Calendario Eventi


Successivo 20 Eventi, fino a 12/10/10.

ConcorsiCorsi e dimostrazioniFlorovivaismoParchi e giardiniVari eventi

12/10/10al12/10/10Vari eventi Piante velenose ornamentali (SA)
6° Concorso fotografico Piante velenose ornamentali evento organizzato dall'Associazione Hortus Magnus Esposizione foto e premiazione vincitori Martedì 12 Ottobre 2010 Circolo Canottieri Irno – ore 17,00 Premiazione dei vincitori: - Categoria allievi - Categoria amatori hobbisti L’esposizione delle foto sarà integrata da spiegazioni volte al riconoscimento delle piante velenose ornamentali, a cura della dott.ssa Rossella Muoio. La Maestra d’Ikebana, Maria Domenica Castrì, inoltre, con l’aiuto di alcune socie-allieve, dimostrerà sull’arte di decorare anche con tali piante, sempre allo scopo di diffonderne la conoscenza e le caratteristiche. Di seguito , si procederà alla proclamazione dei vincitori da parte di una giuria di esperti.
09/04/11al10/04/11Vari eventi Giardini - Ospedaletti (IM)
Il 9 e 10 aprile si terrà ad Ospedaletti la prima edizione di Giardini un evento organizzato da Confartigianato Imperia, Regione Liguria, Camera di Commercio di Imperia con la collaborazione del Comune di Ospedaletti e di CIA e Coldiretti Imperia. Lungo la passeggiata di Corso Regina Margherita sarà allestita un’esposizione e vendita di artigianato, piante, fiori, arredi da giardino. Ospedaletti è la sede ideale per l’evento, perché storicamente legata al mondo della floricoltura ed all’artigianato floricolo. Il primo mercato floreale della Riviera aprì nel 1894 proprio ad Ospedaletti. Di cosa si tratta: Una preview su invito l’8 aprile e due giornate 9-10 aprile aperte al pubblico, di esposizione e vendita di prodotti legati alla cura ed alla organizzazione degli spazi all’aperto e dei giardini. I settori merceologici coinvolti sono: arredi da giardino e complementi d’arredo, attrezzi e strumenti per il giardinaggio, piante, fiori ed arte floreale (produzione di marmellate, liquori e sciroppi con i fiori), arte della tavola. Inoltre sarà dedicato uno spazio espositivo al marchio collettivo Artigiani In Liguria per i seguenti processi: ceramica, decorazione con varietà fresche e secche e ferro battuto e forgiato.
16/04/11al17/04/11Vari eventi XIII Settimana della Cultura - Santa Margherita Ligure (GE)
Glicinellamusica alla CERVARA – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino, Santa Margherita Ligure SABATO 16 E DOMENICA 17 APRILE 2011 XIII Settimana della Cultura In occasione dell’edizione 2011 della Settimana della Cultura, ideata e promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, LA CERVARA – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino apre a visite guidate all’Abbazia e ai suoi giardini. La XIII Settimana della Cultura è l’evento culturale più atteso dell’anno, l’appuntamento con le bellezze del nostro Paese: esperienze e percorsi diversi legati tra loro dalla bellezza e dalla storia del nostro territorio. LA CERVARA – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino rappresenta uno scrigno ricco di storia, natura e arte: un luogo per scoprire il Bello, accostarsi all’Arte in tutte le sue manifestazioni, capire la Storia, che alla Cervara parla con il linguaggio degli arazzi, degli affreschi, dell’architettura, dei giardini. Durante le giornate di apertura i visitatori saranno accompagnati attraverso un percorso tra architettura e botanica da guide accreditate dalla Regione Liguria, affiancate dagli allievi del Centro Formazione della Fondazione Minoprio. I giardini storici ospiteranno piacevoli momenti musicali a cura degli allievi del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Con il patrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ente Parco di Portofino, Comune di Santa Margherita Ligure, FAI Regione Liguria, Grandi Giardini Italiani, Associazione Dimore Storiche Italiane, Fondazione Minoprio, Amici del Carlo Felice e del Conservatorio Niccolò Paganini. Informazioni: Sabato 16 e Domenica 17 Aprile 2011 Visite guidate dalle ore 10.00 alle ore 16.00 Ingresso valido per n. 2 persone € 10,00 Prenotazione obbligatoria al numero verde 800.652.110 e-mail visite@cervara.it La Cervara non è raggiungibile in auto privata. E’ possibile usufruire degli autobus pubblici che fermano ai piedi di via Cervara. Domenica 17 aprile, nel contesto esclusivo del Giardino delle Gardenie sarà servito un buffet lunch dalle ore 13.00 alle 14.30 Prezzo per persona € 65,00 (incluso trasferimento con navette da e per Santa Margherita) Prenotazione obbligatoria al numero verde 800.652.110 e-mail visite@cervara.it
25/04/11
10:00
al
19:00
Vari eventi ... e profumi d'Antico - Lastra a Signa (FI)
Il Comune di Lastra a Signa organizza ....e profumi d'Antico lunedì 25 aprile ore 10.00-19.00 Centro Storico Lastra a Signa Rassegna del Fiore via Diaz Mostra mercato Oggetti d’uso e botteghe d’arte Centro storico Secondo Concorso Lastra Città Fiorita ore 17.30 Sala Consiglio comunale. Premiazione Mercato enogastronomico via XXIV Maggio 10° Motoraduno via XXIV Maggio a cura di Motoclub Tartaruga ....e tanto altro
28/05/11al29/05/11Vari eventi AMOROSA, il Festival del fiore più amato
Dato il grande successo delle precedenti edizioni, si riconferma anche per quest’anno il Festival delle Rose, l’appuntamento dei Musei Mazzucchelli* che, sabato 28 e domenica 29 maggio p.v., ospiteranno a Ciliverghe di Mazzano, in provincia di Brescia, AMOROSA, il Festival del fiore più amato. Ad arricchire l’appuntamento – promosso dai Musei Mazzucchelli con il Patrocinio del FAI, della Regione Lombardia, della Provincia e della Camera di Commercio di Brescia - una serie di eventi collaterali con la Rosa per protagonista, che animeranno sale, cortili, giardini della splendida sede neopalladiana. Come da tradizione, l’evento vedrà la partecipazione di importanti produttori esclusivi, tra i quali VivaiVeimaro di Biella, che colorerà i due cortili dei Musei con le sue rose antiche e da collezione; l’Azienda Agricola Careddu Monica, specializzata in piante grasse e Floricoltura Corazza , che si distingue per la coltivazione di orchidee da esposizione. Tra le centinaia di esemplari di rose - antiche, botaniche, selvatiche e moderne come quelle inglesi - per i più appassionati e per gli addetti ai lavori sarà possibile ammirare e acquistare anche le rose più sconosciute e rare, tra le quali: baron girod de l' ain, sarah van fleet, souvenir de sant anne, marguerite hilling, general shablinkine, cream deligth, f.j grottendorst, pascali, rose de rescht, jacques cartier, duchesse def montebello, hemisphaerica, capitan john ingram, percentifolia, aloha, paul neyron, californica plena, foetidia, empress josephine, a parfume de l'hay. Così, dal 28 maggio al 28 agosto 2011 sarà possibile visitare, all’interno della galleria principale, la mostra Già come nel mio fior, a cura di Anna Vergine e Gabriele Fallini, che con un testo introduttivo in catalogo del professor Giorgio Celli, presenterà un percorso al confine tra arte contemporanea e design attraverso le opere di Corrado Bonomi, Carla Tolomeo e Dany Vescovi, grazie anche alla collaborazione con la galleria BonelliLab di Canneto sull’Oglio (MN). Le installazioni ironiche, talvolta surreali, di Corrado Bonomi, realizzate utilizzando materiali di recupero dal mondo del giardinaggio, ma non solo, divertiranno e stupiranno al tempo stesso, proponendo una lettura critica del nostro porci in relazione all’ambiente e alla vita più in generale: riconvertendo e scambiando di funzione i materiali, Bonomi capovolge il rapporto tra significato e significante, confermando la lezione di Wittgenstein, secondo cui la comunicazione avviene attraverso una molteplicità di giochi linguistici. Con altrettanta ironia e arditezza si presentano le poltrone-scultura di Carla Tolomeo, che dal contatto con l’arte giapponese deriva la sua passione per il mondo animale e vegetale: pezzi unici, creazioni fantasiose ed esuberanti che trasformano gli elementi naturali, ingigantendoli, in domestiche presenze su cui adagiarsi, realizzate attraverso tecniche artigianali e materiali preziosi, che contribuiscono alla suggestione. Infine, la pittura ad olio su tela di lino di Dany Vescovi, la cui ricerca muove dal