 e domenica 7 marzo alle ore 15.30 con il workshop dal titolo “Fotografare il verde – tutti i segreti per fotografare il giardino” a cura di Dario Fusaro, fotografo, e Franco Perfetti, direttore della rivista VilleGiardini. Orario di apertura al pubblico: La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 (ultimo ingresso ore 17.30). Biglietti di ingresso: Mostra–mercato: Adulti € 5; Ridotti (4-12 anni) € 4; Iscritti FAI € 4. Mostra–mercato + Villa: Adulti € 10; Ridotti (4-12 anni) € 6; Iscritti FAI € 4. Durante la manifestazione sarà possibile visitare la Villa. Le visite sono guidate e soggette alla disponibilità di posti e orari, da verificare in biglietteria al momento dell'acquisto del biglietto. Per informazioni: Villa Necchi Campiglio, Via Mozart 14 – Milano: tel. 02.76340121; fainecchi@fondoambiente.it Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito www.fondoambiente.it
12/03/10al14/03/10Florovivaismo Spring Party - Budrio (BO)
Flora 2000 presenta: Spring Party festa di primavera a Budrio da venerdì 12 a domenica 14 marzo Dopo un lungo inverno si avvicina il momento per riscoprire le gioie della vita in giardino. Da venerdì 12 a domenica 14 marzo Flora2000 vi aspetta presso il Garden Shop Flora 2000 (via Zenzalino sud 19/a, Budrio – BO) per festeggiare insieme l'arrivo ormai imminente della primavera. Sarà inoltre per presentare al pubblico le nuove piante e i nuovi accessori da giardino per la stagione 2010. Flora2000 ha inoltre in serbo una gradita sorpresa per i più piccoli: domenica 14 marzo, a partire dalle ore 11, saranno presenti maghi e giocolieri con spettacoli di intrattenimento. A fare da cornice all'evento anche il vivaio di Flora2000: diecimila metri quadrati di piante, alberi, fiori e profumi per trovare tutto quello che la natura ci offre. Tra queste anche una delle più vaste collezioni italiane di frutti e rose antiche. Orario di apertura: venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica orario continuato dalle 9.00 alle 19.00. Entrata libera. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 051.800406 (Sig.ra Marzia) o mandare una e-mail all’indirizzo info@flora2000.it. Maggiori notizie su www.flora2000.it e su www.floravaincitta.it
13/03/10
15:00
al
18:30
Florovivaismo Debutto in giardino - Budrio (BO)
Alta Scuola di Giardinaggio Flora2000 Passione, qualità e novità per la nuova stagione di corsi. Corsi e seminari per giocare con vista ed olfatto. L’esperienza e la qualità che contraddistinguono Flora2000 ritornano al servizio di amanti e professionisti del verde, e di quanti desiderano avvicinarsi anche per la prima volta al mondo del giardinaggio. Dopo aver registrato il tutto esaurito nelle precedenti edizioni, ritornano i percorsi d’Alta Scuola: l’ideale per vivere al meglio le gioie e l’armonia della natura. Sabato 13 marzo, dalle 15.00 alle 18.30 presso il Garden Shop di Budrio (BO) si terrà “Debutto in giardino”. L’appuntamento sarà una guida ai primi passi da compiere nel modo del giardinaggio: le prime nozioni basilari per iniziare a costruire il nostro giardino, scegliendo e gestendo le piante in base agli spazi a disposizione, alle piante focali e ai parterre. Il tutto senza trascurare le più comuni malattie delle piante e le loro cure. A farci da guida tra i segreti della natura sarà Carlo Pagani, Maestro Giardiniere, celebre opinion leader nell’ambito del verde di qualità e volto noto della televisione. Fondatore nel 1972 di Flora2000 è stato uno dei primi a portare avanti e divulgare concetti come la biodiversità e la tutela del paesaggio, quando in Italia la consapevolezza dell’importanza del verde non era ancora ben radicata: un impegno che tutt’oggi non si esaurisce. L’Alta Scuola di Giardinaggio ha come sede il Garden Shop Flora2000 di Budrio (BO), in via Zenzalino sud 19/a, vivaio che comprende diecimila metri quadrati di piante, fiori e la più vasta collezione italiana di rose antiche e frutti antichi. I posti sono limitati, è necessaria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 051.800406 (Sig.ra Marzia) o mandare una e-mail all’indirizzo info@flora2000.it. Maggiori notizie su www.flora2000.it