desiderio di azzeramento delle differenze tra astrazione e figurazione, in un lavoro di reinterpretazione delle forme, attraverso un’analisi di approfondimento dell’infinitamente piccolo e di avvicinamento tra realtà naturale e mondo artificiale: una ricerca sulla pittura, che affonda le sue radici nella tradizione, per reinterpretarla attraverso un’attenta osservazione tecnologica e-scientifica della realtà, capace di suscitare meraviglia. Diversi gli appuntamenti per il pubblico volti ad incontrare, su prenotazione, gli operatori di settore: conversazioni con esperti, dedicate alla coltivazione di rose, piante grasse e orchidee; trattamenti curativi e relax a base di rosa, a cura di Thai Spa; miscele di tè e pasticceria fine alla rosa prodotta dai Fratelli Zucchi in occasione dei Tè delle cinque di sabato e domenica; oltre ai consueti laboratori creativi per bambini, che si terranno, con ingresso gratuito, dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19 nella galleria principale. Per loro due allettanti proposte sul tema floreale: “Ready-made in erba”, realizzazione di composizioni floreali mediante l’utilizzo di oggetti (per lo più in plastica) che caratterizzano l’armamentario del giardiniere, e “Boccioli di rose”, l’elaborazione di una rosa di carta crespa colorata. E poi ancora: vendita di libri specializzati, prodotti di profumeria e cosmesi, vini, té e tante altre sorprese, interamente dedicate al mondo della Rosa, come gli assortimenti di gelati alla rose e violetta, che si potranno degustare al punto ristoro dei Musei. Informazioni: Musei Mazzucchelli, tel. 030 212421 - www.museimazzucchelli.it Orari: dalle 10.00 alle 20.00 Ingresso: 5 euro; 3 euro ai soci FAI, soci IKEAFAMILY Workshop: 3 euro, su prenotazione
08/10/11
09:00
al09/10/11
11:00
Vari eventi Botanica - Lastra a Signa (FI)
BOTANICA 8- 9 OTTOBRE 2011 VILLA CARUSO BELLOSGUARDO Il Comune di Lastra a Signa e l’Associazione Villa Caruso presentano Botanica, una manifestazione che coniuga temi artistici, scientifici e di conoscenza e salvaguardia del patrimonio vegetale con particolare attenzione alle varietà antiche e dimenticate. Il parco storico monumentale di Villa Caruso per l’occasione ospiterà una vasta gamma di fiori, arbusti, piante da frutto e non per ultimi, i consorzi delle produzioni tipiche delle colline fiorentine. Partendo dalle pregevoli opere dell’artista Bartolomeo Bimbi, Botanica propone conferenze artistiche e scientifiche, una mostra di modelli di funghi in gesso del Museo Didattico dell’Istituto Tecnico Agrario di Firenze, presentazione di pubblicazioni scientifiche, esposizione di erbari antichi. Botanica si avvale del patrocinio di Provincia di Firenze, Regione Toscana, Accademia dei Georgofili, dell’Associazione Case della Memoria. della collaborazione del Museo della Natura Morta di Poggio a Caiano, dell’Istituto Tecnico Agrario di Firenze, dell’Archivio Storico del Frutto e del Fiore, della Facoltà di Agraria di Firenze, dei Vivai Belfiore e del sostegno di CIA, Coldiretti e Confagricoltura. Sabato 8 ottobre Ore 10.00: Inaugurazione della manifestazione Ore 11.00 : Conferenza botanica “Specie di Orchidee rare” a cura di Giancarlo pozzi Ore 16.00: Conferenza sulla pittura di Bartolomeo Bimbi a cura della Dott.ssa M.M. Simari, Direttrice della Villa Medicea e del Museo della Natura Morta di Poggio a Caiano Ore 17.30: Conferenza e presentazione del libro “Agrumi, frutta e uve nella Firenze di Bartolomeo Bimbi, pittore mediceo”, a cura del Prof. F.Ferrini, Docente Università Firenze, Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali, del Suolo e dell’Ambiente Agroforestale Ore 18.30: Conferenza “Le specie del Parco di Villa Caruso Bellosguardo” a cura del Dr. G. Della Rocca, Ricercatore dell’Istituto per la Protezione delle Piante del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IPP-CNR) Domenica 9 ottobre Ore 10.00: Apertura della manifestazione Ore 11.00: Conferenza botanica “Le uve medicee” a cura di Ugo FIorini Ore 16.00: Conferenza “Le varietà botaniche nella pittura del Bimbi”, a cura di D.ssa E.M. Pentericci, Presidente del Consiglio Scientifico dell’Archivio Storico del Frutto e del Fiore Ore 17.30: Conferenza scientifica “Caratteristiche delle varietà micologiche ”, a cura della Prof.ssa M. Pizzirani. Ore 18.30: Concerto di chiusura Comitato scientifico: Dott.ssa Maria Matilde Simari, Soprintendenza per il Patrimonio Storico e Artistico e per il Polo Museale della Città di Firenze Prof. Francesco Ferrini, , Università di Firenze - Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali, del Suolo e dell’Ambiente Agroforestale Dr. Gianni Della Rocca, Istituto per la Protezione delle Piante del CNR D.ssa Ezia Maria Pentericci, Archivio Storico del Frutto e del Fiore Prof.ssa M. Pizzirani Ugo Fiorini – Vivai Belfiore Comitato Organizzativo: Comune di Lastra a Signa – Assessorato alla Cultura Associazione Villa Caruso
23/10/11
11:30
al
18:00
Vari eventi Wedding Day a Villa Carmen dei Canneti Angera
Domenica 23 ottobre 2011 dalle h 11.30 alle h 18.00 wedding day con ricco buffet aperitivo presso Villa Carmen dei Canneti ad Angera. Costo € 30.00 a coppia e' gradita la conferma telefonando a 338/3406732 - o scrivendo a prenotazioni@carmendeicanneti.com http://www.zankyou.com/it/magazine/p/wedding-day-a-villa-carmen-dei-canneti-una-location-di-nuova-apertura-dove-i-tuoi-sogni-diventano-realta
07/04/12al09/04/12Vari eventi Florarte VIII edizione - Bomporto (M0)
Florarte 2012 ottava edizione 7, 8 e 9 aprile 2012 nella splendida cornice di Villa Cavazza Corte della Quadra (Bomporto - Modena). Il tema della manifestazione è “Il fiore e le piante nella natura e nell’arte”. Come ormai noto Florarte si propone come evento culturale, ospitando mostre e convegni all’interno di un’esposizione dedicata ad attività florovivasistiche, artistiche ed artigianali, legate al tema prescelto. Contemporaneamente l’evento vuole anche essere strumento di promozione del territorio, dedicando ampi spazi ai prodotti della tradizione agroalimentare e biologica locale, all’offerta turistico-culturale ivi incluse le attrazioni paesaggistico-naturalistiche. Fortunatamente, con il miglioramento della qualità della vita, sta aumentando la sensibilità sociale per la natura ed il paesaggio. Sempre più persone e, con loro gli operatori, hanno acquisito specifica sensibilità nell’apprezzare un paesaggio di qualità, riconoscendo in questo un valore economico da proteggere, anzi, da sviluppare. Nella consapevolezza di tali assunti Florarte persegue il fine di sensibilizzare la collettività sui problemi e sui rapporti che intercorrono tra paesaggio, ambiente, architettura, verde e florovivaismo così da suscitare, stimolare ed assecondare la domanda qualitativa e quantitativa degli stessi. Passeggiando nel giardino della villa si potranno scoprire curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca dei migliori vivaisti e produttori italiani: peonie, rose, iris, ortensie, acquatiche, officinali, conifere esotiche, bambù, aromatiche, rampicanti, succulente e tanto altro. Nella corte e nelle splendide stanze interne della villa invece appassionati artigiani – eredi di un orgoglioso passato – proporranno manufatti creati seguendo antiche tecniche e tradizioni: penne tornite in legni pregiati, rose conservate nella cera d’api, sete dipinte, cappelli da giardino, giocattoli da collezione, gioielli, decori, sculture, erbari e moltissime altre curiosità. Oltre 130 espositori per un evento che riscuote sempre maggiore interesse ed attenzione. http://florarte2012.wordpress.com/
14/04/12
09:00
al15/04/12
11:00
Vari eventi Fiori nella Rocca - Lonato del Garda (BR)
Benvenuta Primavera: un week end dedicato a fiori, arte, storia FIORInellaROCCA. Mostra mercato di piante rare Lonato del Garda (Brescia) Rocca Visconteo-Veneta, 14-15 aprile 2012 “Floreali follie - L’arte del far di cappello con i fiori”: questa una delle tante curiosità che accoglierà i visitatori di Fiori nella Rocca, raffinata mostra mercato di piante rare allestita nella straordinaria cornice della Rocca visconteo-veneta di Lonato del Garda (Brescia). Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione si terrà sabato 14 e domenica 15 aprile 2012 nei grandi spazi racchiusi dalle possenti mura medievali del castello di Lonato, dichiarato nel 1912 Monumento Nazionale, da cui si gode un’impareggiabile vista sul bacino del basso lago di Garda. Grazie all’idea del Garden Club di Brescia, il complesso monumentale della Fondazione Ugo Da Como – all’interno del quale si trova la Rocca - accoglierà i più importanti vivaisti italiani e stranieri, appassionati coltivatori e ricercatori di essenze rare, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni (Azienda Agricola Priola di Treviso), rose (Rose Barni di Pistoia), peonie (Vivai delle Commande di Carmagnola – Torino), piante aromatiche, medicinali e orticole particolari (Azienda Agricola Gramaglia di Collegno – Torino), agrumi, ulivi e palmizi (Lemon Flor di Vigliatore – Messina), pelargoni a foglia profumata, imperiali e miniatura (Il Peccato Vegetale di Usmate Velate – Monza Brianza), iris (L’insolito giardino di Solferino – Mantova) e lavande (Azienda Agricola Ratto di Albenga – Savona). Un percorso multicolore e profumato, che condurrà i visitatori alla scoperta della Rocca edificata nel XII secolo, fra le più imponenti fortificazioni della Lombardia. Accanto a fiori e piante, i gazebo di artigiani che realizzano oggetti e decorazioni per il giardino, un suggestivo angolo caffetteria e un ristorante a buffet per una pausa di gusto e relax, l’Hortus Conclusus con animazione per i bambini. Fra i molti eventi che animeranno la manifestazione, “ Floreali follie - L’arte del far di cappello con i fiori” ( singolare mostra di fantasiosi copricapo ridisegnati in chiave floreale da Giusy Ferrari Cielo, nota insegnante dell’Istituto Italiano Floreale Amatori) e “Un Bouquet per la mia casa”, lezioni gratuite di composizione floreale, “ Ogni giardino racconta una storia”, incontro con Delfina Rattazzi dedicato alle socie dei Garden Club. . Natura e storia: la Mostra mercato si coniugherà infatti con il patrimonio storico, artistico e culturale custodito all’interno della Rocca e della sottostante Casa del Podestà, fra le più affascinanti Case – Museo italiane, edificata nel Quattrocento e radicalmente ristrutturata all’inizio del ‘900 per volere del senatore Ugo Da Como, che aveva acquisito una serie di antichi edifici ai piedi del castello, per ricostruire e ridare evidenza alla cittadella medievale di Lonato. I visitatori saranno accompagnati alla scoperta delle sue 20 sale, arredate con mobili ed oggetti d’epoca, che racchiudono straordinarie collezioni ed opere d’arte, nonché una Biblioteca ricca di preziosi manoscritti e codici miniati. APPUNTAMENTI DI FIORI NELLA ROCCA 2012 Lezioni, mostre, visite guidate, presentazioni, conferenze - Sabato 14 e Domenica 15 aprile dalle 10 alle 18 Visite guidate alla Casa-museo e Biblioteca di Ugo Da Como Fiori d’arte… Gli ambienti della casa-museo vedranno la presenza temporanea di alcune creazioni artistiche di Gherardo Frassa: dal suo laboratorio milanese sono prodotti originali opere che recuperano la concezione futurista dei Fiori di latta - Sabato 14 aprile e Domenica 15 aprile, dalle 10 alle 18 Floreali follie - L’arte del far di cappello con i fiori Mostra organizzata dal Garden Club Brescia in collaborazione con la Fondazione Ugo Da Como. L’esposizione avvicinerà tutti alla scoperta di uno dei simboli che da secoli accompagna la storia dell’uomo, il cappello, ridisegnato in chiave floreale per l’occasione nelle magnifiche creazioni artistiche di Giusy Ferrari Cielo, nota insegnante, dimostratrice e Giudice internazionale dell’Istituto Italiano Floreale Amatori (I.I.D.F.A.) di Sanremo fondato nel 1986 da Rosnella Cajello Fazio che ancora oggi lo presiede. - Sabato 14 aprile, alle ore 10 – Cannoniera della Rocca Per conoscere e lavorare l’erba palustre Incontri con Ennio Donà riservati alle scuole (su prenotazione) - Sabato 14 aprile, alle ore 16 – Giardini privati della Casa-museo del Senatore Ugo Da Como Giornata Speciale Garden: Ogni giardino racconta una storia Incontro con… Delfina Rattazzi Pomeriggio speciale dedicato alle Socie del Garden Club Brescia e di tutti i Garden italiani. Al termine dell’incontro saranno serviti the e tisane in foglia accompagnati da biscotteria e frolle di pasticceria. (solo su prenotazione) - Sabato 14 aprile, alle ore 18 – Sala del Capitano della Rocca Nuove letture. Presentazione del volume Enrico Carnevale Schianca, La cucina medievale. Lessico, storia, preparazioni (Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2011), presentazione del libro con l’Autore - Domenica 10 aprile, alle ore 11 Conferenza La poetica dei Fiori di Latta. Gherardo Frassa dialoga con Orio Vergani - Domenica 15 aprile, alle ore 10, alle 14 e alle 16 Un Bouquet per la mia casa Lezioni gratuite di composizione floreale (prenotazione obbligatoria) Insegnante: Giusy Ferrari Cielo (Insegnante, dimostratrice e giudice internazionale IIDFA) - Sabato 14 aprile dalle 15 e Domenica 15 aprile, dalle 9 LonatoBìo, Mercato biologico nel cortile di Via Ugo Da Como - Sabato 14 e Domenica 15 aprile, dalle 10 alle 17 Vere fiorite. Alla scoperta degli antichi pozzi nelle più belle case di Lonato (in collaborazione con gli Assessorati al Commercio e alla Cultura del Comune di Lonato e dell’Associazione dei Commercianti di Lonato - Sabato 14 e Domenica 15 aprile dalle 10 alle 18 Hortus conclusus. Area dedicata ai bambini BIGLIETTO D’INGRESSO Euro 5,00 (ingresso all’area della rassegna, alla Rocca visconteo-veneta, al Museo Ornitologico e alla Mostra “Floreali follie”) Bambini fino a 12 anni gratis La visita guidata alla Casa-museo di Ugo Da Como prevede un supplemento di Euro 3,00 Giornata Speciale Garden Euro 20,00 (riservato Soci Garden Club) ORARI DI APERTURA Dalle 9.00 alle 18.00 SERVIZI Caffetteria e ristorante a buffet Servizio gratuito di cariolaggio per le piante acquistate fino al parcheggio di carico e scarico merce COME ARRIVARE In auto: Autostrada A4 Milano-Venezia – uscita Desenzano del Garda – 4 Km in direzione Lonato In treno: linea ferroviaria Milano-Venezia – stazione di Lonato oppure da Desenzano del Garda- Sirmione, proseguendo in pullman fino a Lonato INFORMAZIONI Fondazione Ugo Da Como – Via Rocca, 2 – Lonato del Garda (Brescia) Tel. 0309130060 www.fiorinellarocca.it
21/06/12al21/06/12Vari eventi Hortus Amoenissimus - Castello Quistini a Rovato (BS)
“Hortus Amoenissimus” Solstizio d’estate a Castello Quistini per un Ben – Essere ritrovato Giovedì 21 Giugno 2012 dalle ore 20.00, nella splendida cornice del Castello Quistini a Rovato in provincia di Brescia, viene proposto un percorso multisensoriale nel giardino botanico, allietato dalle vibrazioni benefiche del suono delle campane di cristallo di rocca e dalla voce del soprano Julia Berger. In occasione del Solstizio d’Estate, giovedì 21 Giugno, l’Associazione “Lux Vivens” in collaborazione con Castello Quistini in Franciacorta organizza una serata all’insegna del ben – essere. Hortus Amoenissimus è un percorso multisensoriale in cui potranno trovare appagamento tutti i sensi dei partecipanti. Percorsi olfattivi e tattili saranno inondati dagli armonici benefici delle campane di quarzo cristallino e contribuiranno a rendere ancora più incantevole la storica dimora del 1500 situata a Rovato, in Franciacorta. La serata inizierà alle ore 20,00 con un lento cammino tra gli splendidi angoli verdi del palazzo: il giardino bioenergetico, il labirinto di rose, il giardino segreto delle ortensie, il giardino dei frutti antichi e l’hortus conclusus, piccola collezione di piante officinali e curative, che ricorda i tipici giardini medievali legati agli antichi conventi e monasteri. I partecipanti saranno invitati non solo a mettersi in ricezione attiva del mondo circostante con uno sguardo nuovo, ma anche ad iniziare un viaggio interiore, in un luogo senza tempo, dove poter sperimentare sensazioni e riscoprire emozioni profonde dimenticate, lasciando che la percezione fiorisca da un’osservazione silenziosa. A conclusione del giro botanico, ognuno verrà accompagnato a rilassarsi e a godere del suono delle campane di cristallo di rocca e della splendida voce del soprano Julia Berger. Le campane di cristallo di rocca, grazie alle vibrazioni che producono, favoriscono uno stato di rilassamento e di