20/03/10al21/03/10Florovivaismo Giardini d’Autore - Riccione (RN)
RICCIONE, CULTURA E TRADIZIONI SI INCONTRANO A GIARDINI D’AUTORE Il 20 e il 21 marzo a Villa Lodi Fè piante insolite e rarità botaniche con lo sguardo rivolto alla storia. Giardini d’Autore nasce per creare un momento di confronto e incontro per tutti gli appassionati di giardinaggio, un’arte nobile attorno alla quale ruota un mondo fatto di conoscenza e cultura. Per iniziare questo percorso e creare un evento prestigioso dal forte valore culturale era necessario affidarsi ai migliori vivaisti italiani; ognuno di loro lavora da anni con dedizione e passione per creare collezioni botaniche uniche: i protagonisti di Giardini d’Autore sono autentici professionisti del settore che dedicano ogni momento della loro vita ad un lavoro che in molti casi si trasforma in una vera e propria missione. È grazie a questi vivaisti esperti e preparati se Giardini d’Autore diventa per il pubblico un’occasione di confronto e incontro, un momento per condividere una passione comune e per scambiare consigli e informazioni. Riccione è il luogo giusto dove proporre questo evento, considerando la forte tradizione del verde storico nella città balneare; fin dagli anni Venti Riccione viene lanciata come la Perla verde dell’Adriatico: il verde qualifica, con giardini, parchi e viali ombrosi le zone di maggior pregio della rinomata località turistica. Villa Lodi Fè, punto focale della manifestazione, nasce come villino balneare di lusso (originariamente Villino Monti) nei primissimi anni del Novecento: il suo giardino, assieme a quelli delle ville circostanti, è disegnato da Lodovico Cicchetti, capostipite di una dinastia riccionese di giardinieri, vivaisti e progettisti di giardini; il nipote Augusto, progettista dei giardini pubblici di Merano, la rinomata passeggiata del Lungo Passirio, fu richiamato nel 1947 a Riccione dove divenne direttore dell’Azienda di Soggiorno, e progettò molti giardini pubblici e privati. Nel 1947 Augusto Cicchetti progettò, insieme a Eva Mameli, scienziata e naturalista, nonchè madre di Italo Calvino (che vinse il Premio Riccione in quell’anno con il suo primo romanzo, Il sentiero dei nidi di ragno), un concorso dedicato ai giardini, con lo scopo di incoraggiare l'iniziativa privata nella ricostruzione dei giardini di Riccione, danneggiati o distrutti dagli eventi bellici, con la finalità di rilanciare l’immagine e le attrattive turistiche della città. Giardini d’Autore si inserisce dunque in un contesto storico, architettonico e ambientale di robusta tradizione, creando una forte sinergia con realtà che operano da decenni nel territorio, a partire dal Premio Riccione che, nato nell’estate del 1947 nel giardino del mitico Dancing Savioli, vive nel verde di Villa Lodi Fè e conduce da anni ricerche sui giardini storici riccionesi. Tutte le informazioni sull’evento sono disponibili sul sito: www.giardinidautore.net
20/03/10
10:00
al21/03/10
18:00
Florovivaismo Le giornate delle Camelie - Casalzuigno (VA)
Il FAI - Fondo Ambiente Italiano presenta la XIX edizione di “LE GIORNATE DELLE CAMELIE” (http://www.fondoambiente.it/eventi/le-giornate-delle-camelie-xix-edizione.asp) Villa Della Porta Bozzolo - Casalzuigno (Varese) (http://www.fondoambiente.it/beni/villa-della-porta-bozzolo.asp) sabato 20 e domenica 21 marzo 2010, dalle ore 10 alle 18 Sabato 20 e domenica 21 marzo 2010, dalle ore 10 alle ore 18, la splendida Villa Della Porta Bozzolo, a Casalzuigno (Va), ospiterà per il diciannovesimo anno consecutivo “Le Giornate delle Camelie”, manifestazione promossa dal FAI – Fondo Ambiente Italiano che raduna amatori, vivaisti e collezionisti di questo affascinante fiore e che soddisfa, per la sua completezza scientifica, tanto gli esperti botanici quanto l’ormai affezionato pubblico. Nelle settecentesche sale della villa, verranno esposte, in collaborazione con