disposizione interiore all’ascolto puro e incontaminato, permettendo alla musica di agire profondamente e di far vibrare e fluire incondizionatamente l’energia positiva dei partecipanti, di essere mezzo riequilibrante delle energie sottili di ognuno ed elemento per favorire la stretta correlazione tra l’anima e il corpo. Hortus Amoenissimus è un invito rivolto a quanti desiderano ricercare e focalizzare la propria essenza emotiva ed espressiva attraverso l’uso del respiro, della voce e del suono e in questo senso verranno proposti alcuni percorsi di consapevolezza, in cui fermare il tempo e dilatare gli attimi in eternità. L’ingresso prevede il tesseramento (socio sostenitore) all’Associazione Culturale Lux Vivens (€ 15,00). E’ vivamente consigliata la prenotazione tramite il seguente modulo online che puoi trovare a questo link: www.castelloquistini.com/eventi/solstizio-estate/index.htm . L’appuntamento è in programma per Giovedì 21 Giugno dalle ore 20,00 al Castello Quistini in Via Sopramura 3/a a Rovato (Brescia). E’ gradito l’abito bianco. Portare una stuoia. Programma: Ore 20,00: Percorso multisensoriale tra collezioni di rose, ortensie e piante officinali. Ore 21,00: Le vibrazioni benefiche del suono tra erbe e fiori profumati (il buon respiro – il canto libero con le campane di cristallo di rocca). Ingresso: L’ingresso prevede il tesseramento (socio sostenitore) all’Associazione Culturale Lux Vivens (15,00). E’ vivamente consigliata la prenotazione tramite il seguente modulo online che puoi trovare qui. Contatti: Andrea Mazza Castello Quistini www.castelloquistini.com stampa@castelloquistini.com Via Sopramura 3/A 25038 Rovato (Bs)
14/10/12
10:00
al
20:00
Vari eventi La moda Vintage nel castello delle rose - Castello Quistini - Franciacorta
Domenica 14 Ottobre arriva in Franciacorta "Carrozze Volanti", mercatino Hippy, Gipsy, Bohème, Vintage, Bio, Love, Flowers, Handcraft, Circus, Kids, Poesia, Art. Dopo il grande successo della prima edizione che si è tenuta a Brescia questa Primavera, Domenica 14 Ottobre torna Carrozze Volanti in una location d'eccezione: Castello Quistini, dimora storica della Franciacorta con uno splendido giardino botanico copn al suo interno una collezione di rose con oltre 1500 varietà. Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti dello stile retrò e dell'arte, per i collezionisti o per i semplici curiosi che amano frugare alla ricerca di pezzi unici e originali. Saranno presenti artigiani e designer che metteranno in vendita le loro creazioni, frutto di rielaborazione di vecchi materiali, o semplicemente frutto di una passione artistica coltivata nel tempo. Carrozze Volanti è un mercatino ricco di oggetti unici per chi vuole creare un commercio parallelo riciclando ciò che ha nell'armadio o in cantina, per chi ha l'orto e vuole vendere carote e ravanelli, per chi dipinge, per chi scrive poesie, per chi cammina sulla fune, recita o suona uno strumento, per chi cuce, per i saltimbanchi, per chi lavora i ferri o l'uncinetto, per chi coltiva fiori, per chi infila pensieri, per chi tinge tovaglie, per chi crea monili, per chi semplicemente desidera essere avvolto da petali di rose del giardino del castello. Il progetto è nato dal desiderio di creare un’alternativa a chi fatica ad arrivare a fine mese arrotondando con la vendita di cose che si hanno in casa, coinvolgendo successivamente artisti e artigiani per difendere e proteggere la poesia che è racchiusa in tale arte. Le aree del mercatino: Usato e riciclo di armadi e soffitte Vintage (usato firmato e abbigliamento d’epoca) Artigiani Artisti (pittori, scultori, installatori, arti visive) Musicisti e circensi a cappello Mercatino kids Collezionisti Carrozze Volanti sarà una splendida occasione per visitare e conoscere i giardini di Castello Quistini: il giardino bio energetico, il giardino segereto delle Ortensie, l’Hortus Conclusus, l’antico frutteto e la sua collezione di rose antiche, moderne e inglesi presenti in oltre 1500 varietà. Sarà presente un buffet biologico per chi desidera passare l’intera giornata alle Carrozze Volanti, tisane e merende alle ore 17,00 e un aperitivo alle ore 19,00 con DJ set. Organizzazione: Associazione Missionaria Ministero Sabaoth Ingresso: 3,00 € donazione a scopo benefico (ingresso libero per i bambini fino ai 10 anni) Orario: dalle ore 10,00 alle ore 20,00 Si terrà anche in caso di maltempo. Info: Tel: +39 345 0363 931 Mail: carrozzevolanti@yahoo.com Carrozze Volanti Facebook: www.facebook.com/CarrozzeVolanti Castello Quistini: www.castelloquistini.com
23/11/12al23/11/12Vari eventi Humus Park arte in gioco - Pordenone
Humus Park, un successo da condividere In primavera sono sbocciate le opere, durante l’estate sono evolute e maturate seguendo i percorsi di madre natura. Ora, alle porte dell’inverno, si sono dissolte per tornare vento, terra, nutrimento e nuova vita. È lo spirito di Humus Park, dialogo tra arte e natura. Humus Park piace perché crea partecipazione, stimola la creatività, dà vita a nuove amicizie, sprigiona energia, varca i confini. Incontro conclusivo Aperto a pubblico e stampa venerdì 23 novembre alle 17.30 Convento di San Francesco, Piazza della Motta, Pordenone
14/04/13al14/04/13Vari eventi Rocca Borromeo di Angera (VA)
GLI APPUNTAMENTI DEL 2013 ALLA ROCCA BORROMEO DI ANGERA La Rocca Borromeo di Angera ed il suo splendido Giardino Medievale ospiteranno durante il corso della stagione 2013 una serie di imperdibili appuntamenti. Si parte il 14 aprile con una “domenica in costume”, prima delle tre manifestazioni pensate per la gioia dei più giovani. Seguiranno incontri-laboratori sui segreti della cucina naturale, protagoniste le erbe aromatiche e le piante spontanee, e delle composizioni floreali. Appuntamento imperdibile sarà inoltre la grande giornata dedicata agli antichi mestieri in cui grazie ad abili artigiani, misteriosi rapaci ed esperti arcieri sarà possibile tuffarsi in un’emozionante universo medievale Questo il calendario completo degli eventi: Domenica 14 aprile 2013 LO HOBBIT. Il fantastico viaggio nella meravigliosa Terra di Mezzo Bambini preparatevi perché sarete arruolati e addestrati dai più valorosi combattenti della Terra di Mezzo. Gli orchi si avvicinano e non c’è un minuto da perdere! La battaglia è vicina e solo il nostro coraggio e la nostra furbizia ci darà la possibilità di raggiungere l’obiettivo: liberare il regno di Erebor e riportare la stirpe dei nani alla sua antica prosperità. Non c’è un minuto da perdere: mani alle armi! Si parte per una grande avventura che vedrà un solo vincitore! La manifestazione inizia con la grande adunata di bambini e ragazzi che vestiranno i panni dei loro eroi e verrà realizzata anche in caso di brutto tempo negli spazi interni della Rocca. Sabato 20 aprile 2013 CUCINARE CON LE PIANTE SPONTANEE – I incontro sulla cucina naturale Il primo appuntamento sulla cucina andrà ad approfondire il tema delle piante spontanee che crescono nei prati e nei nostri giardini e che ci sorprendono con le loro straordinarie proprietà. I partecipanti avranno modo di imparare a riconoscerle apprezzandone le qualità e il gusto e andranno a scoprire le tante piccole ricette da utilizzare nella quotidianità. In un vero e proprio laboratorio di intaglio di verdure i partecipanti impareranno a realizzare piatti davvero senza eguali! L’appuntamento si articola su un’intera mattinata: dopo una visita guidata al Giardino Medievale e ad una passeggiata nei prati adiacenti le mura, in cui si impareranno a riconoscere e si raccoglieranno le piante spontanee, avrà luogo la fase laboratoriale. La prenotazione è obbligatoria. Sabato 4 maggio 2013 LE CREAZIONI DI PRIMAVERA – I incontro sulla composizione floreale Sotto la guida e la supervisione di un’esperta floral designer, i partecipanti acquisiranno una serie di tecniche per la realizzazione di splendide e singolari composizioni. Le piante aromatiche e i colorati fiori primaverili diverranno dunque protagonisti di meravigliose creazioni artistiche. L’incontro si articolerà su un’intera mattinata: dopo una breve visita al Giardino Medievale seguirà il laboratorio di composizione floreale. Ogni partecipante realizzerà la propria creazione che potrà poi portare a casa. La prenotazione è obbligatoria. Domenica 19 maggio 2013 i mestieri medievali : artigiani all’opera E’ questo l’appuntamento tanto atteso in cui la Rocca di Angera apre le porte agli antichi mestieri e alle diverse attività che hanno contraddistinto l’epoca medievale. Durante la giornata, come in un vero e proprio “viaggio nel passato”, potrete aggirarvi tra le antiche botteghe in cui i maestri artigiani saranno “all’opera” riproponendo l’arte antica della tintura naturale e della tessitura, la lavorazione del vetro a piombo, la produzione degli oggetti in cuoio, la creazione di vasi in ceramica, la riproduzione di miniature. Invitati d’eccezione saranno un falconiere e i suoi splendidi rapaci che sapranno stupire con la loro bellezza e regalità. A rendere la giornata ancora più coinvolgente sarà infine la presenza di impavidi arcieri che si esibiranno in un vero e proprio campo di tiro sul quale potranno cimentarsi tutti coloro che vorranno provare l’ebrezza di tirare con l’arco. Nel Giardino Medievale sarà inoltre possibile ammirare i vasi in terracotta, appositamente realizzati dagli studenti del Liceo Artistico di Varese sul modello degli antichi manufatti medievali. I vasi saranno posizionati nei vialetti e nelle aiuole del giardino e diventeranno parte integrante dello scenario. Durante la giornata sarà possibile infine prendere parte ad una serie di iniziative: i ragazzi potranno partecipare a laboratori sulla ceramica e sulla pittura con i fiori (prenotazione obbligatoria) mentre gli adulti riscopriranno la magia della tintura naturale con una passeggiata guidata alla scoperta del Giardino del Colore; interessanti saranno infine gli incontri tenuti dal falconiere che svelerà tutti i segreti della falconeria dal medioevo fino ai giorni nostri. Per ricevere tutti i dettagli sulle iniziative in programma potete contattarci allo 0331 931300 o all’indirizzo roccaborromeo@isoleborromee.it In caso di brutto tempo la giornata verrà rimandata a domenica 26 maggio. Sabato 14 settembre 2013 LE ERBE AROMATICHE E IL LORO USO IN CUCINA – II incontro sulla cucina naturale Utilizzare le erbe aromatiche in cucina è sempre più un’arte. Durante questo incontro-laboratorio i partecipanti impareranno ad usare queste preziose erbe scoprendone le proprietà organolettiche e apprendendo come accostarle in abbinamenti davvero unici. Attraverso un percorso sul riconoscimento, gli assaggi e la tecnica dell’enfleurage, ai partecipanti verrà data una nuova chiave per preparare quotidianamente ricette uniche e sfiziose. L’appuntamento si articola su un’intera mattinata: ad una visita guidata al Giardino Medievale seguirà la fase laboratoriale. La prenotazione è obbligatoria. Domenica 29 settembre 2013 LA ROCCA INCANTATA Nel giorno della grande incoronazione dei regnanti vengono reclutati tutti i popoli del regno: elfi e fate, streghe e stregoni, maghi e umani. Ess i sono giunti a corte per celebrare i nuovi regnanti e per presentare degli spettacoli in suo onore.Ma durante i preparativi una terribile scoperta viene fatta dalle fate del regno: lo scettro della nuova regina è sparito dal trono... L'esercito, diviso nelle varie razze, scoprirà che il furto è opera del terribile stregone Moebius e si troverà coinvolto in una avventura dove il bene prevale sul male e dove le varie razze a colpi di magia e incantesimi affronteranno una dopo l'altra le più impensabili avventure. La manifestazione inizia con la grande adunata di bambini e ragazzi che vestiranno i panni dei loro eroi e verrà realizzata anche in caso di brutto tempo negli spazi interni della Rocca. Domenica 13 ottobre 2013 I PIRATI E I TESORI DIMENTICATI Siete pronti a vivere un’avventura fra i pirati più pericolosi di tutti i sette mari? Fra prove di abilità e scontri all’ultimo respiro, solo l’equipaggio più coraggioso potrà scovare il leggendario tesoro del Capitano Gold Roger. La manifestazione inizia con la grande adunata di bambini e ragazzi che vestiranno i panni dei loro eroi e verrà realizzata anche in caso di brutto tempo negli spazi interni della Rocca. Sabato 19 ottobre 2013 LE CREAZIONI D’AUTUNNO – II incontro sulla composizione floreale L’appuntamento autunnale di composizione floreale sarà un’esplosione di caldi colori e diversi materiali: bellissimi fiori, foglie rossastre, bacche vermiglie e splendide zucche verranno dunque utilizzate da ciascun partecipante per la realizzazione di composizioni artistiche da ricreare in ogni occasione. L’incontro si articolerà su un’intera mattinata: da una breve visita al Giardino Medievale seguirà un laboratorio di composizione floreale. Ogni partecipante realizzerà la propria creazione che porterà a casa. La prenotazione è obbligatoria. PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Rocca Borromeo di Angera Via Rocca Castello, 2 - 21021 Angera VA Tel. 0331 931300 - roccaborromeo@isoleborromee.it borromeoturismo.it - facebook.com/IsoleBorromee
25/05/13al26/05/13Vari eventi Riso&Rose - Murisengo (Monferrato)
La rosa è di scena nella Cava sostenibile di Murisengo in occasione della Kermesse Riso&Rose Sabato 25 e domenica 26 maggio, a Murisengo (Monferrato), presso la Cava Sostenibile, in occasione della Kermesse “Riso&Rose”, prenderà vita un weekend di eventi tematizzati con le rose, in compagnia di importanti ospiti. Un calendario ricco di proposte presso la Cava sostenibile soddisferà le esigenze di piccoli e grandi con mostre, spettacoli, incontri con l’autore ed esposizioni a tema; anche i bambini avranno il loro spazio, guidati dagli animatori che li accompagneranno alla scoperta creativa del minerale “gesso”. Le attività in superficie si completeranno con i grandi eventi in sotterranea, a una profondità di novanta metri, dove è possibile gustare l’atmosfera di un ambiente quasi “lunare”, frutto della valorizzazione e del riutilizzo sostenibile dei vuoti sotterranei. Ospite d’onore che proporrà tre Galà di alta moda (uno al sabato e due alla domenica) sarà l’artista Alfredo Nocera; volto noto degli schermi televisivi, darà vita a una sfilata in cui le creazioni, a tema “rose” verranno confezionate in tempo reale davanti agli spettatori. Alfredo Nocera, eclettico costumista, inventore dell’Instant fashion, anzi, definito da Pippo Baudo “Il profeta dell’Instant fashion” è spesso ospite nelle più famose trasmissioni televisive nazionali: in pochissimi secondi, e con l’ausilio di qualche spillo, crea fantastici abiti da sera con tessuti e materiali non necessariamente destinati alla moda. Tutto questo avviene sul corpo di una modella d’eccezione che lascerà gli spettatori ammaliati dall’originalità della moda istantanea. Lo spettacolare teatro naturale sotterraneo diventerà galleria d’arte, in compagnia di Paolo Focherini Coizzi che per Mondadori ha curato il libro fotografico dal titolo “Elogio della bellezza: ritratti di rose”; i suoi magici ritratti di rosa diventeranno la scenografia dinamica dei gala di moda di Alfredo Nocera. In compagnia di carismatici librai itineranti, in superficie, verrà allestito un bookshop a tema con il mondo della rosa esplorata nell’arte, nella musica, nella poesia e nei più svariati ambienti della conoscenza. Proseguiranno nel frattempo le visite alla Cava sotterranea in compagnia di ingegneri, tecnici e geologi che faranno vivere la meraviglia di un ambiente costellato di luccicanti cristalli di gesso. “Un modo per avvicinare la gente al mondo sotterraneo di cava – dice l’ingegnere Sandro Gennaro – spesso vissuto dall’opinione pubblica come sfruttamento vorace del territorio, quando invece può diventare risorsa”. “Una cava che diventa spazio di incontro, cultura e scoperta” afferma entusiasta Anna Callegher, titolare della struttura, desiderosa di far crescere questo innovativo progetto che si auspica possa diventare risorsa turistica per Murisengo e valorizzazione aggiunta del Monferrato. Ai visitatori verrà poi consegnata la mappa dei festeggiamenti per proseguire con l’evento “Riso&Rose” nel centro abitato di Murisengo, a pochi passi dalla Cava sostenibile. Maggiori informazioni e prenotazioni alle visite e agli eventi saranno disponibili telefonando al nr. 0141/993687, visitando il sito www.estrazionegesso.com o alla nuova pagina pubblica su facebook “Eventi Cava Sostenibile”.