l’Associazione Produttori Florovivaisti della Provincia di Varese, la Società Italiana della Camelia e il vivaio Floricoltura Lago Maggiore, numerose varietà di camelie recise - tutte classificate secondo la specie, la varietà, la forma e il colore - e alcune appartenenti a collezioni ottocentesche, mentre nel “giardino segreto” della villa verranno esposte e messe in vendita piante di camelie di diverse qualità, tra cui le particolarissime Trasnokoensis e Royal Velvet. Vi saranno camelie di grandi dimensioni (fino a 2 metri di altezza) per parchi e giardini e si potranno acquistare anche piante a fioritura scalare, tali da poter realizzare un giardino di camelie sempre fiorito. Di grande suggestione sarà anche “Il viale di camelie ad albero” che verrà creato appositamente per questo evento dall’Azienda Agricola Brianza nel Giardino Segreto della Villa, alternando ai tigli del viale alberato camelie conformate ad albero. Per i bambini: sabato pomeriggio e per tutta la domenica verranno organizzati dei laboratori ludico-didattici dal titolo “La semina del seme”. Tutti i bambini potranno tornare a casa con il loro fiore da far crescere. Dopo “Le Giornate delle Camelie” prossimi appuntamenti dedicati ai fiori e ai colori della primavera saranno la XXIV edizione di “Torba Fiori” domenica 11 aprile al Monastero di Torba a Gornate Olona (VA) e la III edizione de “Le Giornate delle rose e delle piante insolite” sabato 22 e domenica 23 maggio a Villa Della Porta Bozzolo a Calzuigno (VA). Orario di apertura al pubblico: La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 18. Biglietti di ingresso: Adulti € 6,00; Bambini (4-12 anni) € 3,00; Iscritti FAI € 1,00 Per informazioni: FAI - Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno (VA), tel. 0332/624136; faibozzolo@fondoambiente.it Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito www.fondoambiente.it (http://www.fondoambiente.it/)
24/03/10al28/03/10Florovivaismo Locarno Camelie - Locarno (Svizzera)
LOCARNO CAMELIE 24–28 marzo 2010 al Parco delle Camelie Locarno, sulla riva svizzera del Lago Maggiore, è sempre più la città delle camelie. Con l’arrivo della bella stagione il rito si rinnova: dal 24 al 28 marzo 2010 la città celebra, per il tredicesimo anno, il festival Locarno Camelie, un evento organizzata dalla Società Svizzera delle Camelia, in collaborazione con l’Ente Turistico Lago Maggiore e la Città di Locarno, il cui debutto risale addirittura alle lontana Festa delle camelie e delle mimose del 1924. L’ORIGINALITÀ DEL FESTIVAL LOCARNESE Locarno Camelie è un omaggio floreale alla primavera. La manifestazione è da considerarsi la più importante esposizione europea dedicata a questo meraviglioso fiore di origine orientale, che proprio in questi anni sta conoscendo, grazie alle numerose iniziative promosse anche nella parte italiana del Lago Maggiore, momenti di grande interesse e di studio nei cinque Continenti. Il festival, che si svolge in quella che si può considerare la sua sede naturale, l'omonimo Parco delle Camelie di Locarno, attira ogni anno migliaia di appassionati e studiosi dalla Svizzera, dall’Italia e da altri paesi d’Europa. La particolarità della rassegna locarnese è di abbinare una ricchissima esposizione scientifica di camelie recise con la possibilità per il pubblico di visitare l’adiacente parco, e dunque di ammirare le camelie nel loro contesto originale. Situato nella parte più incantevole di Locarno (proprio in riva al lago, in una zona naturalistica di grande pregio, nelle vicinanze del nuovissimo Lido di Locarno), il Parco delle Camelie è sicuramente uno fra i più ricchi e vasti del nostro continente. Inaugurato nel 2005, in occasione del Congresso Mondiale della camelie tenutasi in città, e poi ampliato negli anni seguenti, il parco ospita oggi su una superficie di oltre 10'000 metri quadrati poco meno di mille diverse varietà di camelie. Due laghetti con giochi d’acqua e un nuovo e moderno padiglione didattico contano fra le principali realizzazioni. UNA REGIONE