13/06/13al13/06/13Vari eventi Estate musicale ai giardini di Sissi - Castel Trauttmansdorff (Merano)
AL VIA L’ESTATE MUSICALE SOTTO LE STELLE AI GIARDINI DI SISSI A CASTEL TRAUTTMANSDORFF DI MERANO Si rinnova l’appuntamento estivo di Merano con il World Music Festival, la rassegna di concerti sotto le stelle ai Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff: tante proposte musicali uniche per tutta l’estate in compagnia di artisti di fama internazionale, nell’incantevole scenario naturale del Laghetto delle Ninfee. Merano, marzo 2013 – Musica, stelle e un anfiteatro naturale che profuma di fiori: questo il favoloso scenario, pronto a ospitare anche quest’anno il World Music Festival di Merano, uno dei più importanti appuntamenti musicali del Nord Italia. Su un palcoscenico naturale, quale il Laghetto delle Ninfee, nella cornice degli splendidi Giardini di Sissi a Merano, durante le “Serate ai Giardini” a partire dal 13 giugno 2013 con il concerto di apertura, si esibiranno 7 tra i più eccezionali solisti e gruppi internazionali che con la loro musica accompagneranno le serate estive di un pubblico che ogni anno accorre sempre più numeroso. Un programma ricco di intense emozioni musicali, per un’estate all’insegna del ritmo nell’incantevole paradiso botanico meranese, intreccio di storia, cultura e divertimento. Tra gli artisti ospiti di quest’edizione ricca di sorprese, anche il vincitore del Grammy 2013 Jimmy Cliff, che decenni fa ha contribuito a portare la musica giamaicana al successo internazionale e che dedicherà un’intera serata al reggae. Ma anche il cantante Philipp Poisel con il suo album “Projekt Seerosenteich”, la star italiana Fiorella Mannoia e i Moana & The Tribe che suonano pezzi energici e tradizionali del repertorio dei Maori, gli aborigeni neozelandesi, e i Triggerfinger dal Belgio, i re delle charts. Gli appuntamenti: Giovedì, 13 giugno 2013 Herbert Pixner Projekt & Manuel Randi (Alto Adige) Il primo artista ad esibirsi sul palco del World Music Festival è Herbert Pixner, artista locale già vincitore di diversi dischi d’oro, pronto a entusiasmare tutto l’arco alpino con la sua interpretazione della musica popolare. Die CubaBoarischen (Germania) Nel corso della stessa serata, il complesso Die CubaBoarischen, porta sul palco i ritmi dell’isola dei Caraibi, con testi di canzoni scritti e cantati in forte dialetto bavarese. Un mix musicale insolito, che però funziona ed entra nelle vene. Mercoledì, 26 giugno 2013 Philipp Poisel (Germania) Philipp Poisel, artista che con i suoi testi profondi e il suo irresistibile charme è pronto a incantare il pubblico, dimostrando ancora una volta il buon fiuto di Herbert Grönemeyer per i giovani talenti. Nello spettacolare scenario dei Giardini del Castel Trauttmansdorff il giovane artista fará onore al ”Projekt Seerosenteich“. Giovedì, 27 giugno 2013 Jimmy Cliff (Giamaica) Una serata dal sapore giamaicano. Jimmy Cliff, il primo musicista reggae ad aver riscosso successi a livello internazionale, è pronto a scaldare il pubblico con i ritmi della “musica del buon umore”. “Reggae Night” e “I can see clearly now” sono solo due degli innumerevoli tormentoni che ha firmato, stampando per sempre il suo marchio sul genere musicale reggae. Giovedì, 11 luglio 2013 Belasco (Inghilterra) Il gruppo britannico Belasco, sognanti o effervescenti? Loro sono entrambe le cose. “Just us – voice, guitars, bass and drums. It rocks”, dice il leader del gruppo, Tim Brownlow. Il gruppo ha avuto i suoi inizi nel 1999 ma si è affermato sulla scena europea con grandi successi. Già dopo la sua seconda esibizione, il gruppo firma un contratto con la casa discografica indipendente Splendid/City Slang. Con “Transmuting“ (2012), i Belasco siglano il loro sesto album. Successivamente esce il pezzo “Empire“, che Til Schweiger ha utilizzato per il suo successo cinematografico “Kokowääh 2“. Giovedì, 25 luglio 2013 Moana & The Tribe (Nuova Zelanda) La musica tradizionale della cultura degli antenati abbraccia i ritmi moderni di dub, reggae, soul e rock. I Moana & The Tribe regalano al pubblico uno show di emozioni grazie a ritmi decisi e melodie armoniche che si mescolano a tanto soul e all’energia marziale della tradizionale danza della guerra, la Haka. Con testi a contenuto politico e musica energetica, i Moana & The Tribe sono stati ospiti ai festival di tutto il mondo. Giovedì, 15 agosto 2013 Fiorella Mannoia (Italia) Agosto di emozioni con la musica italiana in compagnia di Fiorella Mannoia, la Grande Signora tra i cantautori italiani. La cantante ha avuto la sua svolta decisiva nel 1984 con la partecipazione al Festival di Sanremo, in seguito al quale ha pubblicato “Momento Delicato”. Una carriera con più di 20 album pubblicati e collaborazioni con famosi cantanti italiani, come Ivano Fossati e Francesco De Gregori. Giovedì, 22 agosto 2013 Triggerfinger (Belgio) A chiudere la rassegna musicale meranese, last but not least, a salire sul palco del Festival è il gruppo belga Triggerfinger. Essi descrivono i loro concerti come una “tempesta pazzesca“. Pronti a infiammare il palco e a conquistare il pubblico con la loro musica in cui si uniscono il rock, il blues, il rockabilly e lo stile di David Lynch; una musica che può suonare forte e selvaggia, ma anche pura e adagia, come nel caso della loro hit “I Follow Rivers”. Riepilogo concerti: Il meglio della World Music ai Giardini di Castel Trauttmansdorff Merano giugno luglio e agosto 13.06.13 - 26.06.13 - 27.06.13 - 11.07.13 - 25.07.13 - 15.08.13 - 22.08.13 Concerto di apertura il 13.06.13 alle ore 20.30 Tutti gli altri concerti alle ore 21.00 Laghetto delle Ninfee Prevendite: In tutte le librerie Athesia Merano: Non Stop Music Bolzano: Baba’s Internet: www.athesiaticket.it e www.ticketone.it Per informazioni: tel. 0473 270256 oppure su info@showtime-ticket.com L'entrata al concerto è dalle 18.00 fino alle 21.00 e i biglietti si possono acquistare dalle 18.00 in poi alle casse oppure in prevendita. I Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff: Via S. Valentino, 51 a - 39012 Merano Nuovi orari dei Giardini di Sissi: dal 29 marzo al 31 ottobre dalle 9.00 alle 19.00 dal 1° novembre al 15 novembre dalle 9.00 alle 17.00 I venerdì in giugno, luglio ed agosto dalle 9.00 alle 23.00 Info Giardini: www.trauttmansdorff.it I Giardini di Castel Trauttmansdorff, noti anche come i "Giardini di Sissi", si trovano ai margini orientali della città di Merano (Alto Adige) e presentano in un anfiteatro naturale oltre 80 ambienti botanici da tutto il mondo, diverse stazioni artistiche e sensoriali e svariati giardini a tema. Il Castel Trauttmansdorff, un tempo dimora di villeggiatura dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria, Sissi, oggi ospita un divertente "museo vivo": il Museo Provinciale del Turismo, ovvero Touriseum, quest’anno al suo decimo anniversario. I Giardini sono di proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano e sono gestiti dal Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg. I Giardini di Castel Trauttmansdorff fanno parte del prestigioso network dei Grandi Giardini Italiani e sono partner del percorso culturale europeo "La Strada di Sisi". Premiati come "Parco più Bello d'Italia" nel 2005 e come "Parco d'Europa nr. 6" nel 2006, i Giardini, la "meta turistica più amata dell'Alto Adige", sono un'attrazione unica a livello mondiale grazie al loro connubio unico tra natura, cultura e arte.
15/06/13al16/06/13Vari eventi Castello di San Pietro - San Pietro in Cerro (PC)
UN WEEKEND AL CASTELLO DI SAN PIETRO FRA DESIGN, ARTE E NATURA Sabato 15 e domenica 16 giugno nasce la prima edizione di “DesigNaturArte”: un'esperienza di total living per incontrare, sperimentare, acquistare, mangiare e giocare tra opere d'arte e installazioni nel parco e nel Castello Scoprire il Piacentino e in modo particolare il Castello di San Pietro sotto una luce diversa: la natura che incontra e sposa il design e l'arte. DesigNaturArte è la nuova kermesse che il castello lancia in collaborazione con il FAI (Fondo Ambiente Italiano) nel weekend del 15/16 giugno. L'iniziativa, organizzata dalla società piacentina Bloomet specializzata in marketing turistico territoriale, è un rendez-vous dedicato al rapporto tra uomo e natura nelle forme dell'arte e del design. Tema di questa prima edizione: la terra come humus generativo della natura e delle idee umane. Cuore dell’iniziativa è Shop en plein air, dedicato alle eccellenze del made in Italy. Espositori di design, garden, architetti e artigiani propongo le loro creazioni, design prêt-à-porter, idee e oggetti creativi di riciclo, green design, arte e artigianato eco-friendly, ceramica, eco fashion, gardening biologico, tessuti, arredamenti, fiori, nature photography, tecnologia green planet, libri e lifestyle. Tra le sezioni tematiche in cui si sviluppa l'evento si segnalano Play & Think. Nella prima sezione Play il visitatore diventa protagonista. DesigNaturArte consente a tutti di mettersi in “gioco” con laboratori veramente unici per grandi e piccini, come quello dedicato all’ecodesign, cuocere nella creta, maestro vasaio, oppure ancora il laboratorio con colori vegetali e naturali. Per una giornata vissuta nel verde non possono mancare anche i momenti dedicati al food come l’aperitivo sensoriale “a piedi nudi nel parco” o i punti ristoro con summer showcooking, salad bar, gelati d’autore e fresche merende. Uno spazio speciale è dedicato ai più piccoli: Play-ground con la casa sugli alberi, le altalene re-made e i castelli di sabbia. In programma, ancora, visite guidate al Castello e alle sale della vasta collezione di arte contemporanea esposta al MiM (Museum in Motion). Il motore che ha portato all’elaborazione di DesigNaturArte è la sezione battezzata Think che ospita mostre, incontri, conversazioni e momenti di formazione. In particolare il “talk humus” mette a confronto produttori, designer, architetti, artisti, critici e giornalisti di grande spicco per interrogarsi e interrogare il pubblico sulle domande cruciali del rapporto fra uomo e natura. In particolare ci si interroga su come l’arte e il design possano contribuire ad un rapporto virtuoso. Come stimolare la creatività? Può il rapporto fra uomo e natura essere da impulso per la crescita? Castello di San Pietro, San Pietro in Cerro (PC), sabato 15 e domenica 16 giugno, ore 10/21, biglietto di ingresso 8 euro, bambini fino a 12 anni gratis. Per info: segreteria organizzativa Bloomet srl, tel. 0523.65.33.26, e-mail: info@bloomet.it, sito Internet www.designaturarte.it.
18/05/14al31/05/14Vari eventi Himus Park - Caneva, Polcenigo, Pordenone (PN)
HUMUS PARK INTERNATIONAL LAND ART MEETING AND EXPOSITION 4a Edizione 18-31 maggio 2014 Proseguono i lavori al Palù di Livenza per Humus Park L’inaugurazione delle opere sarà il 24 maggio Artisti internazionali, artisti nazionali e studenti d’arte sono al lavoro al Palù di Livenza - collocato tra i Comuni di Caneva e Polcenigo che aderiscono al progetto assieme al Comune di Pordenone con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia e Provincia di Pordenone - in un paesaggio incantato tra acqua, verde e le suggestioni archeologiche del sito palafitticolo più antico del Friuli Venezia Giulia. La prima settimana di Humus Park, il meeting di land art naturalistica curata da Vincenzo Sponga e Gabriele Meneguzzi, si concluderà sabato 24 maggio alle 17 al teatro di Polcenigo, con l’inaugurazione delle opere a cura di Angelo Bertani e Guido Cecere, presente il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, e le premiazioni dei lardartisi più giovani (ragazzi delle scuole medie di Caneva e IAL di Aviano), vincitori del concorso “Land Art” (progetto di cooperazione transnazionale promosso dal GAL Montagna Leader), nonché la consegna del Premio Gea. Ospite di prestigio - giovedì 22 maggio alle 18.30 a Villa Frova (Stevenà di Caneva), durante un incontro aperto a tutti organizzato dall’associazione La città complessa con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti Appc Pordenone, con il supporto di Magis, Valcucine, Scarpis e Sincromia - sarà Pedro Campos Costa, giovane architetto portoghese, professore al dipartimento di Architettura della Universidade Autónoma de Lisboa e curatore del padiglione Portoghese alla Biennale di Architettura di Venezia 2014. Fondatore del Campos Costa Arquitectos, studio interdisciplinare finalizzato alla ricerca e sviluppo della disciplina architettonica applicata, Campos Costa si muove tra architettura, arte, scenografia (sua l’installazione di chaise longue in sughero al Salone del Mobile di Milano del 2011) andando verso una sostenibilità che coinvolge questioni sociali, culturali e ambientali, adottando tecnologie innovative, come l’uso di eco-materiali e di tecnologie a basse emissioni, nonché i principi di progettazione passiva. Al centro dell’incontro ci saranno dunque le possibili interconnessioni tra arte, architettura e sostenibilità. Humus Park si sposterà poi a Pordenone nel Parco del Castello di Torre, dove, dal 26 al 31 maggio si svolgerà la seconda settimana di lavori. www.humuspark.it
12/09/14al12/09/14Vari eventi Fiorinsieme "Il verde come elemento del vivere bene il pianeta" (BS)
Fiorinsieme: il 12 Settembre convegno dal titolo: “Il verde come elemento del vivere bene il pianeta” Tra gli appuntamenti di Fiorinsieme a Brescia Venerdì 12 Settembre un importante convegno sulla rilevanza del legame tra ambiente e un verde di qualità. Saranno presenti autorità, esperti e principali esponenti di organizzazioni di categoria. Giunto alla sua nona edizione, Fiorinsieme è un importante progetto organizzato da Associazione Florovivaisti Bresciani in collaborazione con il Comune di Brescia che vuole essere un punto di incontro per i cittadini grazie all’immensa area verde progettata e realizzata in Piazza Paolo VI a Brescia, ma anche occasione di confronto tra i professionisti del settore sulle molteplici tematiche legate al mondo del verde. Venerdì 12 Settembre dalle ore 9,00 alle 12,30, presso la Sala Auditorium della Fondazione CAB, si terrà un importante convegno dal titolo “Il verde come elemento del vivere bene il pianeta”. Tra gli argomenti affrontati il legame tra ambiente e verde (urbano o in senso lato), l’importanza di realizzare un verde di qualità, collegamenti con Expo 2015, educazione ambientale, le funzioni del verde ed i benefici in termine di salute. Il convegno è patrocinato da: Associazione Comuni Bresciani, Associazione Nazionali Comuni Virtuosi, Camera di Commercio di Brescia, Coldiretti Brescia, Confagricoltura Brescia e Fondazione CAB. Ospiti e programma del convegno: 09.15 Saluto dei presidenti e figure istituzionali - Associazione Florovivaisti Bresciani e Regionale - Nada Forbici - Assessore all’Agricoltura Regione Lombardia - Giovanni Fava - Responsabile Tavolo Tecnico Florovivaismo del Mipaaf Roma - Alberto Manzo - Assessore Ambiente e Protezione Civile del Comune di Brescia - G. Fondra - Presidenti Organizzazioni Agricole - F. Martinoni, E. Prandini - Fondazione CAB - Alberto Folonari 09.45 Dott. Agr. Lorenzo Bazzana - Capo servizio Tecnico - Economico Coldiretti Nazionale “Come educare la cittadinanza al verde ed a una migliore qualità della vita: Expo 2015 e le nuove sfide ambientali” 10.15 Prof.ssa Nadia Marchettini – Docente Chimica dell’Ambiente e Beni Culturali – Un. Siena “Il Pianeta verde e la sua sostenibilità: ruolo della fotosintesi e dei servizi degli ecosistemi per la sostenibilità del Pianeta Terra” 11.00 Per. Agr. Francesco Mati – Pres. Fed. prodotto Florovivaismo Naz.le Confagricoltura “Verde pubblico, costo o risorsa?: la qualità ne determina i numerosi benefici” 11.30 Dott. Antonio Vivenzi – Associazione Nazionale Comuni Virtuosi “Terra, bene comune: rispettarla e coglierne i frutti.” 