DI PARCHI E GIARDINI Il Parco delle camelie di Locarno è solo l’ultima realizzazione che permette alla regione di Locarno di profilarsi sempre più come meta turistica per gli amanti dei giardini, dei fiori e della botanica. Esso si affianca a importanti strutture già esistenti come il Parco botanico del Gambarogno (dedicato a camelie e magnolie), il Parco botanico delle Isole di Brissago (dove si può ammirare una lussureggiante vegetazione subtropicale), e il Parco del tè, con piantagione e laboratorio del tè verde, realizzato al Monte Verità di Ascona (il Monte dell’Utopia, tanto amato da filosofi, artisti e naturisti). Queste strutture, fra l’altro, completano l’offerta di parchi e giardini della sponda italiana del lago, che conta su attrazioni come le Isole Borromee e i Giardini di Villa Taranto. L’ESPOSIZIONE SCIENTIFICA E LE ATTIVITÀ COLLATERALI Di grande interesse botanico, ma anche suggestivamente messa in scena nella cornice di una tensostruttura abbellita da mille decorazioni floreali, la mostra scientifica presenta oltre 300 varietà di camelie, suddivise in diverse specie (japonica, reticultata, ecc), ibridi e cultivar. I fiori provengono da vari parchi della regione. Una serie di attività collaterali completeranno l’offerta. Segnaliamo fra l’altro, lo stand di consulenze del Dottor Camelia (al quale il pubblico potrà rivolgersi per utili consigli sulla cura delle piante), una ricca ed originale mostra di bonsai, un’esposizione di foto d'epoca (1928 -1930) dedicata alla vecchia Feste delle Camelie, e una mostra didattica dedicata alla crescita da seme o da talea. Oltre a una sezione dedicata alla vendita di piante e altri prodotti tipici e gadget a tema, la rassegna ospiterà anche vari stand informativi. Seguendo i dettami della filosofia giapponese, il il Parco del tè del Monte Verità di Ascona proporrà al pubblico un percorso alla scoperta dell’ affascinante mondo della cultura del tè. Fra l’altro, proprio il tè verde prodotto al Monte Verità (una vera rarità) potrà essere degustato nel Tea & Coffee House, il punto di ristoro ufficiale del festival. Come sempre, la manifestazione offrirà anche momenti di intrattenimento e in particolare il Concerto delle camelie, che si terrà nella splendida cornice del salone della Società Elettrica Sopracenerina, in Piazza Grande a Locarno. L’appuntamento con la musica da camera è per venerdì 26 marzo (entrata 28 franchi; 12 franchi per gli studenti). INFORMAZIONI PRATICHE Il festival Locarno Camelie si tiene al Parco delle Camelie di Locarno (sul lungolago, in viale Respini), da 24 mercoledì a domenica 28 marzo 2010. La mostra rimarrà aperta nei seguenti orari: mercoledì – domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.00. Costo del biglietto: adulti 10 franchi, pensionati 8 franchi. Sconto del 20% per gruppi di almeno 10 persone. Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 16 anni. Il Parco delle Camelie è raggiungibile con servizio autobus FART gratuito – Fermata del bus di fronte alla stazione delle Ferrovie Federali, davanti alla biglietteria FART e in Via della Pace. Offerte speciali. La più interessante prevede l' entrata alla rassegna, la trasferta con un battello della Navigazione Lago Maggiore e la visita alle Isole di Brissago ad un costo di 32 franchi. Altri sconti sono offerti sul biglietto della funicolare Locarno-Madonna del Sasso-Orselina (50%) sul biglietto della funivia Orselina – Cardada e della seggiovia Cardada Cimetta (50%) Biglietto combinato con riduzione del 20% da tutte le stazione delle Ferrovie Federali Svizzere. Per informazioni al pubblico telefonare all’Ente Turistico Lago Maggiore 0041 91 791 00 91. Sito Internet www.ascona-locarno.com
26/03/10
09:00
al03/04/10
11:00
Florovivaismo Aromantica, Fiori e Aromi, a Budrio (BO)
Flora 2000 presenta Aromantica Fiori e Aromi, a Budrio Da venerdì 26 marzo a sabato 3 aprile Con l’arrivo della nuova primavera è un rinascere di colori e profumi; Flora2000 li accoglie con un grande appuntamento. Da venerdì 26 marzo a sabato 3 aprile Flora2000 vi aspetta presso il Garden Shop Flora2000 (via Zenzalino sud 19/a, Budrio – BO) per Aromantica: un grande appuntamento in cui aromi e fiori si fondono in un’unica esperienza. In esposizione numerose varietà di erbe aromatiche, accompagnate da oltre venti splendide varietà di Camelie, dalla classica japonica alla più esotica pianta del tè. Aromantica sarà una festa non solo per vista e olfatto, ma anche per il gusto: durante i giorni festivi si potranno infatti degustare assaggi di formaggio ed erbette offerti dal ristorante Gusto Antico di Quarto Inferiore (BO). Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica orario continuato dalle 9.00 alle 19.00. Entrata libera. A fare da cornice all'evento anche il vivaio di Flora2000: diecimila metri quadrati di piante, alberi, fiori e profumi per trovare tutto quello che la natura ci offre. Tra queste anche una delle più vaste collezioni italiane di frutti e rose antiche. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 051.800406 (Sig.ra Marzia) o mandare una e-mail all’indirizzo info@flora2000.it. Maggiori notizie su www.flora2000.it e su www.floravaincitta.it
27/03/10
10:00
al28/03/10
20:00
Florovivaismo Cactus & succulent event - Scandicci (FI)
La sezione Toscana di Cactus & Co, associazione internazionale che riunisce ‘entusiasti amatori’ dell’universo cactus e succulente, organizza il 27 e 28 marzo a Scandicci (FI), presso I-place conceptstore, in viuzzo del Piscetto 6/8, CACTUS & SUCCULENT EVENT un finesettimana 'verde' in cui neofiti, esperti e appassionati potranno approfondire le proprie conoscenze sul variegato mondo delle piante grasse. L'evento si presenta come un grande contenitore ricco di appuntamenti, pensato per i collezionisti ma anche per i semplici curiosi e prevede una mostra di rarità botaniche, un mercatino con vivaisti specializzati, conferenze a tema, la possibilità di assistere a una demo in d! iretta s ull’utilizzo delle succulente in ikebana. Gli esperti saranno a disposizione per rispondere alle domande dei visitatori, fornire suggerimenti di coltivazione e insegnare – anche ai neofiti – a seminare, coltivare e curare le piante grasse, anche affrontando le loro patologie e gli innesti. Aperto a tutti anche uno spazio Internet, con collegamento ai siti specialistici sul tema, e una libreria-biblioteca dedicata per la libera consultazione di pubblicazioni teciche. L'ingresso è gratuito e l'orario è continuato dalle 10 alle 20. Il programma dettagliato si trova su www.i-place-conceptstore.it eventi e prevede Sabato 27 marzo | gli appuntamenti Ore 10,00 - apertura mercatino Ore 11,00 - I CONSIGLI DEGLI ESPERTI | I principi fondamentali di coltivazione di cactacee e succulente Ore 15,00 - ECOLOGIA DELLE PIANTE SUCCULENTE | Andrea Cattabriga (conferenza a tema) Ore 17,00 - I CONSIGLI DEGLI ESPERTI | I terricci Ore 18,00 - Demo in diretta sull’utilizzo delle succulente in ikebana Ore 20,00 - FESTA | Cena, musica e ballo (15 € a persona) Domenica 28 marzo | gli appuntamenti Ore 10,00 - apertura mercatino Ore 11,00 - HOYA, IL FIORE DI CERA | Carlo Doni (conferenza a tema) Ore 12,00 - I CONSIGLI DEGLI ESPERTI | La semina Ore 15,00 - LE COPIAPOA NEL LORO AMBIENTE NATURALE | Carlo Doni (conferenza a tema) Ore 20,00 - Chiusura dell’evento Per i visitatori non toscani sono previste convenzioni per il pernottamento. Per informazioni e prenotazioni: Laura Chini - new.laura@tin.it - 335/46.59.35 | Massimo Afferni - mass.aff@virgilio.it - 333/66.95.849 == Cactus & Succulent Event 27 - 28 marzo 2010 orario continuato| ore 10.00 - 20.00. Ingresso gratuito. I-place conceptstore, Viuzzo del Piscetto 6/8, Scandicci (FI) | www.i-place-conceptstore.it
03/04/10al05/04/10Florovivaismo I giardini di Caruso - Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa (FI)