12.00 Dibattito aperto L’Associazione Florovivaisti Bresciani da ormai molti anni si batte per far conoscere una corretta cultura del verde alla città e non solo; Fiorinsieme è un grandioso progetto che ogni anno si rinnova nella tematiche ma si impegna sempre ad attirare l’attenzione sui principali argomenti che ruotano intorno al mondo del florovivaismo e della progettazione del verde, come trasmettere le corrette conoscenze botaniche al pubblico e far conoscere e riconoscere il valore e l’importanza di progettisti e produttori, professionisti del settore in grado di trasmettere tutta la loro esperienza. Fiorinsieme, che nell’arco di 8 anni ha potuto contare su oltre 60.000 visitatori per edizione, vuole essere uno stimolo per tutti a pensare la città in modo più “green” perchè un centro storico verde ricco di parchi, giardini e aiuole studiati e mantenuti dai professionisti del settore non può che diventare un modello unico di vivibilità, e perchè no, un modello da esportare anche altrove, portando avanti l’idea di recupero e di sostenibilità ambientale come un nuovo modo di concepire il verde. Profili dei relatori Lorenzo Bazzana Capo Servizio Tecnico – Economico della Confederazione Nazionale Coldiretti dal 2001, Dottore in Agraria e iscritto all’Albo Dottori Agronomi di Cremona, autore di un centinaio di articoli e pubblicazioni su riviste del settore, relatore in convegni in Italia e all’estero. Partecipa a numerosi trasmissioni televisive e radiofoniche in qualità di esperto e di divulgatore di tematiche agro-alimentari Nadia Marchettini Professore ordinario di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali, all’università di Siena, svolge la sua attività di ricerca nel campo della Chimica Fisica Ambientale, con particolare attenzione al rapporto fra le attività umane, gli ecosistemi e il patrimonio culturale, attraverso nuovi approcci che, partendo dalle tematiche e dalle metodologie consolidate della chimica, sviluppino aspetti sistemici ed evolutivi tipici di una scienza della complessità e della sostenibilità. Co-dirige, insieme a Simone Bastianoni il gruppo di ecodimamica (www.ecodynamics.unisi.it) Francesco Mati Francesco Mati, perito agrario, assieme ai fratelli Andrea e Paolo conduce l’azienda vivaistica di famiglia, la Piante Mati dal 1909 e le altre aziende complementari fra cui l’Accademia Italiana del Giardino. Si occupa di giardini e di rapporti con paesaggisti oltre a seguire altre attività complementari legate alla comunicazione, sviluppo e ricerca, innovazione. E’ presidente della federazione nazionale florovivaistica di Confagricoltura, consulente del MIPAAF a due tavoli, uno sul florovivaismo l’altro sulla comunicazione. Ha prodotto e pubblicato un iBook a fumetti dal titolo “Linneus ed i segreti di piante e giardini”. Antonio Vivenzi Ex sindaco di Paderno Franciacorta, comune virtuoso della Provincia di Brescia.Il suo impegno è caratterizzato da alcuni temi: l’ambiente (Paderno è stato premiato a livello regionale per i traguardi raggiunti nella raccolta differenziata e come Comune a consumo suolo zero), sostegno alla famiglia e ai più deboli, legalità e trasparenza, giovani e cultura e portando il suo Comune ad essere uno dei tre “Comuni Virtuosi” della Provincia di Brescia. Informazioni Fiorinsieme, dal 6 al 14 Settembre 2014 Piazza Paolo VI (Piazza Duomo), Brescia Tel +39 030 3534008 - +39 335 7708829 info@florovivaistibs.it www.fiorinsieme.it
12/10/14
10:00
al
19:00
Vari eventi Rose & Spose - 7a ed. - Palazzo Barbò - Torre Pallavicina (BG)
Rose & Spose - 7a edizione presso Palazzo Barbò Via Torre, 19 Torre Pallavicina (BG) La Location Palazzo Barbò sorge nei pressi di Torre Pallavicina, in provincia di Bergamo a soli 5 km da Soncino (Cr). La sontuosa dimora seicentesca, eretta sulle rigogliose terre dei Conti Barbò e dominata dalla celebre Torre di Tristano, si contraddistingue per l'aspetto imponente ed è immersa in un meraviglioso parco all'inglese di 25.000 mq costellato di alberi secolari. Nel Palazzo, progettato dall'architetto Antonio Campi, il cortile d'onore si apre su un grande portico con volte a crociera, affrescate con gli stemmi del Casato, sotto le quali possono pranzare sino a 250 persone. Il palazzo offre la possibilità di celebrare in sede il rito civile di matrimonio sia all'esterno, nel magnifico parco retrostante, sia all'interno, nella sala del camino. Le Sale All'interno l'antica struttura è suddivisa al piano terra in 5 saloni che alternano soffitti a cassettoni, camini in marmo, imponenti tele barocche coi ritratti dei nobili antenati Barbò, e meravigliosi affreschi - tra cui un magistrale dipinto dello stesso Campi - che nulla invidiano ai capolavori dei più noti palazzi mantovani. Salendo al primo piano da un ampio scalone, si accede al maestoso Salone delle Cerimonie, in grado di accogliere fino a 90 ospiti. Servizi per i visitatori: 200 posti auto gratuiti, area bar-ristoro, intrattenimento musicale.
11/12/14al11/12/14Vari eventi Rose Banksiae, presentazione del volume (Roma)
Giovedì 11 dicembre inizia il viaggio ne La vie en Roses Nella sede della Sala Santa Rita, via Montanara, 8 in Campitelli dell’Assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale Giovedì 11 dicembre alle ore 17 anteprima di presentazione del Volume Rose Banksiae Primo volume della collana La vie en Roses - Le più belle del reame a cura di Nicoletta Campanella - Nicla Edizioni. Tra i marmi policromi dell’ex chiesa dedicata a Santa Rita, Nicoletta Campanella, autore e titolare della Nicla Edizioni, Rita Oliva, rodologa e collezionista di rose, Stefano Marzullo, responsabile tecnico del Roseto dell’Orto Botanico di Roma - Università Sapienza e Beatrice Barni, proprietaria del celebre vivaio Rose Barni parleranno in anteprima del progetto La vie en Roses e del primo dei 12 volumi sulle rose italiane: Rose Banksiae. LE ROSE BANKSIAE 1° volume della collana La vie en roses - Le più belle del reame a cura di Nicoletta Campanella, Nicla Edizioni. Scrivere di rose può sembrare curioso o anche banale, un argomento sfruttato. Ma questo primo volume della collana La vie en roses dedicato alla Rosa Banksiae in tutte le sue varietà vi coinvolgerà e appassionerà come non vi sareste aspettati. Con questo primo volume inizia un viaggio tra le rose coltivate in Italia e tra quelle esclusivamente italiane, riscoperte e riportate alla luce grazie al fervore di ricercatori appassionati. Sotteso al volume di questa collana e dell’intero progetto c’è l’idea di sostenere il “Made in Italy” inteso come prodotto culturale e florovivaistico. Tra le pagine di questo primo volume scoprirete le tante storie sorprendenti, curiose e intriganti che hanno portato questo fiore dal lontano Oriente in Italia, la passione e la tenacia degli uomini che hanno fatto sì che crescesse forte e si diffondesse, ancora scoprirete i segreti per coltivarla e disporla nel modo più armonioso nel vostro giardino. Troverete in un percorso da Nord a Sud le più belle ville e i giardini che in Italia ospitano le splendide piante di Banksiae e ancora i vivai dove potrete acquistarla. Documenti assolutamente inediti, foto meravigliose e la parola di esperti botanici, di grandi rodologhi e cultori della materia come la collezionista Rita Oliva e l’“Amica delle Rose”, la vivaista Anna Peyron vi accompagneranno per queste pagine. Ma la rosa si sa non è solo un fiore, ma è un intero mondo. A lei si sono ispirati la moda, l'arte e la cultura di ogni epoca. Una parte del volume è quindi dedicata anche a tutti quegli aspetti della nostra cultura che si sono ispirati alla rosa. Prendendo spunto dal periodo storico, fine Ottocento ed inizio Novecento, in cui tutte le Rose Banksiae fecero il loro ingresso in Italia, in questo primo volume sono la Belle Époque e lo stile Liberty ad essere di scena. Attraverso personaggi come D'Annunzio, Franca Florio, la Regina Margherita conosceremo un mondo di bellezza il cui filo conduttore è sempre e solo la rosa. A sottolineare il taglio non solo botanico ma anche artistico dei volumi, grazie ad un accordo tra la Nicla Edizioni e l'Accademia di Belle Arti di Roma, questa prima pubblicazione, come poi sarà per tutte le altre, ospita alcune interpretazioni artistiche ispirate alla Rosa Banksiae, realizzate dagli allievi dell'Accademia. _______________________________ LE ROSE BANKSIAE Autore Nicoletta Campanella Contributi di Rita Oliva e Anna Peyron Dimensioni del volume: 21 cm x 21 cm Pagine: 200 Prezzo: 21.00 euro


KalenderMx v1.4 © by shiba-design.de