Villa Caruso Bellosguardo 3 - 4 - 5 aprile 2010 I Giardini di Caruso, la mostra mercato di florovivaismo che si tiene annualmente nello splendido parco della cinquecentesca Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa (FI), festeggia il tredicesimo compleanno ospitando deGustiBooks, la rassegna sul piacere della lettura e del buon cibo. I giardini e gli edifici abitati agli inizi del '900 dal tenore Enrico Caruso si animeranno per l'occasione di espositori di piante e fiori, accanto ai quali quest'anno ci saranno produttori di tipicità agroalimentari. Una grande libreria, il wine bar e il ristorante renderanno ancora più piace­vole la visita a questo gioiello incastonato nella campagna fiorentina. L'arrivo della primavera verrà salutato quindi con una festa all'insegna del buon gusto che da sabato 3 a lunedì 5 aprile offrirà ai visitatori la possibilità di ammirare un fiore, scegliere un libro, assaggiare un buon vino. Tanti saranno gli eventi che animeranno l'appuntamento. Degustazioni guidate, presentazioni di libri, concerti, laboratori tematici dedicati alla cucina napoletana; e un ospite d'onore, Salvator Rosa, figura di spicco della cul­tura seicentesca, pittore, incisore, poeta, raffinato musicista, uomo di grande cultura legato a Enrico Caruso dalla comune matrice parteno­pea, a tal punto che il tenore volle per sé “Il ritratto di filosofo” che impreziosiva una stanza di villa Bellosguardo. Incontri e conferenze approfondiranno il legame che unisce questi due personaggi; inoltre una mostra di incisioni di Barbara Salani, un con­certo di musica barocca e una dimostrazione di arte floreale a cura del maestro Adamo Pruneti completano fin d'ora il programma della tre giorni che si annuncia ricchissimo di altri eventi che nelle prossime set­timane saranno messi a punto. Orari sabato 3 aprile dalle 14.00 alle 19.00 domenica 4 e lunedì 5 aprile dalle 10.00 alle 19.00 info info@villacaruso.it tel. 055 8721783 – 055 8725773
10/04/10al11/04/10Florovivaismo Florea: tornano a San Marino i fiori della primavera
“Florea: tornano a San Marino i fiori della primavera” Due giorni dedicati a fiori, giardini e natura, all’interno della straordinaria cornice paesaggistica del centro storico di San Marino, per la sua bellezza luogo considerato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità Piante ed essenze rare da scoprire e acquistare dai migliori florovivaisti italiani. Convegni sui temi del verde, dell’ambiente e del rispetto della natura. Incontri per parlare di natura , arte , benessere e tante iniziative su fiori e profumi in cucina. Si presenta così al pubblico la 5° edizione di “Florea - Mostra mercato di piante ed essenze rare”, in programma sabato 10 e domenica 11 aprile, tra le mura medievali del centro storico della Repubblica di San Marino. Le piazzole degli espositori arricchiranno così dei colori della primavera il Giardino dei Liburni, la Cava dei Balestrieri. Ad aprire la manifestazione, sarà il battesimo di un nuovo ibrido di garofano della riviera ligure, creato da Carlo Moraglia, uno dei più importanti ibridatori della riviera Ligure. Il garofano prenderà il nome di Sant’Agata patrona di San Marino e di Catania e siglerà il gemellaggio, tutto floreale, tra la Repubblica del Titano e la città etnea. Mara Verbena, organizzatrice e curatrice di Florea, e Stefano Valentini presenteranno la proposta di progetto “Verde Cultura San Marino”: come dare la possibilità a un territorio di essere “verdevissuto” dai suoi cittadini e dai turisti con semplici interventi. Mentre, Annalisa Marchi sindaco di Vaiano (Prato) illustrerà il progetto e il libro “Fruttantica il gusto ritrovato alla salvaguardia della biodiversità” e “Piacenti Art Gallery” di Firenze, esporrà nella galleria di Palazzo Pubblico opere dei maestri della pittura italiana del 600 dedicati alla rappresentazione della frutta . Per due giorni, però, gli appassionati del verde diventeranno anche gourmet e amanti della buona tavola. La taverna Righi, primo ristorante “stellato Michelin” di San Marino, proporrà un menù realizzato da suo chef Luigi Sartini, abbinato all’aspetto olfattivo dei profumi a tavola, con la partecipazione di Daniela Corrente esperta profumiera. Contemporaneamente al “Cafè Florea” nella cava dei balestrieri si potranno gustare stuzzichini dai sapori naturali e floreali, preparati con la partecipazione straordinaria degli Chef di Eurotoques che abbineranno ai fiori eduli i prodotti della tradizione del territorio. Invece, Al Caffe’ Titano la possibilità di scegliere tra colazioni e aperitivi creati con prodotti naturali e biologici. La manifestazione si svolge anche quest’anno con il patrocinio della Segreterie di Stato per il Turismo e lo Sport, della Cultura e Pubblica Istruzione e del Territorio, l’Ambiente e Agricoltura. Ed è il Segretario al Turismo, Fabio Berardi, a sottolineare valore e importanza della manifestazione: “Lo scorso anno abbiamo voluto portare per la prima volta Florea all’interno del centro storico, perché credo sia lo scenario migliore per questa manifestazione. L’evento si sta affermando anche per la sua valenza culturale, poiché sa avvicinare alla conoscenza della natura e delle sue infinite biodiversità e risorse un numero sempre maggiore di persone, grazie a un programma articolato di eventi concomitanti e complementari, come laboratori per i bambini, mostre e conferenze, la conoscenza botanica, della natura e dell’ambiente.” E’, invece, Mara Verbena di “Fiori di Verbena” a illustrare gli obiettivi dell’edizione 2010 di Florea: “Portiamo, anche quest’anno, fiori bellissimi da azalee a frutti antichi ,hoya, peonie, piante officinali, bonsai ,agrumi e ogni visitatore può scegliere qualcosa di adatto alla propria casa o giardino. Ma quello che riscuote più successo è proprio proporre un evento che affronta a 360 gradi i temi del rispetto dell’ambiente e dell’amore verso la natura, di cui i fiori sono certamente il frutto più bello.” L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Info e Contatti Mara Verbena info@fiordiverbena.com I programma della manifestazione su: www.eventisanmarino.com
11/04/10al11/04/10Florovivaismo Frascaro in fiore (AL)
FRASCARO IN FIORE Domenica 11 aprile 2010 L’Amministrazione Comunale di Frascaro, con la collaborazione di ASPERIA della C.C.I.A.A. di Alessandria e con il Patrocinio della Provincia di Alessandria e della Regione Piemonte, organizza Frascaro in Fiore, Mostra – Mercato di Piante, Fiori e Attrezzature per il Giardinaggio che si terrà lungo le vie di Frascaro (AL) DOMENICA 11 APRILE 2010 (solo per quest’anno l’appuntamento è stato posticipato di una settimana a causa della concomitanza con il giorno di Pasqua). Per un giorno, dalle 10 di mattina al tramonto, Frascaro si trasformerà in un meraviglioso giardino, con vie e piazze letteralmente sepolte sotto il verde delle foglie ed i mille colori di una fioritura che spazia dai tropici all’estremo nord, dai bonsai alle piante da appartamento, ma anche piante rare o desuete, per finire con i “comuni” ma sempre affascinanti fiori “da interno”. Giunto all’undicesima edizione, Frascaro in Fiore rappresenta ormai un appuntamento fisso per un pubblico sempre più numeroso e richiama ogni anno migliaia di visitatori provenienti da tutto il Nord Italia. La grande professionalità di aziende e vivaisti, la varietà e la qualità dei loro prodotti sono gli elementi che costituiscono la vera essenza della manifestazione e che ne hanno decretato il successo negli anni. Al mero aspetto commerciale, si affianca quindi l’obiettivo di contribuire alla valorizzazione di una vera e propria “cultura florovivaistica” che contribuisca a mostrare al pubblico un mondo affascinante ma non sempre pienamente conosciuto. Gli appuntamenti gastronomici e una nutrita offerta di intrattenimenti e momenti di svago lungo le vie del paese con musica, spettacoli e animazioni di vario genere contribuiranno ad allietare i presenti e rendere ancor più piacevole questa giornata all’insegna del verde. L’ingresso, come sempre, è gratuito Info visitatori ed espositori: Tel. 329 6504708 – 339 4946478 sito web: www.frascaroinfiore.comunefrascaro.it email: frascaroinfiore@comunefrascaro.it


KalenderMx v1.4 © by shiba-design.de